mercoledì 19 ottobre 2011

PASTA E CECI



Premetto subito una cosa... la foto è proprio bruttina, però per farla ho dovuto affrontare mille peripezie, alchè mi sono arresa e mi son detta "Che venga come venga, non ne posso più...". Praticamente ho costruito una meravigliosa softbox artigianale, grazie ai consigli e alla spiegazione dettagliata dello Zio Piero. Se avete intenzione di costruirne una, affidatevi a lui e quanto descritto sul suo blog "I Pasticci dello Zio Piero", non potete sbagliare! 
Ecco, la mia foto è bruttina non di certo per la softbox, ma per il fatto che sono andata al piano di sopra, nella stanza degli orrori (quella che sarà la futura cameretta di Iris, ma che per ora è PIENA ZEPPA di scatole e scatoloni, tra cui la softbox), per fotografare il piatto, reggevo questa ciotola ustionante... mezza pasta e ceci mi si è rovesciata sul pavimento... al che non vi scrivo le imprecazioni... ehehehe... uno dei faretti laterali mi è scivolato dalle mani e patatrac, rotto, morto, caput! Dopo questi attimi di sfiga allo stato puro, i risultati sono stati inevitabili: foto mossina, luce cadavere per via del faretto defunto ecc... ecc... diciamo che l'impegno ce l'ho messo, ecco...passiamo alla ricetta che è meglio! ;-D

Ingredienti per 4 persone:
200 gr di ceci
250 gr di pomodori pelati (io ho usato una scatola di pomodorini di collina Mutti)
150 gr di pasta all'uovo (io ho usato pasta dal formato vario di semola, i fondi di qualche pacchetto dimenticato in dispensa)
formaggio grattugiato
1 spicchio d'aglio
1 rametto di rosmarino
olio extra vergine di oliva
sale
peperoncino (facoltativo)
pepe nero macinato Ariosto

Questo tipo di minestra in brodo l'ho trovata sul fantastico ricettario Cucchiaio d'Argento; qui è chiamata "Pasta e ceci alla Toscana", ma, onde evitare inutili polemiche, ho omesso la parola nel titolo (però ci tengo a precisarlo e, se avete qualcosa da dire in merito, non prendetevela con me... io non c'entro, riporto quanto scritto sulla fonte). ;-D

Ecco a voi il procedimento:
lasciate a bagno i ceci in abbondante acqua tiepida per un'intera notte. Scolateli, metteteli in una pentola con circa due litri di acqua salata, portate a ebollizione e cuocete coperto, a fuoco basso, per circa 3 ore.
A metà cottura toglietene tre mestoli, frullateli e poi versate di nuovo nella pentola. In un tegame insaporite un po' d'olio, l'aglio schiacciato e il rosmarino, quindi aggiungete i pomodori. Dopo 10 minuti spegnete, eliminate l'aglio e versate questa salsa nella pentola dei ceci. Mescolate e regolate, se necessario, di sale e aggiungete il peperoncino (se lo gradite). Aggiungete la pasta e cuocetela insieme ai ceci. A cottura ultimata versate nella zuppiera, conditela con un filo d'olio extra vergine, formaggio grattugiato e pepe.
In queste sere fredde d'autunno è squisita! Mi ricorda tanto la mia infanzia perchè anche la Gianna l'ha sempre preparata così!
Bacio e buona giornata a tutti!


Ne approfitto per ricordarvi - se vi va e non siete in concorrenza - di votarmi al Concorso Rizzoli Emanuelli dove partecipo con la ricetta del MAGATELLO DI VITELLO CON SALSA DI MELANZANA.

Cliccate QUI 
inserite il vostro indirizzo email; vi arriverà poi un’email di notifica dalla Rizzoli dove dovrete cliccare su CONFERMA VOTO per convalidarlo e il gioco è fatto!
Grazie a tutti in anticipo!
:-D

45 commenti:

  1. Un classico che piace sempre ...
    Un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  2. La foto avrà avuto i suoi problemini ma io con questo tempo la ciotolina la svuoterei molto volentieri! Quando si dice comfort food! Baci

    RispondiElimina
  3. Ma quanto è buona la pasta e ceci?! Ecco, questo è un piatto che voglio rigustare al più presto!!!

    RispondiElimina
  4. Buonissima un piatto classico della stagione fredda!

    RispondiElimina
  5. ahahaha vrei voluto esserci..perchè capisco benissimo cosa vuol dire, a me una volta si è appannata la macchina fotografica, poi spesso in tavola aspettano il piatto x fare la foto...dura la vita di una foodblogger!

    RispondiElimina
  6. hahahahah immagino la scena!!!!! beh comunque caduta o no la pasta e ceci è un classico di tutti i tempi, non vedo l'ora che qui faccia un pò più freddino per proporla anche io!!!! Baci cara!!!!

    RispondiElimina
  7. quanto mi piace... mi ricorda tanto quella di mia mamma... bravissima tesoro!

    RispondiElimina
  8. e certo che ho votato per te!!
    Buona la pasta e ceci, mia nonna me la faceva spesso!
    Un baciotto :-)

    RispondiElimina
  9. Sorbolina... che fatica trovare il tuo blog!!! Mi ha tratta in inganno quella K, cercavo una tradizionalissima C e non la trovavo, ora ci sono anch'io!!!
    Un grande abbraccio, Sara

    RispondiElimina
  10. capitano sempre gli imprevisti ma tu te la sei cavata alla grande questa pasta e un boom di vitamine baci e buona giornata!!!!

    RispondiElimina
  11. Un classico piatto e sempre molto buono. Bacioni cara, buona giornata

    RispondiElimina
  12. Mamma mia che peripezie! :) Io direi brava + per l'impegno!!!
    Mi ispira anche la ricetta.. la pasta e ceci l'avevo sempre vista e mangiata in bianco senza pomodoro ma questa versione è sicuramente da provare!

    RispondiElimina
  13. Mmmm...quanto è buona questa minestra fatta alla toscana!!! Buona giornata!

    RispondiElimina
  14. Quando preparo la minestra di ceci o fagioli è un classico per me usare i vari sacchettini di pasta ...presi dalla dispensa, ciao

    RispondiElimina
  15. Sai che avevo in mente di prepararli proprio oggi, soltanto che ho dimenticato di mettere a bagno i ceci! Sono buonissimi! Ciao

    RispondiElimina
  16. Un classico ma davvero buono!:P

    RispondiElimina
  17. sai che anche mio marito questa notte mi ha costruito una softbox...ancora devo inagurarlo!!terrò a mente lo zio Piero:)
    comunque ammirabile il tuo impegno....complimenti per la ricetta ho avuto modo di mangiare questa pasta con i ceci proprio come l'hai fatta tu e devo dire che è molto buona,a presto!!

    RispondiElimina
  18. :)))) La descrizione della softbox è proprio veritiera...mi ci riconosco e mi hai fatto fare un tuffo nel passato.
    Si comincia così, con una scatola di cartone, scotch e carta da forno. Costo praticamente nullo.

    Poi dopo qualche mese ti accorgi che le luci dei faretti ti stanno strette (e consumano un botto), la soft è obsoleta e la digitale ha bisogno di essere upgradata...e lì iniza il tunnel...

    Felice di esserti stato ispiratore.... :)))

    Baciotti!!!

    RispondiElimina
  19. e molto buona la pasta e ceci la voglio fare anche io... cosi mio marito sarà contento a lui piace un sacco
    lia

    RispondiElimina
  20. Oh ma che figata la softbox!E non ci crederai ma anch’io ho la stanza degli orrori (che adessod evo apprestarmi a mettere a posto xche è anche la nostra camera dell’inverno), mi sa che ogni casa ne ha una!Che squisitezza questa pasta e ceci, profumatissima e perfetta per una domenica autunnale!Bacioni tesoro

    RispondiElimina
  21. Pasta e ceci, un classico sempre attuale!! Ottima in queste prime giornate autunnali...Un bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
  22. ma è buonissima.. e nelle serate fredde che stanno arrivando ci starebbe benissimo!!! smack .-)

    RispondiElimina
  23. Sempre buona la pasta e ceci!!!

    RispondiElimina
  24. ciao che bbella ricetttta..passa da me in palio nel mio contest tun regalo bellissimoooo

    http://bacidizucchero.blogspot.com/2011/10/contest-natalizio-il-primo-contest-di.html

    RispondiElimina
  25. A me piace la foto!! anzi, mi ha fatto venire una fame!!!!

    RispondiElimina
  26. avrai avuto difficoltà a fare la foto ma la pasta ti è venuta benissimo e questo si vede anche senza faretto!!!

    RispondiElimina
  27. QUesto piatto lo adoro...un bel carico di carboidrati ci vuole proprio in queste giornate autunnali e fredde! E poi questo piatto è di un invitante...è irresistibile!!!

    RispondiElimina
  28. l'ultima volta che l'ho fatta è venuta così schifosa che mio marito quando sente la parola ceci mi implora di non preparargli la pasta :-(
    Io pero' sono cocciuta, mi copio la tua ricetta e faccio un altro tentativo.
    Anche io pensavo di costruirmi la softbox casalinga perchè le mie foto sono delle chiaviche !

    RispondiElimina
  29. queste giornate autunnali e i primi freddi si conciliano con una zuppa come questa, non ti preoccupare della foto, si capisce lo stesso che è buonissima

    RispondiElimina
  30. se la tua foto è bruttina vai a vedere le mie (....) sai che proprio ieri ho pensato: ho voglia di pasta e fagioli, di pasta e ceci...ed oggi ritrovo la tua meravigliosa ricetta :-)

    RispondiElimina
  31. ciao Kiara! bellissimo il tuo blog e questa pasta e ceci mi sembra superlativa...ti aggiungo subito ai miei favourites! un bacione

    RispondiElimina
  32. hahahah, ops, scusa non ho potuto fare a meno di sorridere, mi dispiace per il faretto, per la pasta rovesciata, per la giornata sfigata. Ma la pasta sembera davvero buona.

    RispondiElimina
  33. Un classico che ci piace molto!!!

    RispondiElimina
  34. kiara! ma cosa combini? bè..io sono peggio di te le foto le faccio così.....come vengono!!!e si vede!!
    un bacio Marisa

    RispondiElimina
  35. La foto non sarà perfetta ma quella pasta profuma tanto di casa...E ho voglia sia dic asa che di zuppa :) Un bacione

    RispondiElimina
  36. A me questa pasta e ceci invoglia molto *_*
    e poi con la tua costruzione casalinga, che adesso mi vado a sbirciare dallo "zio", vedrai che le foto verranno sempre meglio ^__^

    Tiziana

    RispondiElimina
  37. ciao Kiara è un piacere conoscerti!! grazie per il tuo commento pieno di entusiasmo!!! mi aggrego al tuo blog; a presto!!!

    RispondiElimina
  38. aaahahhaa immmaginati quando avrai anche Iris da tenere in mano! HIHIHI! cmq ..oh ste foto non e che possono venire sempre perfette...io preferisco foto non perfetta ma ricetta buona e praticabile a foto impeccabile con ricetta impossibile _!! tanti baci :-)

    RispondiElimina
  39. *in braccio - spero proprio che non sarà cosi piccola Iris che la potrai tenere in mano! ahahaha

    RispondiElimina
  40. Lascia stare la foto...la minestra è buonissima!
    Adoro pasta e ceci!
    Baci cara!

    RispondiElimina
  41. Anche una semplice pasta e ceci cucinata da te è meravigliosa!

    RispondiElimina
  42. Tesoro ma la foto va benissimo considerando le mille peripezie e poi è il contenuto la cosa piu importante e questa pasta e ceci è piena di contenuto!!!davvero molto gustosa!!abci,Imma

    RispondiElimina
  43. Una vera delizia la tua pasta e ceci.....
    Un bacione

    RispondiElimina
  44. La foto non sarà il massimo ma la ricetta è straordinaria!!!!!! Un bacioneeeeeeee

    RispondiElimina
  45. ciao cara finalmente riesco a passare da qui... tra bambino, lavoro, casa, cane e quant'altro sono sempre di corsa :-( che buona pasta e ceci, purtroppo la faccio poche volte perchè a casa mia sono l'unica che la mangia... proverò anche la tua versione. un bacione.

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...