domenica 20 novembre 2011

CONIGLIO ALLA CACCIATORA della Gianna


Buongiorno a tutti! Anzi, buona domenica a tutti! Come va? Qui da noi, oramai, è da più di una settimana che non si vede altro che nebbia... o meglio, non si vede niente di niente! Il sole non so più che faccia abbia, la luna...c'è ancora la luna? Ditemi di si... La mia terra, il lodigiano, è un posto meraviglioso, ricco di tradizioni e cultura, ma la nebbia...quella la regalerei volentieri. Nemmeno i cinesi tentano d'imitarla... :-)

Dopo questa piccola considerazione sul tempo, vi presento un piatto gustosissimo, firmato Gianna, la mia mammut (alias mamma). Non ho pesato nulla quindi abbiate pietà di me.
Prendete un coniglio già pulito, a pezzi, da circa 1 Kg (noi lo abbiamo mangiato in 4) e fatelo rosolare per bene, da tutti i lati, in una pentola (io ho usato lo splendido wok Kit-Zen. Cucinare con questo strumento è uno spettacolo perché non si attacca niente e permette di usare meno grassi grazie alla sua forma) con un filo d'olio extra vergine di oliva. Sfumate con un bicchiere di vino bianco secco, aspettate che l'alcool evapori, dopodichè aggiungete una scatola di pomodori pelati mediterranei Mutti e una manciata di olive nere denocciolate. Mescolate con cura e aggiungete un mestolo di brodo vegetale (o di carne se preferite). Lasciate cuocere a fuoco basso per circa un'ora, mescolando spesso e aggiungendo altro brodo man mano che l'intingolo si asciuga. Una volta pronto, aggiustate di sale e pepe (per me pepe nero macinato Ariosto) e servite. E' un piatto squisito, ve lo suggerisco anche accompagnato con della polenta.


30 commenti:

  1. ciao chiara!
    anche qui a Novara la nebbia fa da padrona...che p...!
    questa tua ricettina mi fa pensare alla mia mammona che lo cucina spesso!

    RispondiElimina
  2. Kiara
    mi spiace per la nebbia..anch'io la odio ..fa sembrare tutto grigio... come i quei cartoni dove per fare una cosa cattiva qualche mago toglie il colore...vorrei poterti inviare un pò del sole della Calabria a rallegrarti
    per il coniglio con me vai a nozze
    quando ero incinta ne avrò mangiati tantissimi,era la sola cosa che adoravo e l'avrò cucinato in mille modi...
    Complimenti per la tua ricetta...
    e buona Domenica

    RispondiElimina
  3. la nebbia è fastidiosa, per fortuna a milano è un po' di tempo che i nebbioni di una volta non ci sono più! bello il coniglio, baci!

    RispondiElimina
  4. Quantomi piace il coniglio e questa versione della tua MAmmut è a dir poco invitantissimo, ma consierando che l'avrete già abbondantemente spazzolato..copio la ricetta e la rifaccio!!!! Se ti può consolare anche qui in Sicilia..abbiamo perso di vista il sole!!! buona domenica a te, Flavia

    RispondiElimina
  5. Buona domenica anche a te Kiara una "visione" questo coniglio
    fantastico
    ciao

    RispondiElimina
  6. Che coincidenza!!! anch'io ho cucinato del coniglio, stasera si mangerà con la polenta taragna...non vedo l'ora!! Io però lo cucino senza pomodoro!
    un caro saluto
    elisa

    RispondiElimina
  7. un secondo super appetitoso..peccato non essere stata tra i tuoi commensali ^_^

    RispondiElimina
  8. Da me in Sardegna niente nebbia, ma in compenso ieri un piccolo doluvio universale. Ti auguro una buona domenica!

    RispondiElimina
  9. adoro questa carne... fatta così non l'ho mai mangiata... che delizia!

    RispondiElimina
  10. il coniglio è una carne buona e leggera poi cucinata così ha tutto il suo sughetto per fare la.....scarpetta!!!
    un bacio

    RispondiElimina
  11. Ciao Kiara, mamma che buono!!!!!
    da fare al più presto

    RispondiElimina
  12. adoro la carne di coniglio e questa tua ricetta e da leccarsi i baffi:)

    RispondiElimina
  13. Kiara non saprei se c'è ancora la luna, anche da noi nebbia fitta, ma dai, io la trovo suggestiva, e poi è proprio il giusto accompagnamento per questi piatti autunnali e belli ricchi. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Kiara.... potresti passare da me? Ti avrei invitata ad un giochino, magari se mi porti un po' di coniglio...
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  15. Fantastico il coniglio della mamma
    baci sabina

    RispondiElimina
  16. che bontà il coniglio è una delle carni che preferisco .
    Qui oggi il sole splendeva e fortunatamente ha piovuto solo la notte passata ... adesso c'è vento , spero non piova .Baciuzzi

    RispondiElimina
  17. Non sono amante del coniglio, ma questa ricettina mi piacerebbe di sicuro con tutto quel sughetto e le olive! Un bacione cara!

    RispondiElimina
  18. Adoro il coniglio alla cacciatora, mi piace quel sughetto con le olive, e la nebbia... la lascio a voi :-))) ci vediamo martedì tesoro!!!!! baci

    RispondiElimina
  19. Ho visto nel Meteo la brutta settimana di nebbia che avete avuto!!! Speriamo che passi presto e spunti un pò di sole!!! In compenso però questo piatto è molto confortevole e gustoso...Complimenti alla signora Gianna!! Un baciotto!!

    RispondiElimina
  20. Mi piace tantissimo.. ma personalmente non l'ho mai cucinato.. devo rimediare.. perchè è uno degli unici modi per farmi mangiare il coniglio! baci e buon lunedì :-D

    RispondiElimina
  21. Che meraviglia queste foto, quel sughetto mi ha fatto venire una fame :)

    RispondiElimina
  22. buono il conoglio,poi quel sughetto con le olive la scarpette è d'obbligo buono,ciao a presto.

    RispondiElimina
  23. Chiara, non riesco a mandarti la mail perchè non ho outlook configurato a casa, domani dal lavoro ti scrivo...
    Un abbraccio, Sara

    RispondiElimina
  24. Ma Chiara, vedo adesso: aspetti un pupo?? Non mi direeee..che meraviglia :)))
    Cmq questo coniglio sembra delizioso ma io non ne vado pazza sin da quando sono bambina. Motivo? Semplice, troppe ossa! ah ah che viziata :) :)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  25. Che bontà, il coniglio mi piace sempre moltissimo e quindi proverò anche questa versione!

    RispondiElimina
  26. Che buono!!
    bravissima cara
    Buona giornata baci!

    RispondiElimina
  27. ummm otttimo! il coniglio mi piace molto anch'io lo faccio simile senza olive lo proverò!

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...