lunedì 16 gennaio 2012

RAVIOLI al BRASATO con RAGU’ di CARNE


Riporto testualmente le parole che ho letto in un libro che mi ha fatto letteralmente scompisciare dalle risate “Di materno avevo solo il latte”, di Deborah Papisca:

“Sembro il gemello omozigote dell’ippopotamo in gonnella 
che sculetta leggiadro in Fantasia”.

Perché è proprio così che mi sono sentita ieri quando, guardandomi allo specchio, ho visto la mia immagine riflessa. Avevo voglia di indossare quella magnifica minigonna di jeans che, fino all’anno scorso, mi stava un po’ larghina, scendendo morbida sui fianchi. Standomi appunto larga, ed essendo da portare a vita bassa, ho pensato che potesse starmi bene… la frase del libro esprime in pieno quelli che sono stati i miei pensieri. Ok, devo congedare il mio vecchio guardaroba, devo farmene una ragione! All’ottavo mese di gravidanza non posso di certo pretendere di sfoggiare un fisico al pari di Kate Mosse, non trovate?

Dopo questo piccolissimo ma divertente (ehm, si, c’era proprio da ridere….ahimè) siparietto, vi lascio la ricetta di oggi. Vi ricordate quel delizioso brasatino al vino rosso postato qualche tempo fa? Se non ve lo ricordate, potete trovarlo qui. Se vi avanza (io ed Ale, essendo in due, abbiamo fatto fatica a mangiarlo tutto), potete preparare questi magnifici ravioli al brasato. La ricetta arriva sempre dalla Gianna. Macinate la carne avanzata, mettetela in una ciotola ed aggiungetevi della mortadella tritata, grana grattugiato in abbondanza, un uovo (o due a seconda della quantità della carne), sale e pepe (quando si tratta di ricette della Gianna, le quantità sono sempre indicative, fidatevi del vostro sesto senso). Per la pasta fresca la ricetta la trovate qui, aiutata dalla meravigliosa farina 00 di grano tenero per pasta fresca e gnocchi Molino Rosignoli e dall’ormai insostituibile macchina per fare la pasta Marcato

Per il condimento, ho scelto un semplicissimo ragù di carne, sempre alla maniera della Gianna.
Il ragù di carne credo sia uno dei condimenti che più amo, fin da piccola. La Gianna lo preparava sempre per i pranzi della domenica, quando tutta la famiglia si riuniva, per accompagnare gustosissimi gnocchi fatti rigorosamente in casa o le lasagne, che noi abbiamo sempre chiamato volgarmente pasta al forno…anche se la pasta al forno è altra roba! :-) 
Ora mi piace prepararlo a casa mia, soprattutto se a cena ci sono gli amici; con questo sai di non sbagliare, piace proprio a tutti. Unico, piccolo, inconveniente…nelle due ore che ci impiega a cuocere, ci si deve armare di una cuffia per capelli (io uso quella per la doccia); è incredibile come l’odore del ragù ti si appiccichi addosso… però, per una squisitezza simile, questo ed altro…

Ingredienti:

250 gr di carne macinata bovina di prima scelta
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
1 vasetto da 250 ml di passata di pomodoro (per me passata di pomodoro La Rustica Cirio)
1 bicchiere di vino bianco secco
brodo vegetale
sale
pepe nero macinato Ariosto
burro
olio extra vergine di oliva

Ognuno ha la sua ricetta, che varia di regione in regione, e in qualsiasi caso il ragù esce sempre buono. Mia mamma mi ha sempre detto che il segreto sta nella cottura: più lo fai cuocere più è buono...io le credo!
Per questa sua versione, tritate finemente la carota, il sedano, la cipolla e l'aglio precedentemente lavati e puliti. Fateli rosolare in una capiente pentola con un pezzettino di burro e un poco di olio evo, a fiamma vivace. A questo punto aggiungete la carne, sbriciolandola con le mani; fatela colorire per bene e sfumate col vino bianco. Aggiungete la passata di pomodoro, salate, pepate, coprite e fate cuocere abbassando la fiamma. Dovrà cuocere per almeno un'ora e mezzo o due ore, mescolando spesso. Quando il ragù tende a restringersi troppo, aggiungete del brodo vegetale, così conferite maggiore sapore al condimento.


61 commenti:

  1. Questi sono dei signor ravioli!!! Sul serio, hanno un aspetto incredibile, brava!

    RispondiElimina
  2. Buonissimo piatto!!! ricco, gustoso e perfetto!!!
    Non ti preoccupare ...i vestiti li riprenderai presto...tutte ci siamo sentite come l'ippopotamo di Fantasia...
    un Bacione Kiara

    RispondiElimina
  3. Wow questi ravioli mi fanno una voglia ;-D

    RispondiElimina
  4. Secondo me una donna in gravidanza ha un fascino speciale! Sicuramente questi vestiti li potrai rimettere qualche mese dopo il parto.
    Ottimi questi ravioli, davvero invitanti e sfiziosi!! :D

    RispondiElimina
  5. O mamma mia, questi son da leccarsi le dita delle mani!!!!! ottimi! smackkk

    RispondiElimina
  6. mamma che buoni, ma tu non ti fermi mai ....ti devi riposare....
    baci

    RispondiElimina
  7. un'assoluto primo ripieno fantastico!!!

    RispondiElimina
  8. dai dai tornerai a rimettere la mini.....un abbraccio e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  9. Questi ravioli sono meravigliosi.. leggevo il tuo profilo .. anche io come te guardavo nonna e mamma cucinare e sono innamorata della cucina :)

    RispondiElimina
  10. Vedrai che ritroverai presto la tua linea perfetta!!!Certo questi ravioli stupendi sono un attentato per la linea ahah!!!Buonissimi !!!!Un abbraccio doppio!!!

    RispondiElimina
  11. wow...che spettacolooooo!! li divoro con gli occhi!!!

    RispondiElimina
  12. ciao Kiara
    un piatto squisito!
    Complimenti! credo che la tua mamma sia fiera di te!
    baci

    p.s.
    e allora preparati presto il pollo alla cacciatora!! ^_^

    RispondiElimina
  13. sbadabammmmm svenuta dal ridere, tesoro se poi mi prepari questi piattini robusti hai voglia la minigonna! Splendido piatto, gustoso e con tanto sugo come piace a me! Baci mammina del mio cuore!!!!!

    RispondiElimina
  14. Mi sembra tu abbia un po' di pretese all'ottavo mese di gravidanza. Sarai bella comunque ma è normale che non si possa indossare tutto e vedersi un'acciuga. Devi avere pazienza, tutto ritornerà com'era ( purtroppo pensavo io pensando al seno che finalmente era cresciuto, ma avevo anche 16 kg in più!)
    Se poi ti tratti bene con mangerini come questi!
    Comunque, anche a casa mia la lasagna la chiamiamo pasta al forno!
    Un abbraccio a te e al panciotto.

    RispondiElimina
  15. che bella la tua cocotte di ravioli al brasato, molto invitante....
    per il racconto iniziale sei stato super simpatica e molto autoironica...forza ci siamo quasi no???

    RispondiElimina
  16. Che fantastico superpiatto :P

    RispondiElimina
  17. Non preoccuparti che il prossimo inverno la rimetterai la mini. E un po' ti mancherà il pancione e tutte le attenzioni che avevi!! Io nella precedente gravidanza, in un anno esatto senza dieta, ho smaltito tutti i 18 kg presi. Questa volta me ne mancano ancora 4, ma sono ancora nei tempi. Baci.

    RispondiElimina
  18. Che primo piatto godurioso!!! Ti sono venuti davvero perfetti, che brava!!!

    RispondiElimina
  19. che piatto speciale...non strapazzarti troppo però, sei all'ultimo periodo e devi stare tranquilla! ;)) la prossima volta fatti un pò coccolare facendoti preparare i ravioli dal maritino, eheheheh...

    RispondiElimina
  20. Che belli, mi fanno venire una fame!! adoro le paste ripiene!!
    p.s non t preoccupare il peso ritornerà gradualmente quello originario, ci vorranno solo un po' di mesi non avere fretta, capita così atutte chi più e chi meno.
    Cacchio ci sta una pupa là dentro!! baci!!

    RispondiElimina
  21. Ho visto le mie amiche neomamme che sono diventate anche più belle di prima, quindi ..don't worry ;))
    grandiosi i tuoi ravioli!

    RispondiElimina
  22. Trovo che fai bene a cucinare anche questi ottimi piatti impegnativi se solo ti senti di farlo..
    Mia figlia che ha una bimba di quasi 5 mesi è tornata gradualmente al peso che aveva prima della gravidanza e pur essendo bellissima, almeno per me, ora lo è di più...
    Vedrai!!!
    Auguroni!!

    RispondiElimina
  23. Chiara sarai sicuramente bellissima anche col pancione. E poi questi ravioli....io ne farei pure il bis!

    RispondiElimina
  24. Dei ravioli davvero gustosissimi con un sughetto niente male!!! Goditi serena gli ultimi mesi di gravidanza...Stai tranquilla che poi tornerai come prima e te lo dice una che lo ha provato per ben due volte!!!
    P.S. Certo però che dopo non devi abbondare con queste squisitezze tesoro!!! Bacione!

    RispondiElimina
  25. Ma si indossiamo la cuffia,riponiamo le minigonne(tanto io non le ho mai neanche viste),e "raviolamo"all'infinito!!Un primo troppo succulento per farsi venire i sensi di colpa!!Bravissima Kiara come sempre,un bacione cara a te e al frugoletto in arrivo!!

    RispondiElimina
  26. Oh mamma svengo! Questo è uno dei miei piatti preferiti, è troppo buono!

    RispondiElimina
  27. Sono sicura che dopo non ci metterai nulla a tornare in forma e a rimetterti la tua gonnellina quindi nel frattempo goditi questo magnifico piatto!

    RispondiElimina
  28. Dai che fra qualche mese tornerai ad indossare quella minigonna... Complimenti per questi ravioli, sono così invitanti! Un bacione cara

    RispondiElimina
  29. Caspiterina che fame!!! mamma mia questi ravioli devono essere favolosi.

    RispondiElimina
  30. Questa si che e' dieta.
    W I Ravioli.
    A Presto

    RispondiElimina
  31. sono sicura che sei bellissima comunque!!!! hihihih tenerona! buonissssima questa ricetta! una veraaa goduria!!!

    RispondiElimina
  32. Una riceta fantástica Kiara, bsss wapísima.

    RispondiElimina
  33. che bel piatto succulento! vengo a trovarti e scopro il tuo bellissimo blog, da oggi ti seguo anche io e marito ;)
    ps. la minigonna rientrera' prestissimo!
    ciao
    Valeria e Giuseppe

    RispondiElimina
  34. Da piccola (in realtà fino ai 22 anni :D) facevo la ballerina e stra-adoravo Fantasia e l'ippopotamo che ballava sulle punte col tutù rosa... Goditi questo momento meraviglioso della tua vita e fregatene della minigonna! ;)

    RispondiElimina
  35. io trovo le donne in stato interessante decisamente belle !
    che piatto ! decisamente un comfort food

    RispondiElimina
  36. una pasta davvero golosa da provare

    RispondiElimina
  37. formosa e' meglio dicono molti uomini!!! eheheh ma dai c'e' tempo x le diete e complimenti x questo succulento piatto!!! ^-^

    RispondiElimina
  38. Che bontà questi ravioli!Mi piace la presentazione in cocotte!Ciao

    RispondiElimina
  39. Un primo fantastico......Bravissimaaaa

    RispondiElimina
  40. Dai Kiara sei quasi alla meta ormai. Forza e coraggio, presto rientrerai dentro la tua amata minigonna!

    RispondiElimina
  41. che piatto fantastico! Ormai sei all'ottavo mese, tra pochissimo tornerai in splendida forma! :)
    ti mando un abbraccio :**

    RispondiElimina
  42. Che bontà!Questo primo è delizioso!!!Un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  43. Sei troppo simpatica, vedrai che la minigonna tornerà a starti bella scesa sui fianchi, chissà che risate si è fatta iris :-D Beh, i ravioli non fanno ridere ma tanta gola :-)

    RispondiElimina
  44. Direi che la mini che va stretta all'ottavo mese di gravidanza mi pare il minimo ;)

    Buoni i ravioli, però :)

    RispondiElimina
  45. dai alla fine è bello vedere la panciona! i vecchi vestiti ti rientreranno fra qualche mese :-) intanto coccolati con i ravioli... boni!

    RispondiElimina
  46. Ciao Kiarina, ma che ti importa della minigonna! e poi la rimetterai senz'altro, quando spingerai una carrozzina e sarai bella e felice. Certo che anche tu a ricette non scherzi. I tuoi ravioli sono una delizia. Bacioni a presto (la frase è davvero spassosissima)

    RispondiElimina
  47. la pancia secondo me e' la cosa piu' bella da vedere in una donna che aspetta un figlio... io non ne ho non per scelta e credimi ti invidio.... ottimi i tuoi ravioli ! un abbraccio

    RispondiElimina
  48. Già all'ottavo mese?che bello Kiara...e per la linea non ti preoccupare,io ho cominciato la dieta 9 mesi dopo il parto perchè ho allattato e sono tornata anche a meno del mio peso!!Quindi non ti preoccupare :)
    Questi ravioli li divorerei!!

    RispondiElimina
  49. Beh Kiarina bella, visto che in realtà siete in due per indossare una sola gonna, la vedo un po' complicata non credi? Se penso a me che all'8 sembravo lo Zeppelin in fase di decollo e che l'ultimo vestito che ho messo era un tendone da circo di velluto rosso (di cui esistono in giro delle foto...ommioddiooooo), preferisco rimuovere. Fino a che riesci a preparare queste delizie e a mangiarle, vuol dire che sei in magica forma! Grande (a tutte e due). Un bacione, Pat

    RispondiElimina
  50. Sono invitantissimi questi bei ravioli e vista l'ora ordinerei ben volentieri un piatto!!! Brava la Gianna allora! Mi ero persa il conto e ti ritrovo all'8° mese..bè, complimenti..chissene frega del guardaroba, ancora pochino e vi arriverà la gioia più grande <3 Ti abbraccio

    RispondiElimina
  51. Che buoni questi invitanti e gustosi ravioli e che meraviglia di scarpetta ci puoi fare!!!
    Ci sei quasi, che bello!!!
    Baci

    RispondiElimina
  52. che idea golosa con brasato!

    RispondiElimina
  53. tranquilla...la minigonna è li che ti aspetta...non scappa! La indosserai sicuramente di nuovo!
    E questi ravioli! Un piattino a me?
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  54. Che meraviglia questa ravioli con ragù, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  55. Hanno un aspetto magnifico questi ravioli. Li adoro!!
    Ma dai... vedrai che dopo rientrerai perfettamente in quella gonna di jeans. E allora sì che sarà una bella soddisfazione: rindosserai la gonna e ti coccolerai la piccola Iris.

    RispondiElimina
  56. Buoniiiii! Un piatto ricco che mi ricorda i pranzi della domenica a casa dei miei...nostalgia.
    ciao e non preoccuparti, sono certa che rientrerai presto nella tua minigonna :)
    ciao alla prossima
    Ale

    RispondiElimina
  57. ciao Kiara e grazie per avermi citata ;) un abbraccio
    Deborah Papisca

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...