giovedì 4 luglio 2013

Zuccotto Toscano


Perchè questo zuccotto si chiami "toscano" proprio non lo, e non intendo scatenare polemiche. Premetto subito che la ricetta l'ho trovata su uno dei ricettari che l'Esselunga regalava qualche tempo fa; io la propongo di seguito tale e quale con le mie modifiche tra parentesi...quindi, se qualcosa non vi torna o non considerate questo zuccotto tipico della Toscana, prendetevela pure con la famosa catena di supermercati...ehehehe!
Inoltre mi devo scusare per la scadenza delle foto...per dirla tutta, sono proprio brutte! Ma meglio non ho saputo nè potuto fare...ho preparato il dolce in occasione di una cena a casa di amici...tanta grazia se sono riuscita a fare queste! I lupi mannari erano in agguato, pronti a sbranare la dolce, fresca preda...
Ingredienti per 4 persone:
250 g  di pan di spagna
250 g di panna fresca
150 g di zucchero a velo (io non sono riuscita a metterlo...)
300 g di ricotta
80 g di cioccolato fondente
80 g di canditi misti (io non li ho messi)
30 g di cacao amaro
Alchermes o Maraschino (io ho sostituito il liquore allo sciroppo delle Amarene Fabbri)
Montare la panna, aggiungere lo zucchero a velo e amalgamare con la ricotta passata al setaccio. Dividere la crema ottenuta in due parti non perfettamente uguali. Unire i canditi a dadini e il cioccolato spezzetato alla parte più abbondante; aggiungere il cacao amaro all’altra. Tagliare il pan di spagna a fette sottili, bagnarle con il liquore (io le ho bagnate con lo sciroppo di amarene Fabbri) e utilizzarle per foderare uno stampo da zuccotto. Spalmare sulle pareti la crema “bianca” con il cioccolato e riempire con il composto al cacao, livellare e uniformare il tutto. Chiudere con altre fettine di pan di spagna. Mettere nel congelatore per 4 ore. Per sformare il dolce, immergete lo stampo in acqua calda per qualche istante oppure fate come me, scaldando appena appena la superficie dello stampo con un phon. Cospargere di zucchero a velo (se non mangiano il dolce prima) e servire.

21 commenti:

  1. te lo dico io senza scatenare nessuna polemica, perché è toscano, faceva parte dei sorbetti che Caterina de' Medici portò alla corte di Francia, come tantissime altre ricette (vedi zuppa di cipolle) ma è toscanissimo, pare che sia il primo semifreddo della storia, io lo adoro e lo faccio spesso, lo posterò, brava...baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, grazie sei un tesoro! Sono partita prevenuta perchè una volta postai dei crostini, difiniti "toscani", che scatenarono polemiche a non finire! Non volevo ripetere l'esperienza! Grazie per questa delucidazione! Un bacione!

      Elimina
  2. L'avevo adocchiato anche io nel ricettario, sembra niente male anche la tua versione! :)

    RispondiElimina
  3. Oh, lo zuccotto è uno dei miei dolci preferiti... mi fai venire una voglia di prepararlo, Kiara, che non t'immagini!!:)

    RispondiElimina
  4. non l'ho mai mangiato, ma vista l'antichità della ricetta dovrò provarlo ciao a presto

    RispondiElimina
  5. ..pero' ..che bella ricettina..anche io "frequento" ogni tanto esselunga...e qualche ricettina interessante la propone!!!baci a presto!!!

    RispondiElimina
  6. Le foto non saranno bellissime ma il dolce sembra proprio ottimo. Da provare!!!!

    RispondiElimina
  7. mi attira moltissimo !!! bravissima

    RispondiElimina
  8. E' un dolce che mi ispira molto ma che non ho mai provato a fare...grazie x averlo condiviso!!! ! Ciao ciao luisa

    RispondiElimina
  9. Perchè si definisca toscano non lo so, ma una cosa è certa è buonissimo!:) nonostante fossi a casa di amici sei riuscita anche a fare la foto! io non ci riesco praticamente mai... il tempo di accendere la macchina fotografica che subito si parte all'assalto:) ad ogni modo anche questo è un bene! la prova che il dolce meritava:)
    bacione chiara:*

    RispondiElimina
  10. Splendido dolce! Davvero irresistibile! Sono giunta qui per caso e sono davvero rapita dalle tue preparazioni!
    Un caro saluto
    Maria Grazia

    RispondiElimina
  11. Proprio invitante! !! ! vediamo se riesco a farmi ispirare dai legumi per il tuo contest....
    Comunque complimenti per il blog. .davvero bello! Ciao baci

    RispondiElimina
  12. Ciao Chiara! Bellissimo anche il tuo blog e le tue ricettine!!! Questo zuccotto è da provare!
    Buon we!

    RispondiElimina
  13. Ecco si e avuto anche la conferma :) ottimo! Cara SN in viaggio appena sistemo tutto ripasso x il contest ciaoo

    RispondiElimina
  14. E' molto molto buono..Kiara!
    Ad averla sottomano una bella fettona la mangerei subitissimo.
    Grazie mille per avermi invitato al tuo contest..
    Una abbraccio e buona serata.
    A presto cara.
    Inco

    RispondiElimina
  15. Grazie per essere passata dal mio blog....So quanto sia buono questo zuccotto,l'ho preparato per un compleanno. Molto goloso!!!!
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
  16. Grazie per essere passata sul mio blog e ricambio seguendoti su blogloving :-) Zuccotto fantastico e a volte si trovano ricette favolose nei mensili dei supermercati e questo ne è la prova :-) un abbraccio e buon inizio settimana

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...