giovedì 12 settembre 2013

FICHI SCIROPPATI

-->
Questa ricetta l’ho trovata sull’ultimo numero de La Cucina Italiana, questo di settembre. Il caro buon collega Giovanni ci ha letteralmente sommersi di fichi quest’anno, quindi, non appena adocchiata la ricetta, potevo esimermi dal provarla? Detto da una a cui non piacciono i fichi, preparati così, sono fantastici! L’unica mia variante è stata sostituire lo zucchero semolato con quello di canna, per un sapore più rustico.
Ricetta vegetariana senza glutine
Ingredienti per ca. 6 vasi da 500 ml:
3 kg di fichi
2,5 kg di zucchero di canna
limoni
baccelli di vaniglia
Lavate delicatamente i fichi. Portate a bollore 1,5 lt di acqua con lo zucchero, 6 rondelle di limone tagliate spesse circa 1 cm e 2 baccelli di vaniglia aperti per il lungo. Dopo 5’ di bollore immergetevi i fichi. Fateli bollire per 10’, quindi spegnete e lascia teli raffreddare nello sciroppo. Togliete infine i fichi dallo sciroppo con una schiumarola e poneteli su di un vassoio. Fate bollire per circa 20’ lo sciroppo per concentrarlo. Rimetterete quindi dentro i fichi, riportando a bollore. Spegnete. Invasate i fichi in vasi sterilizzati, coprendoli di sciroppo e immergendovi una fetta di limone e un pezzetto di baccello di vaniglia. Chiudete i vasi e fateli bollire immergendoli nell’acqua per almeno ¾ della loro altezza, per 20-30’, in modo da sterilizzarli e creare il sottovuoto. Verificate la tenuta dei tappi una volta raffreddati completamente. Si conservano in frigorifero fino a 6 mesi.

22 commenti:

  1. Grazie per questa ricetta,
    proprio questa mattina ero alla ricerca di un metodo di conservazione dei fichi alternativo alla marmellata. Tu i fichi li cuoci interi vero? Io però vorrei tagliarli a metà perche voglio controllare che non ci siano inquilini( si tanto una volta cotti neanche te ne accorgi però...e poi sono vegetariana!!Stasera provo e vediamo che ne esce fuori.
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina! Io li ho cotti interi i fichi, si! Non erano maturissimi quindi non si sono nemmeno spappolati...per gli inquilini...oddio non mi sono posta nemmeno il dubbio! Al massimo mangerò anche loro...ehehehehe....

      Elimina
  2. Meravigliosissimi questi fichi!! Io li metterei ovunque e li preparerei in qualsiasi modo, pur di poterne assaporare la fragranza tutto l'anno. Bravissima Kiara, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica, sei sempre troppo buona!!!! A me nn piacciono molto i fichi, ma così sono golosissimi, ottimi per farcire torte!!! Un bacione!

      Elimina
  3. Amore a prima vista, stiamo aspettando di comprare i primi fichi, quelli più sodi li sciropperemo!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, grazie raagzzi!!!! Un bacione!!!

      Elimina
  4. Che meraviglia! Io invece sto aspettando che qualcuno mi doni dei fichi per farci confetture.. ma ancora nulla :D

    RispondiElimina
  5. Deliziosi, amica mia! E trovo lo zucchero di canna perfetto! Sei stta come sempre bravissima e ne assaggerei volentieri uno! TVTTTB stella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti voglio bene anch'io... ricordatelo sempre!

      Elimina
  6. Buoni!
    Io li faccio in diversa variante e me li pappo con i formaggi.
    Deliziosi!

    RispondiElimina
  7. Un altro buon modo per conservare i fichi anche oltre l'estate.

    Fabio
    P.S. lo voglio anche io un collega così :-D

    RispondiElimina
  8. sono davvero molto golosi e in più è un modo alternativo alla marmellata per conservarli durante l'inverno!
    Linda

    RispondiElimina
  9. mmm boniii!!!! già li hai finiti?? eheheh quando ci vediamo???

    RispondiElimina
  10. I fichi sciroppati li fa anche la nonna di Sonia (l'altra Carambola) e ho avutoil privilegio di assaggiarli...una delizia. Initule dire che i tuoi mi allettano...parecchio! baci Kiara!
    buona giornata
    simo

    RispondiElimina
  11. brava Kiara! è un'ottima idea per conservarli!!!

    RispondiElimina
  12. woooooooow...adoro i fichi!!!

    RispondiElimina
  13. Una conserva deliziosa. Un ottima alternativa all'utilizzo dei fichi nella preparazione delle confetture. Grazie, Chiara!
    Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina
  14. anch'io non adoro i fichi,mio marito si,ricetta da provare...

    RispondiElimina
  15. l'avevo addocchiata subito anchr io! :-D brava che l'ahi testata per prima!

    RispondiElimina
  16. Un modo semplice per gustare la frutta di stagione anche durante l’inverno è sciropparla. A Montaione (Fi) la frutta sciroppata la si profuma con bacche di ginepro. Qui potete trovare il video su come preparare i fichi sciroppati: http://tuscanyholidaysmontaione.blogspot.it/2013/10/fichi-sciroppati-al-profumo-di-ginepro.html

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...