giovedì 21 novembre 2013

CROSTATA PERE e CIOCCOLATO a modo mio


Sto attraversando una brutta fase. Iris sta attraversando una brutta fase. Di conseguenza la sua cara mamma rischia il ricovero in neuro. A dir la verità sono indecisa tra tre opzioni: 
 
a)     Fare le valigie e sparire - per sempre -

b)    Farmi ricoverare in ospedale, reparto lunga degenza - per sempre -

c)     Chiamare un esorcista

Scherzi a parte, il piccolo demonio ha deciso di non voler mangiare più. Niente più pasta e pastina, niente più carne, niente più pesce, niente più risottini…credetemi, ho provato a cucinarle DI TUTTO, ma si riduce a mangiare latte, yogurt e frutta. Ormai è da una settimana abbondante che va avanti così ed io sono MOLTO prossima ad una crisi di nervi. Vi è mai capitato niente di simile coi vostri bimbi? Il pediatra mi rassicura dicendo che non muore di fame, che prima o poi riprenderà a mangiare. Ciliegina sulla torta, ha iniziato a propinarmi capricci su capricci che al confronto, Mario Merola, è una schiappa. Della serie che si butta a  terra, strillando e dimenandosi, fino allo sfinimento, così, di punto in bianco. Ecco il perché dell’idea di chiamare l’esorcista….

Attendo vostri, preziosissimim consigli….
CROSTATA PERE e CIOCCOLATO a modo mio
 

Per la frolla, ormai sono inseparabile da questa ricetta qui, ma ve la riporto:
500 g di farina 00
300 g di burro
200 g di zucchero
4 tuorli d’uovo
un pizzico di sale
bacca di vaniglia/scorza di limone/scorza di arancia (io bacca di vaniglia)

 

Per la ganache al cioccolato:

200 g di cioccolato fondente Witor’s Linea Pasticceria*

100 di panna fresca


Per il ripieno:


Procedimento:
Preparate la frolla (anche il giorno prima). Per il procedimento vi rimando qui.

Imburrate e infarinate una teglia per crostate (per me la splendida teglia Guardini). Stendetevi la pasta, bucherellatene il fondo e stendetevi sopra la marmellata di pere. Infornate a 180°C per circa 25-30’. Estraete la torta dal forno e fate raffreddare. Nel frattempo preparate la ganache al cioccolato: sciogliete in un pentolino tutti gli ingredienti quindi versate il composto sulla crostata ormai fredda. Lasciate raffreddare completamente e servite.

* Si chiama Linea Pasticceria  di Witor’s, azienda di Cremona che produce cioccolato dal 1959, la tavoletta  indicata nella preparazione di dolci (Cioccolato fondente di qualità 50%) con aroma naturale di vaniglia.

Disponibile nei formati  da gr 200 - 400 - 1000 il suo utilizzo in cucina è facile perché sulla confezione è indicato anche il peso di ogni quadretto.


- tavoletta  200g sono 2 quadri da 100g

- tavoletta  400g sono 10 quadri da 40g

- tavoletta 1000g sono 20 quadri da 50g


23 commenti:

  1. Mmmm... super golosa!!! Brava!

    RispondiElimina
  2. Cara, purtroppo consigli sulla bimba non te ne posso dare, ma i complimenti per questa crostata superlativa posso farteli eccome!! Ti auguro che passi presto... Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. La crostata è deliziosa! A volte so che assumono certi comportamenti in segno di protesta, c'è stato qualche cambiamento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuno in particolare a parte il fatto che ho iniziato ad andare in palestra e due sere la settimana resta a cena da sola col papà.... :-((

      Elimina
  4. Ciao cara, vedrai che la piccolina ricomincerà a mangiare, ti parla una che è stata portata da piccola da innumerevoli specialisti perchè non mangiavo nulla, ma proprio nulla. Un pediatra una volta mi disse: Brava Vale, non mangiare!!!! Rassicurando mia madre che mangiavo quello di cui avevo bisogno. Sono adulta ora e tutt'ora mangio tutto, ma poco di tutto :)
    Ti abbraccio cara,
    V.

    ps. una volta un medico mi diede delle medicine per mangiare....ed effettivamente mangiavo....peccato che erano ormoni maschili, per fortuna mamma se ne è accorta in tempo... :)

    RispondiElimina
  5. la torta è una vera bontà:-)
    Non saprei che dirti x la piccola, io ho 2 pupattoli (2 e 4 anni) che mangiano tutto; l'unica cosa che mi sento di dirti è che è meglio non forzare troppo o peggiori la situazione; non è facile per una mamma lo so ma se è in forma e di buonumore vedrai le passerà:-)

    RispondiElimina
  6. Grazie ragazze, i vostri consigli mi rincuorano non poco..... La piccola mangia praticamente solo latte, yogurt e frutta. Qualsiasi altra cosa si rifiuta categoricamente di mangiarla. Non la assaggia nemmeno. Si fa venire gli urti di vomito e piange cm una pazza. Il pediatra mi ha detto di riproporle sempre il cibo ad ogni pasto, senza darle nient'altro. Martedì ho provato ma alle nove di sera, non ce l'ho fatta, e le ho dato una bottiglia di latte coi biscotti (che ha divorato). E' snervante. Ma lei non è deperita. E' attiva e in forma.... bah, io nn capisco....

    RispondiElimina
  7. Consigli non te ne potrei dare, magari mangiare giocando, facendo qualcosa di buono con qualche forma divertente?!.. mm poi non so!
    Comunque la tua crostata è fantastica!

    RispondiElimina
  8. io non ho bimbi x cui onn saprei aiutarti! che bontá questa crostata!

    RispondiElimina
  9. Cara è un modo per attirare la tua attenzione,ha paura delle tue assenze,crede di perderti.
    Se mi offri i tuoi piatti potrei venire io...mangio tutto parola ahahah

    RispondiElimina
  10. Non preoccuparti Kiara, anche la mia piccola non voleva mai mangiare!! Adesso che ha 13 anni mangerebbe i tavoli!!!! :)))
    Golosissima la tua torta!

    RispondiElimina
  11. Cara Kiara, possono essere tutti giusti i consigli che hai ricevuto..., forse lei desidera coccolarsi con cibi dolci, appunto per 'riempire' qualche vuoto, credo... Comunque non è l'unica, molti bimbi si comportano in questa maniera, non preoccuparti, anzi, cerca di non trasmettere questa tua ansia. Complimenti per la crostata! Ciao Rosa

    RispondiElimina
  12. Ho avuto un bimbo anch'io che non mangiava e ti rassicuro presto le passera, ti capisco quando i nostri piccoli non mangiano per noi è un dramma ma cerca di non preoccuparti troppo perché lei lo sente.......il mio ora ha 28 anni non è morto per fortuna anzi è un po' sovrappeso ora. Ma a un anno pesava 7,5 kg pensa.
    La torta e' stupenda un vero conforto falla assaggiare anche alla tua piccola !!!!!
    Un abbraccio !!!!!

    RispondiElimina
  13. Il mio cucciolo è ancora troppo piccolo, appena 11 mesi. Quindi consigli utili non posso darti. Ma complimenti comunque per questa deliziosa crostata :-P

    RispondiElimina
  14. Tesoro mi dispiace davvero tanto x la tua cucciola indemoniata...io non saprei cosa consigliarti ma solo dirti che anche mia mamma ha dovuto attraversare un momento simile con me e alla fine la cucina è diventata la mia passione :-P (forse non è molto consolatorio, ma almeno c'ho provato..)
    Mi godo questa deliziosa e burrosa crostata sperando che abbia fatto breccia anche nella tua piccola ^_^
    Un bacio
    la zia Consu

    RispondiElimina
  15. posso solo immaginare la stress che stai passando... deve essere difficile! complimenti che non ti perdi comunque d'animo e sforni delle prelibatezze come questa torta!
    un abbraccio forte
    Chiara

    RispondiElimina
  16. I bimbi fanno a periodi...io me la sono messa via e quando gli parte l'embolo lo guardo e gli dico "chi non mangia ha già mangiato!!!"....
    Ottima la tua torta!!!
    Un abbracciotto e buon week end

    RispondiElimina
  17. Sono momenti difficile questi, perché non si sa come prenderli e soprattutto non si sa cosa farli mangiare. Ma sono d'accordo col pediatra, se hanno fame, mangiano sicuramente. D'altra parte non li si può neanche privare di qualcosa che a loro fa bene.
    Ma secondo me una fetta di questa torta la mangerebbe molto volentieri.

    Fabio

    RispondiElimina
  18. capita con i bimbi! la mia lo fa quando non sta bene..ma non e' che sta mettendo i denti? magari gli ultimi quelli piu' grossi, di solito tolgono la fame e sballano un po'...la tua torta e' una favola!

    RispondiElimina
  19. Chiara, mi sento di tranquillizzarti, ho passato la stessa cosa con Alice Ginevra lo scorso mese di febbraio, quando per venti giorni (e non dico due) non ha toccato quasi nulla ed è andata avanti con yogurt, frutta, latte e ricotta. Non voleva altro ed io ero esasperata oltre che preoccupata, mi si chiudeva lo stomaco e faticavo a mangiare anche io. La pediatra mi ha detto la stessa cosa che ha detto a te. Poi miracolosamente un giorno si è sbloccato tutto. Ho cucinato le lasagne al forno (il suo piatto preferito) e le ha mangiate sia a pranzo che a cena. Il giorno dopo è tornata a mangiare regolarmente. Ci sono periodi che i bimbi attraversano, e sono ciclici, durante i quali possono proprio rifiutare il cibo per quanto sia buono. Si sbloccano da soli. Ti posso consigliare comunque di cercare di farle assumere qualcosa, proponendole delle possibilità. Perchè due o tre giorni senza mangiare non provocano danni, ma se si va oltre non è poi una cosa così sana.
    Detto questo, vengo a commentare la torta che non ha nemmeno bisogno di parole. E' straordinaria.
    Buon fine settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  20. GRazie a tutti di nuovo, ma col CUORE! Non immaginate il sollievo. Ho pianto, mi sono innervosita, disperata, ma alla fine non muore di fame. Ho letto di bimbi che non toccano proprio cibo. Iris, quantomeno, qualcosa mangiucchia. Io ci provo sempre a darle cose buone e sfiziose da mangiare, ma per ora va così. Sto integrando delle vitamine ma la piccola è attiva e sfascia qualunque cosa - me compresa - si trovi davanti a lei, quindi quale risultato migliore? Non è spossata, quindi va bene. Le mancano tutti i molari e i canini. I denti che ha in bocca li ha messi fuori da luglio ad oggi (in ritardo rispetto alla media se calccoliamo che ha quasi 22 mesi....). Che siano quelli a disturbare? Anche di notte ha ripreso a venire nel lettone...altro segno che qualcosa non va. Da quando ha 7 mesi dorme da sola nella sua cameretta, alternando periodi nei quali si svegliava di notte contunuamente fino ad arrivare al suo obiettivo: intrufolarsi in mezzo a mamma e papà. Era da un bel po' che nn lo faceva ed ora ha ricominciato. Speriamo passi presto questo periodo. Ormai è da + di una settimana che va avanti così. Sono riuscita a farle mangiare un tuorlo d'uovo mischiato allo yogurt (lo so, fa schifo, ma x lo meno qualche proteina l'ha ingoiata e senza difficoltà!). Un abbraccio a tutte e GRAZIE di CUORE!

    RispondiElimina
  21. Eccomi!!! Mi sono fiondata a leggere questa golosissima ricetta e scopro che anche tu sei mamma! :) Quando ho letto di capricci su capricci ho pensato: 2 anni! A questa età, chi prima, chi dopo, i bimbi vivono una fase in cui possono essere davvero esasperanti: in qualche modo testano i limiti dei genitori per vedere fino a dove possono arrivare. Se può consolarti... questa fase dura solo qualche mese! Per il cibo, anch'io mi sono sentita ripetere innumerevoli volte che i bambini non si lasciano morire di fame e soprattutto che non dovevo mostrare di dare troppa importanza alla cosa, altrimenti il rischio è che usino il cibo come un'arma di ricatto. Facile a parole, meno nei fatti. :) Comunque, spero che la tua piccola abbia ritrovato l'appetito: con i piatti succulenti che prepari, io non resisterei!!! :P

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...