giovedì 2 gennaio 2014

Torta profumata all’arancia con carciofi e ricotta

-->
Buongiorno a tutti e….BUON ANNO!!! Come avete passato le feste? Spero in maniera splendida! E l’augurio che posso fare ad ognuno di voi è che quest’anno sia davvero speciale, che i vostri sogni si possano finalmente realizzare, perché in fondo, ce lo meritiamo…

Io non ho fatto nulla di particolare, se non stare con la mia famiglia e fare ciò che amo di più: cucinare!

Poi è arrivato un regalo inaspettato…quanti di voi ascoltano Radio DeeJai? Beh, io purtroppo no…ma ho saputo (dai vicini di casa e da un’email inaspettata…) che nella trasmissione della Litizzetto sono stata “nominata”…all’inizio credevo si trattasse di uno sbaglio, di uno scambio (ci sono diversi blog che si chiamano come il mio, che si differenzia solo dall’uso delle Kappa). Ma poi, dato che si parlava della sezione “Il Dosario”, ho capito di essere proprio io! Non immaginate lo stupore e la gioia! Io! Proprio io! Non sono abituata a queste cose, soprattutto ultimamente, periodo in cui la mia autostima pare essersi eclissata (non che prima fosse mai esistita veramente….). Quindi grazie di cuore a questa radio per avermi resa “famosa” in 5 minuti…un buon auspicio per il nuovo anno!

Ma ora eccovi la ricetta, una torta salata trovata sul numero di dicembre del 2012 de La Cucina Italiana, modificata da me qua e là…

Ingredienti per 6 persone:

300 g di farina (io ho usato la farina 00 per pizza Molino Rossetto)

450 g di ricotta vaccina

160 g di burro

90 g di acqua gassata

40 g di grana grattugiato

40 g di prezzemolo tritato

6 carciofi

1 uovo

1 arancia

vino bianco secco

olio extra vergine di oliva Dante

alloro

sale

pepe

Intridere la farina con 150 g di burro morbido e la scorza grattugiata di mezza arancia (io ho usato la speciale grattugia Microplane Zester); sfregatela tra le mani fino ad  ottenere un mucchio di briciole. Quindi unite l’acqua gassata fredda, in cui avrete sciolto 6 g di sale. Impastate fino a quando la pasta non sarà liscia ed omogenea. Avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigo per 1 ora (pasta brisée).

Mondate i carciofi, tagliateli a spicchi e rosolateli in padella con due cucchiai di olio e una foglia di alloro per 5’; poi sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e completate la cottura in 15’. Frullateli lasciando da parte 10-12 spicchi.

Imburrate una teglia (per me Guardini) e infarinatela; foderatela con la pasta brisée, stesa a circa 3 mm di spessore. Bucherellatene il fondo e copritelo con un foglio di carta da forno; riempite lo stampo con dei legumi secchi e infornate a 170°C per circa 20’; sfornate, eliminate i legumi e infornate di nuovo per 8’ (cottura in bianco).

Mescolate la ricotta con il grana, il prezzemolo, l’uovo, i carciofi frullati, una presa di sale, una macinata di pepe e la scorza grattugiata della mezza arancia rimasta.

Distribuite la farcia a cucchiaiate nel guscio di pasta brisée, ricoprite con gli spicchi dei carciofi rimasti e infornate per 12’. Sfornate e servite tiepida.

8 commenti:

  1. Sfiziosissima questa torta salata, mi piace!!!! Bravissima!
    Vale

    RispondiElimina
  2. Bella questa torta salata, molto originale!!! Auguri!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. che bello, meriti di essere citata!
    Grazie per questa bella ricetta, ti abbraccio, auguri ancora.

    RispondiElimina
  4. Ciao Chiara, tantissimi auguri e buon anno!
    Anch'io ho cucinato per le feste e ora non ti nascondo che vorrei una bella pausa dai fornelli :)))!
    Adoro i carciofi, sono stati presenti sulla mia tavola della Vigilia, ma anche a capodanno.
    A presto e complimenti anche per essere stata "nominata" su radio deejay!

    RispondiElimina
  5. Complimentissimi per la nomina a radio deejay, una bella soddisfazione e uno stimolo per accrescere la fiducia in te stessa!
    La tua torta rustica mi piace molto: saporita e profumata come piace a me! Ciao

    RispondiElimina
  6. Una torta rustica tanto deliziosa!!! Beavissima cara e auguri di buon anno!!!

    RispondiElimina
  7. un'ottima torta! che sorpresa che hai avuto! ottimo come inizio anno!!!!complimenti un abbraccio e buon 2014

    RispondiElimina
  8. Ciao Chiara! un pochino in ritardo ma finalmente sono riuscita a passare a salutarti e a farti tantissimi auguri per questo 2014 che spero abbia in serbo solo cose belle per te, la tua famiglia e la tua bellissima bambina! La prima a quanto pare è già arrivata e con il cuore ti dico che te la meriti tutta, per tutto l'amore e la passione che metti nella cucina e nel tuo piccolo spazio virtuale! E poi dai: tra i buoni propositi mettiamoci finalmente un bell'incontro tra blogger della bassa! ;) Un bacione, Doris

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...