domenica 14 settembre 2014

Biscottini alla crusca di grano

Ciao a tutte! Siete sedute? Beh, se non lo siete fatelo perchè ho bisogno di sfogarmi. Non so se ricordate, ma la scorsa settimana Iris, anche se anticipataria, ha iniziato l'inserimento all'asilo. Anzi, no, mi bacchetto da sola! Alla scuola materna, pardon...Speravo non mi desse problemi, conoscendo il soggetto. Infatti così è stato. Da giovedì ha iniziato a tutti gli effetti la mezza giornata. Sono la prima mamma ad andare via il mattino (appena varchiamo il cancello, la piccola inizia a correre felice verso l'ingresso e, salutandomi con la manina e la sua vocina, mi liquida in due minuti) e l'ultima ad uscire quando vado a prenderla, perchè Piccola Peste è troppo presa dai suoi giochi per considerare minimamente la sua dolcissima mamma. Il punto però è un altro. Per quasi due anni, dico DUE ANNI, Iris si è nutrita di soli: latte, pane, scaloppine al vino bianco e cioccolato. Cosa fa il primo giorno in cui si ferma a pranzo? Si spazzola un piatto di pasta al ragù di lenticchie (che solo il nome, diciamolo...) quando con me non si è mai nemmeno mai - e dico MAI - degnata di assaggiarla! E il secondo giorno che fa? Si sbaffa un piatto di risotto allo zafferano!!! Ma dico?!? Sia chiaro, sono felice, ma io stavo rischiando di andare dritta in neuro! Avere un figlio che non mangia è una delle cose più stressanti che una madre deve affrontare. Non so cosa darei per farmi piccina piccina e spiare la mia principessa mentre va in mensa con tutti gli altri bimbi. So di non essere l'unica, ma che cavolo! Non è giusto...Vedremo se la cosa ha un seguito anche nei giorni a venire. 
Intanto per voi una ricetta della salute, biscottini alla crusca di grano!

100 g di crusca di grano 
100 g di farina 00 Molino Rossetto
50 g di burro
50 g di zucchero
1 uovo
1 cucchiaino di miele Mielbio Millefiori Rigoni di Asiago 
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
Sciogliere il burro, unire la crusca e lasciarla tostare per circa 2’ a fuoco basso, mescolando continuamente. Fare raffreddare. Montare l’uovo con lo zucchero, unire la farina setacciata insieme al lievito e il miele. Aggiungere la crusca e formare un composto. Vi avviso fin da subito che non è facile da lavorare, ma con un po’ di buona volontà formare dei biscotti, disporli su una placca ricoperta da carta da forno e infornare a 180°C per circa 20’.
Cucchiaino Montemaggi Store



6 commenti:

  1. ...succedeva anche alla mia...a casa era inappetente, all'asilo, pardon...scuola materna, sbafava tutto. Questo perchè insieme agli altri bambini tutto si fa e si prova...
    ottimi i tuoi biscottini, perfetti per me che dovrei rimettermi un pò in riga...
    Buona serata!

    RispondiElimina
  2. Io non ho figli ma ascolto molto i racconti delle mie colleghe. Non sei l'hnica a cui succede! Poi ci sono bambini che da piccoli mangiano poche cose e quando crescono gli piace tutto. Pensa te, ho una nipote di 5 anni, a due anni e mezzo si mangiava già con gusto le pappardelle al cinghiale e l'agnello in forno (era lei a volerle assaggiare). I bambini secondo me non vanno obbligati, quindi non ti preoccupare, piano piano mangerà anche il tuo risotto ;-) !
    Vado a fare colazione e a rileggermi la tua ricetta!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Chiara, ho letto con interesse il tuo sfogo e ti confesso che anch'io da piccola ero alquanto problematica in fatto di cibo..mia madre mi ha raccontato la stessa identica cosa che è successa ad Iris O_O a scuola mangiavo d'appetito e a casa facevo capricci x tutto!!!
    Con il tempo si trova l'equilibrio, abbi pazienza :-D
    Ottimi i biscotti che proponi, partire con una sana colazione è la miglior cosa x affrontare con grinta e ottimismo la giornata :-D
    Un abbraccio <3

    RispondiElimina
  4. Be' in effetti uno si chiede ma perchè con me no? ma va' a sapere che passa nella testa della piccola Iris, speriamo prosegua mangiando di tutto, intanto mi prendo un biscotto che ho un calo di zuccheri! buona settimana Chiara!

    RispondiElimina
  5. Questa ricetta mi piace molto, segno subito!!!!

    RispondiElimina
  6. Ahahahahah Chiara.... la tua piccola cresce!!!! Ma questi biscottini lei li mangia? Se no vengo io a spazzolarteli tutti :D

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...