domenica 2 novembre 2014

Ravioli di zucca (Raviöi de ssüca)

Piatti in porcellana Store Montemaggi
A Proust bastò intingere un biscotto al burro nel tè per far tornare alla mente piacevoli ricordi d’infanzia. Quel dolcetto francese a forma di conchiglia, la madeleine, è forse il più noto esempio di comfort food della letteratura. Ognuno ha il suo piatto consolatorio di riferimento, anche se forse fino ad oggi non tutti conoscevano il nome con cui gli esperti definiscono questo particolare connubio tra cibo ed emozioni.

Con il termine inglese “Comfort food” (tema di questa uscita di novembre de L’Italianel Piatto), sempre più in voga anche in Italia, si indicano gli alimenti o i piatti che pervadono di un senso di piacere chi li consuma, che soddisfano un bisogno emotivo e sono noti per la sensazione di benessere che regalano al corpo.

Per gli italiani il comfort food è quel boccone carico di ricordi, quell'emozione che ricompare più viva che mai non appena si gusta la pietanza del cuore; è un piatto, un alimento o una bevanda che infonde un sentimento di nostalgia e di rassicurazione. In genere è il cibo dell’infanzia o legato a una persona, a un posto o a un tempo felice. La torta della nonna, ad esempio, ma anche le tagliatelle della mamma, il polpettone della zia o lo sformato di zucchine. Tutto può essere comfort food. Nel mio caso, comfort food, racchiude una vastissima gamma di cibi che vanno dai primi piatti ai dolci, tutti però legati alla mia mamma. Vi propongo i Ravioli di zucca, ma la scelta non è stata per niente facile.
I Raviöi de ssüca sono un tipico piatto “campagnolo”, preparato utilizzando zucche ben sode cresciute negli orti grazie al particolare clima che contraddistingue l’autunno lodigiano.


Tagliare a pezzetti 400 g di zucca (privata di buccia e semi) e cuocerla, passarla e preparare un impasto con 50 g di formaggio grattuggiato, una spolverata di noce moscata, sale q.b. e 40 g di burro sciolto a bagnomaria. Amalgamare bene gli ingredienti e lasciarli riposare per mezz’ora.
Intanto preparare la pasta per i ravioli con 500 g di farina bianca, 4 uova, sale, bagnando lentamente con latte tiepido.
Tirare la pasta, quindi riempire i ravioli con il ripieno di zucca e metterli a cuocere in acqua bollente salata per circa 15’. Scolarli e condirli in una zuppiera con formaggio grana grattugiato e un etto di burro fuso nel quale avrete fritto qualche fogliolina di salvia.

Piatti in porcellana Store Montemaggi
Fonte: http://alimentazione.doctissimo.it

E ora un salto nelle altre regioni d'Italia:

Trentino-Alto Adige:  Pane di molche (El Pam de molche) con le noci 
  
Friuli-Venezia Giulia:  Goulash di oca alla friulana con polenta e frico croccante 

Lombardia: Ravioli di zucca (Raviöi de ssüca)

Veneto: Pearà




Lazio: Minestra di ceci e castagne 



  


Basilicata: Lagane e ceci





Ricordatevi di visitare il nostro blog L'Italia nel Piatto  


Con questa ricetta partecipo al contest di Fausta e Cinzia "Sfumature in...gara":


47 commenti:

  1. Adoro la zucca, i ravioli e...i piatti che fanno tanto "casa"!!!!! Questo ne è senza dubbio una testimonianza preziosa!! Meravigliosa ricetta! Un bacione <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Yrma, sei sempre gentilissima!!!!

      Elimina
  2. Ah questi li conosco bene! Sono una meraviglia. Li preferisco a qualsiasi altro ripieno di carne e verdure!

    RispondiElimina
  3. ma che meraviglia, il mio bimbo adora la zucca, ti mangerebbe anche il piatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, il tuo bimbo (ho letto anche nel tuo post) dev'essere proprio un buongustaio! Beata te...la mia snobba tutto ciò che faccio... :-((

      Elimina
    2. Comunque grazie Elena, sei carinissima! :-)

      Elimina
  4. Amo la pasta fresca... figurati se abbinata alla zucca... meravigliosi e gli hai presentati divinamente... bravissima!

    RispondiElimina
  5. mmm uno dei miei piatti preferiti....ma che bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche uno dei miei! Ehehehehe! Grazie Ale!

      Elimina
  6. Da amante della zucca non posso che concordare sulla bontà di questo primo piatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, siamo in due allora! Un bacione!

      Elimina
  7. Bellissimo piatto e bellissimo post. PS: vorrei tanto riuscire a partecipare al tuo contest, ma non so se il tempo a disposizione che ho me lo permetterà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, e non preoccuparti per il contest! Capisco quanto sia tiranno il tempo...ahimè! Mi basta il pensiero... Kiss

      Elimina
  8. Meraviglioso piatto, adoro i ravioli con la zucca!

    RispondiElimina
  9. E ti assicuro che per me questo è un vero e proprio comfort food. Buonissimi !!!!

    RispondiElimina
  10. Capperi che buoni i ravioli alla zucca!! Da un po' che pensiamo di farli!! Bravissima, hanno un aspetto divino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ragazze!!!! Troppo buone! Un abbraccio!

      Elimina
  11. piatto che non abbiamo mai provato perche' qqui da noi il raviolo si riempe con altro...e talvolta anche in modo pesante ^_^ ahah.. i tuoi hanno un aspetto delizioso. Grazie per l'invito al tuo contest parteciperemo sicuramente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni regione ha i propri ripieni tipici...eheheheeh! Questi non sono pesanti! Vi aspetto per il contest allora! Grazie!!!! Kiss

      Elimina
  12. Brava Chiara, la foto di quel raviolo aperto fa venire l'acquolina. Hai tirato la pasta sottilissima come piace a me, bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie AnnaLisa! Non la faccio spesso la pasta in casa, ma anche a me (quando mi ci metto), piace sottilissima! Un bacione!

      Elimina
  13. Buonissimi Kiara, li facciamo anche a Genova, ma con una ricetta un po' diversa. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non oso immaginare la bontà della tua versione...ogni volta che passo a trovarti nel blog propini di quelle ricette...altro che acquolina!!!! ;-D

      Elimina
  14. Complimenti per le bellissime foto! Sono talmente veritiere che addenterei lo schermo per poter assaggiare uno dei tuoi ravioli. Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. che meraviglia, sono sicuramente buonissimi, ti faccio i miei migliori complimenti:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  16. Che meraviglia questi ravioli Kiara! Il colore di quella zucca già mi mette allegria e mi scalda il cuore! Un abbraccio Any

    RispondiElimina
  17. Non li faccio mai perchè purtroppo a casa mia la zucca non piace, quindi finisco per non prepararli solo per me. Ma sbaglio, dovremmo coccolarci di più

    RispondiElimina
  18. Cara Kiara,
    sono passata anche io sul tuo blog, dopo aver ricevuto il tuo graditissimo invito!
    Ti faccio i miei complimentissimi per questa ricetta, che è favolsa e invitante, assolutamente da replicare!
    Ti lascio anche io il link al mio contest, al quale spero parteciperai volentieri!
    Ti aspetto, con la tua preziosa ricetta!
    :*
    http://incucinacoipunti.blogspot.it/2014/09/il-mio-primo-contest-mangiamo-nel-mondo.html

    RispondiElimina
  19. Adoro i ravioli con la zucca, bellissimo il tuo comfort food, presentato in maniera impeccabile.
    A presto

    RispondiElimina
  20. Ciao Kiara. Grazie per la tua visita e per l'invito a partecipare al tuo contest. Mi ha fatto davvero molto piacere. Sto già pensando a cosa cucinare. Intanto mi godo questi ravioli di zucca. Sai che sono molto simili a capellacci di zucca ferraresi di mia suocera? Anche quelli come comfort food non scherzano. Il tuo blog è molto bello e prepari delle cose davvero stuzzicanti.
    A presto. Manuela.

    RispondiElimina
  21. Per me la zucca è una conoscenza relativamente nuova, prima la mangiavo pochissimo, questi ravioli hanno un aspetto fantastico.
    Posso accomodarmi? ;)

    RispondiElimina
  22. ahahah... pensa a come siamo "vicine". Da quel titolo, in dialetto, pensavo fossero i ravioli di zucca... liguri! Meglio, così ora ho anche la versione lodigiana :)
    Un comfort food davvero "avvolgente". Ciao

    RispondiElimina
  23. è vero Chiara...questi piatti ci infondono davvero un senso di tranquillità!
    i tuoi ravioli alla zucca sono super gustosi...dovrò prima o poi cimentarmi a prepararli, troppo buoni!
    un bacione

    RispondiElimina
  24. Ciao Kiara :-) Io adoro la zucca in tutte le preparazioni dolci e salate! Questo piatto deve essere delizioso ed è anche moooolto bello da vedere. Complimenti
    Ciao a presto
    Federica :-)

    RispondiElimina
  25. ciao Chiara, ti rispondo (anche) qui. Scusa il ritardo ma ci siamo confrontate, con Cinzia, ed alla fine abbiamo deciso che SI', la tua ricetta, non partecipando ad un contest ma "solo" ad una raccolta, può partecipare alla nostra gara :)))
    Quindi basta che integri con banner e link e sei a posto.
    Se vorrai partecipare con altre ricette (cosa che ci auguriamo! ;)) cerca di farle in esclusiva per noi; non vorremmo ci potessero essere contestazioni da parte di qualche escluso nel caso tu fossi nella rosa dei vincitori (anche se per noi la tua partecipazione con questa ricetta è ok, le contestazioni sono sempre brutte e lasciano l'amaro in bocca :( ...)
    Baci e grazie! :)))

    RispondiElimina
  26. perfetto Chiara, ti ho inserito! Hai voglia di mettere anche il banner con link nella tua barra laterale? Un abbraccio e a presto! Grazie ancora :*

    RispondiElimina
  27. perfetti questi ravioli e la noce moscata ci sta a meraviglia! complimenti!

    RispondiElimina
  28. ho giusto 2 zucche che aspettano di essere utilizzate, ecco una ricetta da provare subito, a presto
    Miria

    RispondiElimina
  29. Grazie Kiara per questa bella e stagionale ricetta, anche molto "lombarda" :)
    ti aspettiamo con altre declinazioni di colore, se ti va!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che mi va... sto già studiando...

      Elimina
  30. Come li fate voi questi non li fa nessuno!

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...