martedì 13 gennaio 2015

Uova, speck e formaggio in foglie di verza

-->
Una ricetta al volissimo...il tempo per cucinare è poco quando la tua casa sembra essersi trasformata in un sanatorio...scatole di medicinali ovunque, termometro sul tavolo, fazzoletti sparsi quà e là...e la tua bimba con la febbre alta che ti guarda con quei due occhioni tutti rossi e luccicanti.
Ecco cosa ho preparato ieri sera...niente di che ma il piatto è risultato sfiziosissimo!!!!
Scusate per le foto...ma la luce artificiale si sa... :-(
Ingredienti per 4 persone:
100 g di speck a tocchetti
100 g di formaggio tipo Emmentaler
80 g di panna fresca
8 uova
4 grandi foglie di verza
prezzemolo tritato
zenzero in polvere
sale
pepe
Scegliete da una verza 4 foglie tra le più interne, verde chiaro e tenere, grandi circa come una mano. Rosolate lo speck in una padella, senza grassi aggiunti, per un paio di minuti, poi tenetelo da parte. Battete le uova con la panna, un ciuffo di prezzemolo tritato, sale, pepe e un pizzico di zenzero in polvere. Disponete le foglie di verza in 4 ramequin. Appoggiate quest’ultimi, per comodità, sulla placca del forno, poi, con un mestolo, distribuite le uova nelle foglie di verza. Aggiungete lo speck rosolato e l’Emmentaler, grattugiato con una grattugia a fori grossi (per me Microplane). Infornate i ramequin a 170°C per 15’ circa. Sfornateli e servite subito.

5 commenti:

  1. Mi dispiace moltissimo x la tua bimba :-( spero che guarisca presto..
    Complimenti x questa sfiziosissima ricetta, penso proprio che la proverò :-)
    Buona giornata cara e a presto <3

    RispondiElimina
  2. Ciao Chiara, mi dispiace tantissimo per la tua piccola, spero possa riprendersi quanto prima:))
    che piatto meraviglioso proponi...mi piace tantissimo, dev'essere veramente troppo gustoso e buonissimo, da provare assolutamente:))
    un bacione e grazie mille per la ricetta:))
    Rosy

    RispondiElimina
  3. Innanzitutto spero che la tua bimba si riprende presto e che tu stessa possa trovare sollievo. Riesco a capire il tuo stato, perché anche io sono passata con questi problemi quando i miei 4 figli erano piccoli. Tutto passera e pi sono malanni di stagione che vengono e vanno. Comunque sei riuscita a preparare un piatto semplice ma gustoso ! Un abbraccio !

    RispondiElimina
  4. Un piatto rustico buono e originale!!!!!

    RispondiElimina
  5. Questo è il genere di piatto per cui mio marito va pazzo!
    Me lo segno subito :)
    Un bacione stellina e guarite presto <3

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...