venerdì 13 febbraio 2015

Torta alle mele romana di Knam


Ecco a voi l'ennesima torta di mele... ma questa volta, data la ricorrenza imminente, si veste di croccantezza grazie alle mandorle in superficie, prima avvolte nello zucchero e poi tostate in forno. E non solo. Si veste anche di dolcezza con la vellutata crema pasticciera che si trova nello strato subito sotto e di piccantezza con un tocco di zenzero candito. La forma a cuore la destina alla persona amata...

Da una ricetta del grande maestro E. Knam, eccovi di seguito la sua ricetta con le mie personalizzazioni tra parentesi. 

Buona festa dell'amore...perchè tutti abbiamo qualcuno accanto da amare. In tutte le forme. Tutti i giorni.

Ingredienti:
300 g di pasta frolla (trovate la ricetta qui)
50 g di pan di spagna (io l'ho sostituito con alcuni savoiardi)
500 g di crema pasticciera (trovate la ricetta qui)
400 g di mele
20 g di burro
40 g di zucchero semolato (io ho usato lo zucchero di canna)
40 g di uvetta (io non l'ho messa sostituendola a 40 g di zenzero candito a cubetti)
20 g di liquore alla vaniglia (io ho usato un cucchiaio di estratto di vaniglia home made)
50 g di succo di limone
zucchero a velo per spolverizzare

Per la decorazione:
200 g di mandorle tagliate a tocchetti
150 g di zucchero semolato (per me 100 g)
60 g di acqua

Cominciate preparando la pasta frolla e la crema pasticciera seguendo le ricette riportate.
Quando tutto sarà pronto, passate alle mele: sbucciatele, provatele del torsolo e tagliatele a dadini. A questo punto saltatele in padella con il burro, lo zucchero, l'estratto di vaniglia e il succo di limone. quando saranno ben caramellate, lasciatele raffreddare e unite lo zenzero candito a cubetti. Tenetele da parte.
Imburrate una tortiera dal diametro di ca. 20 cm. Tirate la pasta frolla ad uno spessore di circa 3 mm e foderate lo stampo. Sbriciolate sul fondo circa 5 o 6 savoiardi. Sopra stendete uno strato di crema pasticciera, avendo cura di livellarlo con una spatola. Infine disponete le mele.
Sopra, spargete a pioggia le mandorle, dopo averle preventivamente mescolate con l'acqua e lo zucchero.
Cuocete in forno preriscaldato a 175°C per 35-40' circa. Quando la torta sarà fredda spolverizzatela con dello zucchero a velo.

6 commenti:

  1. Bellissima, una vera coccola di dolcezza!
    Bravissima!!! Buon San Valentino Chiara!
    Un abbraccio Laura♡♡♡

    RispondiElimina
  2. Ma che delizia e romantica la tua torta !

    RispondiElimina
  3. Questa torta è un vero sogno...fantastica! Buona festa degli innamorati anche a te :)

    RispondiElimina
  4. splendida e troppo golosa, mi piace tantissimo:)) bravissima Chiara, ti faccio i miei migliori complimenti:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  5. Che bontà questa torta, mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
  6. Davvero stupenda, sia nella scelta degli ingredienti che nella forma romantica ^_^
    Complimenti e felice domenica <3

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...