mercoledì 3 giugno 2015

Peanut Butter Cookies


Non siamo mica gli americani...diceva una famosa canzone di Vasco. Ma a me ogni tanto piace esserlo, soprattutto dal punto di vista culinario. Nulla da togliere alla cucina italiana, anzi, ma ogni tanto mi piace sperimentare e, soprattutto nei dolci, devo dire che l'American Bakery ben si difende. Avevo in casa un bel barattolo di burro di arachidi, arrivato direttamente da New York (grazie a Denise e Mirko) e questi biscotti sono stati un buon trampolino di lancio per l'uso di questo prodotto che io, personalmente, adoro. Ho sentito che a parecchia gente (italiana) non piace. A me si. Purtroppo. Da matti. E questi biscotti sono stati la mia fine, via uno l'altro, accidenti a me! ;-)



Peanut Butter Cookies
(biscotti con burro di arachidi)

Ingredienti per 20 biscotti circa:

100 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
130 g di burro di arachidi
180 g di zucchero
20 g di miele di castagno bio RDA (o melassa se ne avete e vi piace)
1 uovo
150 g di farina Serenissima
1/2 cucchiaio di bicarbonato di sodio
1/2 cucchiaio di lievito per dolci
una presa di sale
50 g di arachidi salate tritate grossolanamente


In una terrina lavorate il burro, il burro di arachidi, lo zucchero e il miele fino a ottenere una crema soffice e spumosa. Unite l'uovo e mescolate bene. In un'altra terrina setacciate la farina, il bicarbonato, il lievito e una presa di sale, aggiungete il tutto alla crema di burro mescolando brevemente con un cucchiaio di legno. Unite le arachidi, quindi ponete l'impasto a riposare in frigorifero per almeno un'ora. Con un cucchiaio da cucina formate con l'impasto delle palline e sistematele su una placca da forno rivestita da carta da forno, distanziandole bene l'una dall'altra. Con una forchetta bagnata d'acqua fredda appiattitele leggermente, formando un motivo a linee incrociate. Infornate a 180°C per 10' circa fino a che i biscotti non saranno appena scuriti sui bordi, ma non al centro (non cuoceteli troppo). Sfornateli e lasciateli intiepidire sulla placca prima di trasferirli su una gratella a raffreddare.



Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Molino Piantoni:


7 commenti:

  1. Questi biscotti hanno un aspetto veramente goloso e invitante, mi hai fatto venire una voglia incredibile di assaggiarli, bravissima Chiara, complimenti:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, sei sempre super iper gentilissima! Ti adoro! :-)

      Elimina
  2. Non sei l'unica a piacerti, anche a casa mia piacciono queste cose. Infatti ho anche io un baratolo da smaltire, se non fosse che il mio forno non mi soddisfa a pieno e non ha nemmeno un anno da quando lo acquistato e non riesco a farli capire che non funziona come dovrebbe, altrimenti quel baratolo era da tanto smaltito in qualche dolce o salato. Immagino che buon gusto hanno i tuoi biscottini !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo il malfunzionamento del tuo forno...caspita è pure nuovo!!! Mi spiace cara...ti offro un biscottino come magra consolazione...

      Elimina
  3. Burro di arachidi....lo amo, lo adoro, mi strapiace!!! finora ci ho fatto sempre i muffin ma ti rubo la ricetta e presto proverò anche questi cookies! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio provarli anch'io i muffins? Vengo a curiosare la ricetta sul tuo blog! Kiss

      Elimina
  4. Ci credo, devo essere buonissimi!

    Fabio

    RispondiElimina