giovedì 14 gennaio 2016

Frollini di nocciole e grano saraceno

Tazza e tovaglietta a righe Green Gate
Oggi una ricetta semplice ma di sicuro successo, tratta dal libro "Fragole a merenda" di Sabrine d'Aubergine. Non mi pagano per far pubblicità, quindi prendete questo consiglio come spassionato: è un libro bellissimo! Lo consiglio da acquistare per voi stessi o da regalare a qualche persona cara che apprezza la cucina. Le ricette sono semplici, chiare e non fanno altro che invogliare alla realizzazione, grazie anche alle splendide foto.

Ingredienti per circa 25 frollini (con stampo 4x6,5 cm)

100 g di burro freddo a dadini
100 g di farina di grano saraceno Molino Rossetto
100 g di farina bianca per dolci 00 Molino Rossetto
50 g di farina di nocciole
100 g di zucchero di canna
1 pizzico di sale fino

Mettete nel mixer le farine, lo zucchero e il sale e mescolate il tutto. Aggiungete il burro freddo da frigorifero e azionate a intermittenza, per non scaldare troppo il composto. Amalgamate bene il tutto.
Rovesciate la palla ottenuta su un piano da lavoro e appiattitelo con le mani (ma senza schiacciarlo troppo); trasferite in frigorifero, ricoperto da pellicola, per almeno 30'.
Accendete il forno a 170°C e rivestite con carta da forno una teglia.
Tenete l'impasto fuori dal frigorifero per 5' prima di stenderlo con il mattarello allo spessore di circa 4 mm, su un piano leggermente infarinato. Tagliate i biscotti della forma desiderata (io ho usato lo stampino rettangolare Guardini) e trasferiteli sulla teglia, senza distanziarli troppo (non avendo lievito non si espanderanno in cottura). Decorateli con piccoli buchi (come suggerisce Sabrine d'Aubergine basta usare un po' di fantasia: aiutatevi con un vermicello, un bucatino, la chiave a brugola, insomma vedete voi).
Infornate i biscotti per 10', estraeteli dal forno, girateli e cuoceteli per altri 5'.
Fateli raffreddare su una gratella e conservateli in una scatola di latta: durano fino a un mese!


8 commenti:

  1. Hanno un aspetto davvero invitante e sembrano proprio semplici da realizzare..non mi resta che mettere le mani in pasta e prepararmi la colazione x domani :-P

    RispondiElimina
  2. buoni,croccanti,invitanti,profumati,colpita e affondata da come puoi capire,ne voglio un bel pò,grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  3. Che buon profumino e che buon gusto, gnam, gnam... !

    RispondiElimina
  4. Ciao Chiara, passo per un saluto, oggi dopo tanto tempo ho provato a ridar vita al mio blog, se ti va ti aspetto volentieri :)
    http://lapasticceriadigloria.blogspot.it/

    Gloria

    RispondiElimina
  5. buonissimi e troppo golosi, mi piacerebbe poterli assaggiare, bravissima Kiara, complimenti:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Hanno un aspetto favoloso questi biscotti!

    RispondiElimina
  7. Favolosi, li devo provare!
    Buon weekend

    RispondiElimina
  8. Io uso spesso aggiungere la farina di grano saraceno alla frolla, perché la rende più croccante. Questa tua versione, con l'aggiunta di farina di nocciole, deve essere particolarmente buona. Complimenti!

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...