lunedì 4 aprile 2016

Yogurt, che passione! #loveseverin


Ciao amici!
Oggi nella Kucina di Kiara si parla di Yogurtiere, o Yoghurt Maker che dir si voglia.
Sono sempre stata scettica su questo tipo di prodotti. Pensavo ad un funzionamento super iper complicato, invece ho dovuto ricredermi.
Ho provato nello specifico la Yoghurt Maker Severin JG 3525 ed è stato subito amore. Si perchè quando si hanno ottimi risultati senza fatica, il successo a casa mia è assicurato.


Volete sapere come funziona?
Ve lo dico subito.
Ho preparato lo yogurt la sera prima.
Ho lavato prima tutti i vasetti e i loro coperchi in lavastoviglie, così si sono anche sterilizzati. Li ho quindi riposti nella yogurtiera.
Ho versato in ogni vasetto (sono 7 in tutto) 1 o 2 cucchiaini di yogurt bianco magro, quindi li ho riempiti con latte UHT intero (io lo preferisco al parzialmente scremato).


Ho mescolato il contenuto grossolanamente e avvitato i coperchi.
Quindi ho chiuso l'apparecchio con il coperchio superiore, l'ho collegato al cavo di alimentazione e programmato, con l'apposita manopola, a 12 ore.
Il mattino dopo, quando la spia luminosa si è spenta, il mio yogurt si è rivelato pronto. A un paio di vasetti ho aggiunto una pera frullata (ma potete aggiungere anche frutta in pezzi), a un altro ho aggiunto dell'estratto di vaniglia. I rimanenti li ho lasciati al naturale.
Li ho riposti in frigorifero per farli raffreddare e il gioco è fatto.


Nei prossimi giorni vi posterò una ricetta golosa realizzata con questo yogurt!

Mia figlia è praticamente cresciuta a yogurt. Il pensiero di poterglielo fare in casa in maniera del tutto naturale mi riempie di gioia!

Nessun commento:

Posta un commento

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...