venerdì 27 maggio 2016

Paccheri "dei ciabattini"


Ho trovato questa ricetta su una vecchia rivista di cucina, trovata a casa di mia madre.
Come mi capita spesso di fare, ho strappato la pagina per poi portarmela a casa, ripromettendomi di cucinarla quanto prima.
Beh, credo sia passato un anno se non due da quel giorno,
Ricordo che sono originari di Napoli, ma non ho trovato nulla sull'origine del nome.
Peccato, sono molto curiosa...
Se qualcuno sapesse qualcosa, sono tutta orecchi.



Ingredienti per 6 persone:
500 g di paccheri Grano Armando
un grappolo di pomodorini ramati biologici BioExpress
una carota biologica BioExpress
una cipolla biologica BioExpress
una costa di sedano biologica BioExpress
500 g di passata di pomodoro
100 g di grana grattugiato
100 g di pecorino grattugiato
100 g di caciocavallo (io l'ho sostituito con cacioricotta)
un limone biologico BioExpress
basilico
olio extra vergine di oliva
sale

Tagliare grossolanamente sedano, carota, cipolla e mettere le verdure in una padella capiente con un po' d'olio. Soffriggere e aggiungere i pomodorini tagliati a metà e la passata di pomodoro.
Regolare di sale e cuocere per mezz'ora.
Tritare tutto al passaverdure.
Si otterrà un sugo denso e cremoso.


Metterlo nuovamente in padella e tenerlo al caldo.
Cuocere i paccheri in abbondante acqua salata (utilizzare molta acqua per evitarne la rottura).
Scolarli e tenerli al caldo in una teglia.
Nella padella con la salsa aggiungere il basilico tritato, i formaggi grattugiati e il cacioricotta grattugiato con una grattugia a fori larghi.
Scaldare a fuoco basso, mescolare bene fino a quando il sugo diventa filante.
Unire la pasta nella padella con il sugo, amalgamare bene e completare con una grattugiata di scorza di limone.

Nota:
Questa pasta si può servire anche come stuzzichino: basta infilzare 2-3 paccheri negli stecchini di legno e sistemarli in un piatto da portata, decorando con foglie di basilico.



6 commenti:

  1. Buonissimi questi paccheri, li trovo molto adatti alla stagione
    Felice giornata.

    RispondiElimina
  2. Che fame! sembrano buonissimi questi paccheri !!!

    RispondiElimina
  3. Che fame! sembrano buonissimi questi paccheri !!!

    RispondiElimina
  4. un piatto di pasta cucinato a regola d'arte non è cosa facile da realizzare e a quanto pare tu ci sei riuscita perfettamente!questi paccheri sono davvero golosissimi :)

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutti di cuore!
    Tizi non è difficile, solo un po' di passaggi da seguire, ma ne vale la pena!

    RispondiElimina
  6. Davvero buonissimi questi paccheri!!! mmmm che fame!!!
    Bacione e buon we!

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...