mercoledì 31 agosto 2016

Confettura di pesche e zenzero in pochi minuti al microonde


Avevo visto preparare le confetture di frutta con questo metodo in tv, ma solo in questi giorni mi sono decisa a provare.
Che dirvi? Per me è amore! Quando trovo un metodo di cottura pratico, veloce che non toglie nulla al sapore, è mio! La confettura viene squisita, grazie alla cottura breve che mantiene tutto il profumo della frutta fresca.
Non serve farne grandi quantità. Io ne preparo giusto qualche vasetto per volta, quando trovo frutta di stagione a buon mercato.
Importante è utilizzare un contenitore adatto al microonde.
Per me è stato fondamentale il Cuoci Riso Tupperware.

Ingredienti:
800 g di polpa di pesche (al netto degli scarti)
3 cucchiaini di zenzero in polvere
300 g di zucchero (ho preferito metterne meno della metà del peso della frutta poichè disponevo di pesche molto zuccherine, ma la scelta dipende dai gusti)

Tagliate la polpa di pesche a pezzetti e metteteli in un recipiente adatto alla cottura a microonde.
Aggiungete lo zenzero e lo zucchero e mescolate.

 
Inserite il recipiente nel microonde e accendete alla massima potenza (max 750 watt) per 10 minuti.
Aspettate 5 minuti, aprite lo sportello, estraete il recipiente usando dei guanti da forno e frullate la confettura con un frullatore a immersione.
Dato che a me piace sentire la frutta a pezzi, dopo questo passaggio ho tagliato a cubetti un'altra pesca e li ho aggiunti alla confettura. Se preferite una confettura vellutata e cremosa potete omettere questo passaggio e rimettere il contenitore nel microonde per altri 2 o 3 minuti (sempre alla massima potenza) in modo che la frutta si rassodi.
Estraete il recipiente e invasate subito la confettura bollente in vasi puliti e sterilizzati, chiudendoli ermeticamente e capovolgendoli a testa in giù fino a che non saranno completamente raffreddati.
In alternativa potete anche disporre i barattoli avvolti uno a uno con tovaglioli di stoffa (mettetene uno anche sul fondo della pentola), colmate di acqua alla stessa temperatura del contenuto dei barattoli (arrivando fino a 2-3 cm sotto l'imboccatura) e portate a ebollizione. Calcolate 20 minuti e poi lasciate raffreddare i barattoli nell'acqua. Quando saranno freddi sgocciolateli, asciugateli e conservateli al buio.

Ma le sorprese oggi non finiscono qui!
Ecco i 6 finalisti del Contest "Colazioni Dolci e Salate" realizzato in collaborazione con Villa Tilli:

Per la categoria "Salato":
1) I biscotti della zia - Focaccia di patate alle cipolle rosse di Tropea (grnde ide da rifare con la cipolla di certaldo (vista la nostra zona)
2) Babbi e le palle di pelo - Colazione salata mon amour (bella rivisitazione dell uovo con bacon, semplice e veloce
3) Un girasole in cucina - Sfogliatine con basilico e tofu   (un alternativa vegana molto interessante anche per i non vegani)

Per la categoria "Dolci":
1) Mi piace e non mi piace - Muffins alla banana, mirtilli e limone con farina di riso integrale e fiocchi d’avena (interessanti e freschi, ideali in estate)
2) Anna Torte - Crostata di fichi, noci e mele ( ricetta ben bilanciata, è venuta bene al primo colpo)
3) ERCreazioni - Biscotti noci e uvetta ( ricetta semplice, veloce e di gusto)

5 commenti:

  1. Felicissima di essere tra le finaliste, ma questa marmellata è da sballo, la copio sicuramente!

    RispondiElimina
  2. Supercontenta che la mia ricettina sia in finale,e squisita la marmellata...a presto

    RispondiElimina
  3. wow, che emozione essere in finale :-)
    Complimenti anche x questa golosissima meraviglia..non oso immaginare le tue prossime colazioni in sua compagnia :-P

    RispondiElimina
  4. Strepitosa la tua confettura Chiara! E complimenti a tutte le finaliste! :-)
    Un bacione!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
  5. Che confettura meravigliosa,bravissima come sempre Kiara,peccato non avere il microonde e quindi non poterla replicare...
    Un bacione e congratulazioni alle finaliste:)
    Rosy

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...