giovedì 18 gennaio 2018

Tapenade alle olive verdi


La prima volta che ho provato una tapenade, è stata aprendo un vasetto di quelle salse già pronte, marchiate Citres. Non conoscevo questa delizia. L'avete mai provata sul pane tostato? Le vostre papille gustative vi ringrazieranno...
Ho provato a farla in casa da me, usando però le olive verdi al posto di quelle nere. Quest'ultime infatti, tendono ad essere più dolci (poichè sono le verdi mature), mentre quelle verdi sono più acidule.
Il segreto per avere una signora salsa tapenade, è quello di non sminuzzare troppo gli ingredienti, cosa che tende a renderli amari e catramosi, e invece usare il tasto a impulsi del frullatore, fermandosi quando il composto è ancora grossolano.
Provate con un cucchiaio di capperi scolati (sempre Citres) e 85 g di olive snocciolate, un pizzico di timo essicato e un cucchiaio di olio extra vergine di oliva, in base alla consistenza che desiderate dare alla salsa. Aggiungete una o due acciughe (io ho usato le Alacce filettate Citres) e, se vi piace, dell'aglio crudo.



1 commento:

  1. Cara Kiara, questa si che è una vera Bontà! Complimenti cara amica.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...