il Biscotto Plasmon si rinnova: addio olio di palma


Ho avuto la fortuna di diventare mamma 4 anni fa. La mia piccola creatura, che porta il nome di un fiore, è la mia ragione di vita. Per i figli si prova un amore incondizionato e lo si capisce solo quando lo si prova. 
Per il loro benessere, noi mamme, cerchiamo di fare di tutto.
Io, per esempio, non bado a spese per qualunque cosa la riguardi. Piuttosto mi privo io di qualcosa, pur di dare a lei.
Stiamo attente a tutto, e quando dico tutto, vuol dire proprio che non ci scappa niente. 
E noi foodblogger potremmo non avere un occhio di riguardo in più per ciò che riguarda la nutrizione del nostro bambino?
L'attenzione all'alimentazione, fin da quando Iris era neonata, è stato un passo fondamentale per me. Consideriamo anche il fatto che la mia piccola è sempre stata piuttosto inappetente, fin dai primi giorni di vita. Il latte Plasmon ci ha accompagnate nel cammino della crescita e i biscotti sono arrivati di conseguenza. E' cresciuta con latte, pane e biscotti! Iris ha nel DNA la parola Plasmon. I geni non mentono. Anche la mamma è sempre stata una plasmon dipendente.
Lo attesta questa foto datata:

Li portavo sempre con me quando uscivo con i miei genitori. E non uno o due, bensì un pacchetto intero! Sono sempre stata una bambina prevenuta...poteva accadere di tutto, magari scoppiare una guerra. Io avrei avuto le mie scorte!

Ma torniamo all'attenzione data all'alimentazione dei nostri figli.
Quante di voi neomamme controllano gli ingredienti riportati sulle confezioni dei prodotti che acquistate per i vostri figli? Secondo me avete alzato tutte la mano. 
E se come fate fate ancora un uso smodato dei famosi biscotti, vi sarete accorte che nell'oasi di crescita non si utilizza più l'olio di palma come ingrediente ma solo olio di girasole e olio di oliva, pur rimanendo quello di sempre. Il biscotto, infatti, ha semplicemente rinnovato la sua ricetta per essere ancora una volta vicino alle esigenze di noi mamme.
Il segreto del successo del Biscotto Plasmon è proprio la sua ricetta unica ed esclusiva: per questo è stato necessario più di un anno di ricerca e sviluppo per arrivare a questa nuova formulazione.
Quindi mamme, possiamo stare tranquille che ci pensa Plasmon!





Buzzoole

5 commenti

Vale
finalmente, avevo visto i loro spot e ne sono stata molto felice. spero che saranno molte le aziende a seguire il loro esempio
Rosy
Hanno fatto benissimo,tutte le aziende dovrebbero imitarli ma nella stragrande maggioranza dei casi (purtroppo)prevale la logica del risparmio utilizzando ingredienti poco costosi e di infima qualità per guadagnare di più anche a dispetto della salute dei consumatori:(
Kucina di Kiara
Sono perfettamente d'accordo con te Rosy. Un abbraccio tesoro
Irene Bombarda
Ma dai non lo sapevo! Grazie!

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli