Spaghetti ai quattro cavoli


Pasta e cavoli. Un matrimonio perfetto in cucina. Le ricette non si contano...cappuccio, cavolfiore, broccoli...i condimenti a sorpresa sono pronti per essere maritati. Ed ecco che arrivano gli Spaghetti ai quattro cavoli...




Ingredienti per 4 persone:

350 g di spaghetti Pasta Armando
150 g di broccolo romanesco Bioexpress
100 g di cavolo cappuccio rosso Bioexpress
100 g di cavolo cappuccio bianco Bioexpress
150 g di broccoletti Bioexpress
4-5 filetti di pomodorini secchi Citres
1 limone non trattato Bioexpress
1 cipolla rossa Bioexpress
1 cucchiaio di aceto di vino bianco
2 cucchiai di mandorle sfilettate
olio extra vergine di oliva
fiocchi di peperoncino
sale

Affettate sottilmente tutti i tipi di cavolo e riducete in piccole parti i broccoli.
Sbucciate e affettate la cipolla rossa, conditela con una presa di sale, l'aceto e lasciatela macerare per 5 minuti. Unite il cavolo rosso, mescolate e lasciate riposare ancora per qualche minuto.
Cuocete gli spaghetti al dente.
Intanto, in un'ampia padella saltapasta, versate 3 cucchiai di olio e fatevi soffriggere la cipolla con il cavolo rosso e i pomodorini secchi ridotti a tocchetti per 2 minuti.
Aggiungete tutti gli altri cavoli e cuocete a fuoco vivace, mescolando, per qualche minuto, quindi salate.
Scolate gli spaghetti e ripassateli nella padella con il condimento.
Togliete dal fuoco e grattugiate sulla pasta la scorza del limone, unite una presa di peperoncino e un giro d'olio.
Servite con le mandorle leggermente tostate.


Nessun commento

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli