Sushi 2.0

Mi è sempre piaciuta la dicitura "2.0", solo che non sono mai riuscita ad applicarla a nessun piatto. Fino ad oggi. Si perchè questa espressione, come ben sapete, significa nella sua più recente e aggiornata versione. Realizzare un sushi con riso colorato (in maniera naturale), con ingredienti insoliti per questo genere di preparazione e con l'aggiunta delle modernissime sfere, mi ha permesso di aggiungere finalmente 2.0 dopo la parola Sushi. 

Premetto che si tratta di un piatto di semplice esecuzione, ma con tante lavorazioni. Mi ci è voluta una mattina intera per realizzarlo. Ma devo dire di essermi notevolmente divertita. Se doveste decidere di replicarlo, spero succeda anche a voi.

 

Ingredienti per 3-4 persone:

250 g di riso per sushi

una manciata di fiori di pisello farfalla

2 zucchine biologiche Bioexpress

Pesto di Pistacchio e Tartufo Sciara - La Terra del Pistacchio

1 avocado maturo Bioexpress

150 g di Salsa di soia

2 g di Agar Agar

qualche pistillo di zafferano

Iniziamo con la preparazione del riso: fate bollire 400 ml di acqua quindi aggiungete i fiori e lasciateli in infusione per dieci minuti. Filtrate, lasciate raffreddare e ponete di nuovo sul fuoco  insieme a 250 g di riso; salate e portate a ebollizione dopodichè abbassare il fuoco e continuare a cuocere per 20 minuti con coperchio. Rimuovere quindi la pentola dal fuoco e lasciare riposare per dieci minuti.

Mentre il riso cuoce, pulite le zucchine e tagliatele a fette sottili con l'aiuto di una mandolina. Grigliatele da entrambi i lati.

Disponete le zucchine su un foglio di pellicola per alimenti e sovrapponetele leggermente, una fetta sopra l'altra (calcolate un sormonto di circa 5 mm).

Per la disposizione del riso, io mi sono aiutata con un attrezzo apposito, una sorta di cilindo diviso in due parti, per il lungo, dentro il quale si può adagiare il riso mettendo il ripieno al centro. Altrimenti potete appiattire ed allargare il riso, ricoprendo quasi tutta la superficie delle zucchine, lasciando liberi solo 2 cm dal bordo superiore. Mettete al centro qualche cucchiaiata di pesto di pistacchio e tartufo e, sempre nella parte centrale, sopra il pesto, adagiatevi qualche fettina di avocado (precedentemente pulito e tagliato a fette).  A questo punto aiutatevi con la pellicola per arrotolare l'involtino, mantenendo il ripieno nella parte centrale. Mantenete il rotolo compresso mentre arrotolate, per fissarlo ben saldo e chiuso. L'estremità di zucchine di 2cm che abbiamo tenuto libera dal riso ci servirà per chiudere e sigillare l'involtino.

Procedete così fino a esautire tutti gli ingredienti. 

Man mano che gli involtini sono pronti, metteteli in frigorifero a rassodare.

Ora non vi resta che preparare le sfere di salsa di soia.

La sferificazione si ottiene così: basta mescolare l’Agar Agar con la salsa di soia, portare ad ebollizione il composto per 2-3 minuti e infine sgocciolare con una siringa senza ago in un bicchiere profondo e riempito con olio vegetale, molto freddo. Le perle saranno perfettamente rotonde e gelatinose quando raggiungeranno il fondo del bicchiere. Il liquido caldo immerso nell’olio freddo fa in modo che l’alga si solidifichi immediatamente: l’olio, infatti, si presta da "stampo" per la preparazione.

Una volta ottenute le sfere, si possono raccoglierle con un cucchiaio, poi portarle in un colino e sciacquarle sotto acqua corrente. Possono anche essere ben conservate in frigorifero e servite sia calde che fredde. Ma attenzione: se vengono riscaldate a una temperatura superiore agli 80°C si sciolgono. Questa è, infatti, la temperatura di fusione dell’Agar Agar.

Una volta eseguito anche questo passaggio, potete estrarre i rotoli di sushi, liberarli dalla pellicola e tagliarli a cilindri di 3 cm circa di spessore. Disponeteli su un piatto da portata e decorateli con stimmi di zafferano e perle di salsa di soia.

Nessun commento

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli