Fusilli al pesto di peperoni con salsiccia


Oggi una ricetta rustica e di facile esecuzione. Se vi piacciono i sapori forti e decisi, questo primo piatto fa al caso vostro! Poi oggi decorre la data dell'equinozio d'autunno, quindi direi che ci siamo!

Ingredienti per 4 persone:

280 g di pasta corta tipo Fusilli Pasta Armando
1 peperone rosso Bioexpress
una manciata di mandorle tostate
4-5 pomodorini secchi Citres
200 g di salsiccia
50 g di cipolla dorata Bioexpress
vino bianco secco
olio extra vergine d'oliva
sale
pepe

Per preparare i fusilli al pesto di peperoni con salsiccia, lavate e pulite il peperone, tagliandolo per il lato corto (pare sia più digeribile) privandolo dei semi e dei filamenti e riducendolo a tocchetti.
Mettete il peperone in un frullatore con le mandorle, i pomodorini secchi, sale e pepe e avviate fino a ottenere una crema molto liquida.
Portare sul fuoco una pentola colma d’acqua che salerete al bollore e nella quale lesserete la pasta. Tagliare le salsicce a tocchetti. Tritare la cipolla e fatela appassire in 3 cucchiaiate d’olio. Unire la salsiccia e rosolatela molto bene, quindi salatela, pepatela e bagnatela con mezzo bicchiere di vino.
Quando quest’ultimo sarà parzialmente evaporato, unite il pesto di peproni. Ridurre la fiamma, incoperchiare e cuocere il sugo per circa 20′-25'. Scolare la pasta al dente e condirla subito con il sugo caldo.
Completare spolverando abbondantemente con formaggio grattugiato (pecorino o parmigiano): il primo renderà il piatto più saporito.

Nessun commento

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli