PEPERONI RIPIENI di TONNO e CAPPERI

PEPERONI RIPIENI di TONNO e CAPPERI
Dopo la prima, lunga, interminabile settimana al lavoro P/I (Post/Iris), il sabato diventa per me il giorno della settimana più estenuante: mi aspettano le pulizie di casa! Bella, stupenda la casa grande...ma quando c'è da pulire...apriti cielo! Quanto rimpiango i miei 40 mq del vecchio bilocale! Per fortuna, per pranzo, ho nel frigorifero questi sfiziosissimi finger food (preparati ieri sera) così, almeno per oggi, i fornelli rimangono immacolati! Ingredienti per 4 persone: 2 peperoni (gialli o rossi) 100 gr di tonno sott’olio 50 gr di maionese 2 filetti d’acciuga 20 gr di capperi salati prezzemolo aceto di pomodoro Dissalate prima di tutto i capperi; ungete i peperoni con un poco d’olio e fateli arrostire a 160°C per 30’. Mentre i peperoni sono in forno tritate nel mixer il tonno insieme a una manciata di prezzemolo mondato e lavato, unite poi i capperi e i filetti di acciuga. Unite al tutto la maionese e l’aceto e mescolate. Pelate i peperoni, dividete

INSALATA di ORZO PERLATO con POMODORINI e FRITTATA alle ERBE

INSALATA di ORZO PERLATO con POMODORINI e FRITTATA alle ERBE
--> Siamo ormai alla fine di giugno e la mia mente vola a un anno fa…non stavo molto bene in quei giorni, ma mai e poi mai avrei creduto di poter essere incinta. E ora? Tutto è cambiato…la mia casa, le mie abitudini, la mia vita! Sono seduta sul divano, oggi è il mio ultimo giorno di maternità (quando leggerete il post, io sarò già tornata al lavoro); una lacrima mi sta rigando il viso…guardo la mia piccola seduta sulla sdraietta. E’ calma, serena, stranamente tranquilla…si è appena sgolata una bella bottigliona di latte ed il suo pancino è pieno…tra poco si addormenterà. Piango perché questi attimi di intimità non ci saranno più se non il sabato o la domenica, dove tutto sarà concentrato e la mia attenzione andrà scemando. Piango perché già mi manca questo fagottino, mi manca da morire. Ma non posso permettermi di stare a casa, sono già fortunata ad avere un lavoro, non voglio perderlo. Ma il prezzo da pagare è alto e me ne sto rendendo conto solo ora. Domani starò an

La CAPRESE nel PACCHERO

La CAPRESE nel PACCHERO
Vi ricorda niente il titolo di questa ricetta? Secondo me si...ma se volete un aiutino c'è sempre la telefonata a casa oppure l'aiuto del pubblico...eheheheheh. Scherzi a parte (anche se la trasmissione era un'altra), di certo l'avete vista sul magnifico blog della Tata - Diario della mia cucina . Debora è la regina del finger food, glielo dico sempre e, con questa ricetta mi ha fatto fare un figurone! E poi la sua cucina l'ho testata personalmente... è fantastica, sia come donna che ai fornelli! Riporto di seguito la ricetta presa da lei , con le mie modifiche in rosso: Ingredienti per 4 persone: 20 paccheri 20 pomodorini ciliegina (io ne ho messi 250 gr, l'equivalente di una vaschetta) 2 mozzarelle Basilico fresco 2 scatolette di tonno all'olio di oliva Sale Pepe Olio evo Procedimento: Cuocete in abbondante acqua salata i paccheri e scolate al dente. Condite con un filo di olio e lasciate raffreddare. Lavate e asciugat

FILONCINI ALL'OLIO

FILONCINI ALL'OLIO
Sacchetto per il pane in lino Eleonora Rossetti Creazioni --> Con questa ricetta voglio parlarvi dell’inizio di una nuova collaborazione, ma non la “solita” collaborazione come la intendiamo solitamente, bensì un lavoro a 4 mani, 2 mie e 2 della mia fantastica vicina: Eleonora Rossetti . Io faccio le ricette ed Eleonora le arricchisce coi suoi complementi d’arredo. Sul suo meraviglioso sito: ERCREAZIONI trovate tutti i lavori dell'artista: bambole d’arredo, borse, tessili per la casa, cuscini, bijou e molto altro ancora… Cosa state aspettando??? Correte a vedere!!! Sacchetto per il pane in lino Eleonora Rossetti Creazioni Ingredienti per 16 panini: 450 gr di farina bianca 1 cucchiaino di sale 15 gr di lievito fresco 250 ml di acqua tiepida 60 gr di olio extra vergine di oliva (più altro per spennellare la superficie) Sacchetto per il pane in lino Eleonora Rossetti Creazioni Setacciate la farina e il sale nella ciotola della planeta

CROCCHETTE DI BACCALA’

CROCCHETTE DI BACCALA’
--> Ciotola a pois Green Gate Ma a voi capita mai di "toppare" (si usa ancora questo termine???) qualche ricetta??? Magari quando avete pure ospiti a pranzo o a cena? A me si, purtroppo. Anche perchè cerco sempre di fare cose nuove...raramente vado sul sicuro con ricette collaudate. Così mi è capitato domenica scorsa: grigliata con amici (tra i quali un panettiere/pasticcere doc), preparo qualche stuzzichino veloce, la caprese nel pacchero di Debora (che, fortunatamente, non ha tradito le aspettative e che posterò più avanti) e la famosa focaccia Locatelli...fiasco totale! Non so cosa abbia potuto sbagliare, la focaccia non è lievitata e sembrava un pezzo di marmo una volta raffreddata...poi stra-unta! Che figuraccia che ho fatto...per fortuna abbiamo rimediato con un vassoio di pizza - buonissima - che ha portato Stefano (il famoso panettiere/pasticcere...). Ma devo capire dove ho sbagliato, quindi, cara focaccia Locatelli, preparati...ti rifarò! DEVI uscir

MUFFINS ai MIRTILLI ROSSI e MANDORLE

MUFFINS ai MIRTILLI ROSSI e MANDORLE
Runner in lino ERCREAZIONI Tempo fa, quella che allora consideravo una cara amica, mi prestò un libro dedicato interamente ai muffins: un piccolo volume bellissimo, con tante ricette semplici e gustose, sia dolci che salate. Non avendo ancora un blog, decisi di fotocopiarlo quasi tutto, omettendo la copertina col titolo e l’autore, il che, col senno di poi, mi fa una rabbia…accontentatevi quindi di leggerne solo la ricetta e qualche consiglio pratico ed infallibile sull’esecuzione. Consigli: Setacciate gli ingredienti secchi (farina, lievito, sale, zucchero), in una ciotola di vetro o porcellana, aggiungete poi gli altri eventuali componenti. Ricordatevi di lavorare bene tra loro questi ingredienti per evitare grumi ed una cattiva lievitazione. I liquidi (uova, latte, burro fuso, yogurt, olio ed eventuali sciroppi o succhi) vanno sbattuti in un altro recipiente. Versate il composto liquido negli ingredienti secchi, tutto in una volta e mescolate con un cucchiaio. Fat

CROSTATA PERE E CIOCCOLATO dello Zio Piero

CROSTATA PERE E CIOCCOLATO dello Zio Piero
Ogni volta che preparo qualche ricetta dello Zio Piero so già che sarà un successo... ma non uno qualsiasi, un S uccesso con la "S" maiuscola! Le sue crostate poi, sono la fine del mondo! Questa in particolare mi ha fatto fare un figurone! Un pranzo con i colleghi a casa del Grande Capo è stato il pretesto per preparare qualcosa che doveva essere infallibile, indimenticabile al palato...(si sa mai che arrivi l'aumento...ehehehe) e così è stato! La "mia" crostata è stata finita in un baleno con i complimenti di tutti! Per la ricetta non posso che rimandarvi a Lui (che a sua volta si è ispirato al Maestro ). L'unica variante (se di variante si può parlare) è stata sostituire la frolla di Adriano a quella di Paoletta ... nomi che equivalgono a certezze in campo culinario!

FINOCCHI GRATINATI alla RICOTTA

FINOCCHI GRATINATI alla RICOTTA
--> Buongiorno a tutti e buon giovedì! Un altro week end si sta avvicinando e con lui la fatidica data del rientro al lavoro...mancano ancora tre settimane e si ricomincia. Tutto è nuovamente da riorganizzare, ora che iniziavo ad ingranare con la piccola! Ma così è...tutto sommato ho anche voglia di rientrare e sedermi alla mia scrivania; qualche ora (qualche?) di "svago" me la merito anch'io! :-) Ingredienti per 3 persone: 2 grossi finocchi mondati 2 porri mondati 150 gr di ricotta grana grattugiato limone prezzemolo tritato olio extra vergine di oliva sale e pepe Praticate sul fondo dei finocchi un’incisione a croce; tagliate a rondelle i porri; tuffate insieme finocchi e porri in acqua bollente (non salata) con una rondella di limone e mezzo cucchiaio d’olio. Lessateli per circa 40’ dalla ripresa del bollore, scolateli e frullatene una piccola parte con un poco della loro acqua di cottura. Lavorate, senza mescolare troppo, la rico

MELE RIPIENE in CESTINI CROCCANTI con PETALI di ROSE BRINATI

MELE RIPIENE in CESTINI CROCCANTI con PETALI di ROSE BRINATI
--> Altra cerimonia in arrivo...dopo il nostro, bellissimo matrimonio, io ed Ale stiamo organizzando il battesimo della piccola arrivata! Mancano un paio di settimane ed io sono già agitatissima! Avrò pensato a tutto? Spero proprio di si, ma conoscendomi...dimenticherò sicuramente qualcosa, garantito al limone! :-) Intanto che io penso e ripenso a cosa fare e portare, vi lascio questa golosissima ricetta realizzata ispirandomi ad una trovata sulla rivista La Cucina Italiana e modificata a mio piacere sia come ripieno che come decorazione. Ingredienti per 6 persone: 3 mele Renette 2 albumi 70 gr di farina 00 40 gr di farina di pistacchi 70 gr di burro 70 gr di zucchero a velo vanigliato  40 gr di albicocche secche 40 gr di cioccolato fondente 3 cucchiai di Nocciolata Rigoni di Asiago zucchero semolato vino bianco Per i petali di rosa brinati: Una manciata di petali di rosa (gentilmente "prestati" dalla mia carissima vicina

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli