Saltimbocca di taccole

Saltimbocca di taccole
Oggi una delizia in baccello, i Saltimbocca di Taccole, ricetta trovata sul numero di giugno di GialloZafferano. E' stata una vera e propria rivelazione. Ricetta per 4 persone: Lessate circa 40 taccole (per me sempre BioExpress ), scolatele e passatele sotto l'acqua fredda. Le taccole necessitano di una cottura breve (massimo 10 minuti). Disponete su ciascuna taccola una strisciolina di prosciutto crudo (io ho usato il prosciutto cotto nella speranza (vana) che mia figlia le assaggiasse...) e una fogliolina di salvia e fissatele con uno stecchino ciascuna. Rosolate i saltimbocca con una noce di burro e un filo di acqua calda. Se volete dare maggiore sapore al piatto, potete cospargere i vostri saltimbocca con dell'emmentaler grattugiato, mettere il coperchio per qualche minuto, dando modo al formaggio di sciogliersi. Salate, pepate e servite subito.

Torta di grano saraceno pere e cioccolato

Torta di grano saraceno pere e cioccolato
Cari amici buongiorno! Da qualche giorno è ormai attivo il mio nuovissimo sito! Vi piace la nuova veste? Con questo template, le ricette sono facilmente consultabili, soprattutto da tablet e smartphone. Poi non dite che non vi penso. Per tutto questo bel lavoro, non posso fare altro che ringraziare la bravissima Sara Bardelli .  Ma ora passiamo subito alla ricettina, tutta dolce! 200 g burro ammorbidito a temperatura ambiente 200 g di zucchero bianco semolato 6 uova intere 1 pera biologica BioExpress 250 g di farina di grano saraceno 250 g di nocciole tritate BioExpress 100 g di marmellata pere biologica Fiordifrutta Rigoni di Asiago 100 g di Nocciolata biologica Rigoni di Asiago 1 cucchiaio di estratto di vaniglia home-made zucchero a velo In una ciotola lavorate a crema il burro ammorbidito con 100 grammi di zucchero.  Separate i tuorli dagli albumi. Incorporatevi un tuorlo alla volta e sbattete con le fruste elettriche fino a ottenere un composto omogeneo.  Amalgama

Pasta con gamberi e colatura di provola affumicata

Pasta con gamberi e colatura di provola affumicata
Oggi vi lascio una ricetta velocissima ma gustosa! La pasta con gamberi e colatura di provola affumicata. L'idea mi è venuta dopo aver letto la ricetta della colatura di provola sul primo libro dello chef Cannavacciuolo. L'avevo già sperimentata sulla sua Parmigiana . Ma devo dire che anche sulla pasta è divina. Provare per credere. Ingredienti per 4 persone: 360 g di pasta tipo Cannerone Pasta Armando 8 gamberi freschi un cucchiaino di olio extra vergine di oliva origano in polvere Per la Colatura di provola affumicata: 400 g di provola affumicata 240 ml di latte 160 ml di panna   Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Tagliare e disporre, in un contenitore adatto per il microonde, la provola a cubetti, aggiungere il latte e la panna e cuocere alla massima potenza (700 watt) per 15' oppure potete cuocere a bagnomaria per mezz'ora. Lasciar intiepidire e passare al colino.  Lavate e pulite i gamberi, quindi scottateli un minuto per parte in una

Polpettone di fagiolini e funghi

Polpettone di fagiolini e funghi
Il Polpettone di fagiolini e funghi è una ricetta mitica, tipica della cucina ligure, in particolar modo genovese. Si tratta di una confortante realtà gratinata da gustare a quadrotti. Il problema (se di problema si può parlare), è che uno tira l'altro. Peggio delle ciliegie. Tovaglietta Green Gate Ingredienti per 4 persone: 600 g di fagiolini Bioexpress 300 g di patate BioExpress 1/2 cipolla BioExpress 15 g di funghi porcini secchi 4 uova 80 g di parmigiano reggiano grattugiato 80 g di pangrattato 1 mazzetto di maggiorana 1/2 spicchio d'aglio olio extra vergine di oliva sale pepe Per prima cosa mettete i funghi in ammollo in acqua tiepida. Sbucciate le patate, spuntate i fagiolini, lavateli e lessateli separatamente. Passate le patate cotte nello schiacciapatate e i fagiolini nel passaverdura. Strizzate i funghi e tritateli con aglio e cipolla, quindi soffriggeteli con un po' d'olio a fuoco moderato. In una terrina, mescolate le patate, i

Zucchine ripiene alla Lodigiana

Zucchine ripiene alla Lodigiana
Eccoci ritrovati al consueto appuntamento mensile con le ricette tipiche delle nostre regioni, a cura de L'Italia Nel Piatto . Il tema di questo 2 giugno, Festa della Repubblica (Auguri Italia!) è "Contorni e Dintorni". Per la Lombardia, ho pensato di proporvi un contorno di stagione che potrebbe trasformarsi tranquillamente anche in un gustoso secondo piatto vegetariano, basta aumentare le dosi. Si tratta delle Zucchine ripiene alla Lodigiana. Scopriamo insieme come prepararle: Preparazione per 6 porzioni  Ingredienti: 6 zucchine medie biologiche Bioexpress 50 g di mascarpone lodigiano 50 g di formaggio granone lodigiano 30 g di burro 1 cucchiaio di farina bianca 00 200 ml di latte 1/2 cipolla Bioexpress 20 g amaretti 20 g di uva sultanina 1 uovo+ 1 tuorlo Noce moscata qb Sale qb Pepe qb Pulire le zucchine e tagliarle in due, nel senso della lunghezza e, dopo aver inciso con il coltello la parte interna, farle cuocere in acqua salata, scolarle e

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli