Linguine ai legumi con radicchio, uva passa e pinoli

Linguine ai legumi con radicchio, uva passa e pinoli
Ho trovato l'ispirazione per realizzare questo piatto dal libro di Martha Stewart "Vegetariana". La ricetta originale prevedeva radicchio rosso, ricotta e pasta integrale. Io vi presento una variazione al tema sostituendo gli ingredienti citati con radicchio pan di zucchero, feta e la deliziosa Pasta Armando ai legumi. Molto ricca di proteine, questa pasta è indicata a chi vuole seguire una dieta bilanciata e completa, senza rinunciare al gusto. Una passa e pinoli sono ingredienti di base della cucina siciliana. In questa ricetta, li troviamo rosolati con l'aglio orsino in una salsa meravigliosa che fa da condimento alla pasta di legumi. Il sapore deciso della feta (che può essere omessa per una versione vegana) e il radicchio tagliato fine, completano il piatto. Tovaglietta Green Gate Ingredienti per 4 persone: 240 g di Linguine ai Legumi Pasta Armando 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva 1 spicchio d'aglio orsino biologico BioExpress 50 g di

Chocolate Chip Cookies, i famosi biscotti americani con gocce di cioccolato

Chocolate Chip Cookies, i famosi biscotti americani con gocce di cioccolato
I Cookies si sa, hanno un non so che di infantile. E a New York sono tutti un po' bambini! Per gli adulti che mangiano sempre in piedi e di corsa, questi biscotti sono una vera consolazione ai ricordi nostalgici del passato... Nonostante i "Chocolate chip cookies" confezionati siano molto sfiziosi, non saranno mai così buoni come quelli fatti in casa, dalla consistenza soffice all'interno e con croccanti pezzi di cioccolato. Il profumo che poi si sprigiona in casa è impagabile. Tra l'altro io sono anche stata fortunata, perchè avevo in casa una busta di zucchero di canna Gula Aren Palm Sugar, portatomi a casa dai miei cognatini direttamente dall'Indonesia, da Bali. Dico solo una parola: UNICO! Nulla a che vedere con lo zucchero di canna che vendono da noi.   Ma passiamo alla ricetta dei Cookies con gocce di cioccolato. L'ho tratta dal libro di Marc Grossman "Una merenda a New York". Ingredienti umidi: 250 g di burro morbido 125 g di

Torta di mele e mirtilli

Torta di mele e mirtilli
Prepariamoci all'arrivo dell'autunno. Io personalmente lo odio, come odio l'inverno, il freddo, la pioggia e compagnia bella. Per contrastare questo senso di rifiuto, a cui purtroppo non mi posso sottrarre, preparerò tanti ma tanti dolci. Sappiatelo. C'è di buono che, servendo in tavola una torta così profumata su una tovaglietta all'americana firmata ER Creazioni , tutto prende un'altra piega... Avete visto che bella? S i tratta di un s et all'americana in lino bianco, ricamato a mano ad ajour in grigio-blu. Il disegno floreale è stampato a mano con colori da stoffa, resistenti al lavaggio in lavatrice. Ingredienti per uno stampo da 26 cm: 150 g di farina 200 g di fecola   200 g di zucchero semolato 150 g di burro 3 uova 1 cucchiaio di estratto di vaniglia   un pizzico di sale 2 mele biologiche BioExpress 250 g di mirtilli freschi zucchero a velo Mescolare lo zucchero con il burro fuso, le uova intere e l'estratto di vaniglia. Aggiunge

Budino al gianduia

Budino al gianduia
Buongiorno cari amici! Oggi prepariamo il budino al gianduia! Il matrimonio tra la crema di cacao e nocciole e gli amaretti è perfetto! Un dessert semplice e furbo, poichè può essere preparato in anticipo. Ottimo sia nelle calde serate d'estate che in quelle piacevoli autunnali che verranno. Ingredienti per 12 persone Per il caramello   100 g di zucchero 3 cucchiai di acqua Per i budini 70 g di amaretti 70 g di nocciole tostate 4 uova 90 g di zucchero 10 g di cacao amaro 100 ml di caffè 100 g di Nocciolata Rigoni di Asiago 500 ml di latte Liquore al caffè qb (facoltativo) Fate prima di tutto il caramello scaldando lo zucchero con l’acqua. Mescolate le uova con lo zucchero. Frullate gli amaretti con le nocciole e aggiungeteli al composto di uova e zucchero. Mettete anche il cacao, il caffè e la Nocciolata. Completate con il latte caldo e un goccio di liquore al caffè (se piace). Versate il caramello sul fondo dei pirottini usa e getta in alluminio e rie

Picanha al forno in crosta di sale bianco e nero

Picanha al forno in crosta di sale bianco e nero
Cari amici, oggi nella mia "kucina" si prepara la "Picanha al forno in crosta di sale"! Una vera delizia per gli amanti della carne! In Italia è poco conosciuta, ma questo taglio gustosissimo ha estimatori in tutto il mondo, soprattutto in Brasile. Nella mia zona è difficile trovarla. E se la si trova non è detto sia buona e tenera. Per andare sul sicuro ci sono due opzioni: 1) andare a gustarla da "El Carnicero" a Milano  2) comprarla da un macellaio di qualità Io ho optato per la seconda alternativa, affidandomi a Gre.co Carni . Da più di 50 anni, opera nel settore selezionando e producendo carni di altissima qualità. Da loro posso trovare Carne Grass Fed. Sapete che significa? Se si acquista la carne in un negozio di alimentari (che potrebbe essere sia la bottega sotto casa che il supermercato a noi più vicino), possiamo trovarci mais e/o soia. La carne Grass Fed invece proviene esclusivamente da bestiame allevato a pascolo, senza aggiunta di man

Far bretone alle prugne (Far Breton)

Far bretone alle prugne (Far Breton)
Noto anche come "Far breton aux pruneaux", questo dolce sobrio e morbido è originario della Francia del Nord. È perfetto nella sua semplicità e realizzarlo in questo momento in cui le prugne sono di stagione, ve lo farà gustare al meglio. Ricorda molto un clafoutis, per il semplice fatto che al suo interno ci potete mettere tutta la frutta che più vi piace. Quindi via libera alla creatività! Purtroppo avevo trovato la  ricetta in rete parecchio tempo fa. Me l'ero salvata sul desktop senza copiare il link di rimando al sito da cui l'avevo tratta. Ignoranza mia. In rete si trovato infinite varianti di questo dolce. C'è chi mette il burro salato, chi ne mette una punta e chi proprio non lo mette per niente. Chi usa prugne secche, fatte ammorbidire nel cognac o nel the. Chi fa bollire il latte con aromi. Chi lo mette freddo. Insomma, chi più ne ha più ne metta. Ma una cosa di certo accomuna tutte queste varianti: la bontà! Intanto vi riporto la mia ricetta di s

La Ratatouille di Rémy

La Ratatouille di Rémy
Piatti e tovaglietta Green Gate A quasi quarant'anni suonati, vi confesso di preferire ancora i cartoni animati ai film. Se dovessi proprio sciegliere...beh, si è così. E da buona amante della cucina, al film cult Julie & Julia, lo confesso, preferisco Ratatouille della Disney. Ecco, l'ho detto. Senza nulla togliere al fantastico film di Nora Ephron (che tra l'altro adoro). Con il film d'animazione sono riuscita a sognare, tornando per un attimo bambina. E la parte in cui il critico Anton Egò assaggia la Ratatouille di Rémy è la mia preferita. Ci ho impiegato qualche annetto, ma alla fine sono riuscita a rifarla. Cercando in rete, ho trovato questa splendida versione di Profumo di Cannella . Ovvio che la mia non è così perfetta come la sua, ma è nel mio stile essere imprecisa (anche se io ce la metto davvero sempre tutta). E ora passiamo alla ricetta!   Dosi per 6 persone (teglia 26 cm di diametro): Ecco, per prima cosa dovreste acquistare verdure che a

La Torta Bertolina

La Torta Bertolina
Tovaglietta e pirofila Green Gate Seguire la stagionalità dei prodotti nelle proprie ricette è una pratica lodevole che ha anche come secondo fine il fatto di valorizzare gli ingredienti di un territorio. A tal proposito voglio farvi conoscere la Torta Bertolina , un dolce casalingo che ha come protagonista un'uva che troverete solo per poche settimane a settembre e ottobre: l'uva fragola, meglio conosciuta anche come "uva americana".  Si tratta di un dolce tipico del territorio cremonese e cremasco e nella città di Crema ogni anno, a metà settembre, viene dedicato a questo profumato dolce una sagra, il "Festival della torta Bertolina". Ho pensato a questo dolce in occasione dell'uscita di settembre de L'Italia nel Piatto , il cui tema è La Frutta di Settembre. Una curiosità: il nome di questo dolce deriverebbe dall'ambiente campagnolo, ispirato ai nomi di un padre e figlio contadini: Bertoldo e Bertoldino. Un'altra leggenda farebbe

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli