Focaccia Locatelli

Focaccia Locatelli
Conoscete la Focaccia Locatelli? Io ne ho sempre sentito parlare, ma non avevo mai provato a farla prima. E ora mi chiedo perchè. E' una preparazione davvero facile e veloce (si prepara in meno di un'ora) e non c'è bisogno di impastare. Già, avete proprio capito! La cosa divertente di questa preparazione è che per prepararla dovrete mescolare gli ingredienti semplicemente con un cucchiaio all’interno di una grande ciotola di vetro per poi passarli direttamente in teglia per una doppia lievitazione. Inutile dirvi a chi si riferisca il nome della focaccia, giusto? Immagino conosciate tutti Giorgio Locatelli, famosissimo chef italiano stellato nonchè giudice delle ultime edizioni di Masterchef. Ma passiamo subito alla ricetta: in una ciotola di vetro mescolate 250 g di farina 00 e 250 g di farina 0 con mezzo panetto di lievito da 25 g sbriciolato con le mani. Aggiungete 300 ml di acqua, 3 cucchiai di olio e il sale. Impastate con un cucchiaio, MAI con le mani. Una vo

Barrette Crumble ai Lamponi

Barrette Crumble ai Lamponi
Meglio conosciute come Berry Crumb Bars, le barrette crumble ai lamponi sono un'ottima merenda genuina che i vostri figli apprezzeranno a dismisura. Ingredienti per circa 20 barrette: 200 g di zucchero 400 g di farina 0 (in America usano sovente la Manitoba per questo genere di preparazioni, ma va bene anche una comune 00) 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci una pizzico di sale la scorza grattugiata e il succo di 1 limone biologico non trattato Bioexpress 230 g di burro freddo a dadini 1 uovo 300 g di Fiordifrutta ai Lamponi 250 g di lamponi freschi Preriscaldate il forno a 190°C. Imburrate uno stampo rettangolare da circa 20x30 cm. Nella ciotola del mixer versate lo zucchero, la farina, il lievito, il sale e la scorza del limone grattugiata. Azionate la lama di metallo un paio di volte per mescolare gli ingredienti. Unite il burro e azionate il robot velocemente, a scatti, quindi unite l'uovo e continuate ad azionare il robot a scatti per ottener

Torta bigusto cotta in padella

Torta bigusto cotta in padella
  Sono sempre rimasta scettica davanti alle ricette di torte cotte in padella. In rete se ne trovano a bizzeffe. Poi un giorno capito sul profilo Instagram della bravissima Elena Gnani e mi ritrovo davanti la sua versione. Nessuno penserebbe mai sia una torta cotta in padella, vista la sofficità e la bellezza della foto. L'ho provata e sono rimasta soddisfatissima! E non solo io! Persino Iris, mia figlia, che di solito non mangia praticamente nulla di quello che cucino, ha voluto il bis, il tris...e il giorno dopo era ancora soffice e morbida! Aspettatevi ora altre mille versioni dalla sottoscritta! Ingredienti (per una padella da 24 cm) 200 g farina 00 25 g di Nesquick (non avevo in casa il cacao) 2 uova intere 126 g zucchero 170 g di latte 80 g olio di semi aroma vaniglia 2 cucchiaini lievito per dolci Nutella a volontà . Mescolate in una ciotola, con una frusta a mano, le uova con lo zucchero. Unite al composto il latte, l’olio di semi e l’aroma vaniglia e continuate a mes

Sfogliata Caprese

Sfogliata Caprese
Con questo caldo, riesce perfino a passarmi la voglia di cucinare. Viggggiuro! Allora cerco di realizzare piatti semplici e freschi, anche se talvolta devo chiedere aiuto al mio amico forno. Come nel caso della Sfogliata Caprese. La classica insalata presentata in un guscio croccante di pasta sfoglia. Niente di più semplice. La Ricetta è veramente facilissima! Una volta cotto lo scrigno di pasta sfoglia, la Sfogliata Caprese viene assemblata a crudo! Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda 2 pomodori ramati biologici Bioexpress 200 g di mozzarella fiordilatte 1 tuorlo sale origano basilico fresco olio extravergine Srotolare la pasta sfoglia bella fredda da frigorifero, e adagiarla in una teglia tonda. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta. Con la pasta in esubero, ho creato delle trecce a decorazione dei bordi. Pennellare quest'ultimi con il tuorlo sbattuto. Riponete in frigorifero a rassodare. Nel frattempo tagliate i pomodori a fette di 4 – 5 mm

Zucchine ripiene speck e mozzarella

Zucchine ripiene speck e mozzarella
  Poteva mancare in questa galleria, una ricetta di zucchine ripiene? Certo che no! Eccovi allora questo piatto semplice semplice e tanto gustoso! Ingredienti per 6 porzioni: 3 zucchine  + 1 da grattugiare bio Bioexpress 150 g di ricotta 1 uovo 1 mozzarella 6 fettine di speck 2 cucchiai di grana grattugiato olio evo sale pepe Fate bollire le zucchine per circa 20 minuti, poi tagliatele a metà per il lato lungo e scavatele. Mettete la polpa tritata grossolanamente in una terrina insieme alla ricotta, all'uovo, al grana e alla zucchina grattugiata. Aggiustate di sale e pepe. Salate leggermente le zucchine scavate e adagiatele su di una teglia rivestita da carta da forno. ricoprite con una fettina di speck e i dadini di mozzarella. Dovrete comporre 6 mezze zucchine. Ricoprite il tutto con il composto di ricotta. Irrorate la superficie con un filo d'olio e via in forno a 180°C per circa 40'.

Insalata di riso Tex-Mex

Insalata di riso Tex-Mex
Una delle tante cose belle di questa calda stagione, è potersi sbizzarrire con le insalate fredde. Siano esse di verdure, pasta o riso, le combinazioni sono infinite. Provate questa! Ingredienti per 4 persone: 250 g di riso parboiled 200 g di petto di pollo 120 g di mais lessato 120 g di fagioli borlotti lessati 200 g di pomodorini ciliegia Bioexpress 1 avocado maturo Bioexpress 1/2 limone non trattato Bioexpress 2 rametti di timo fresco 1/2 cucchiaino di paprica piccante 1/2 bicchiere di vino bianco secco 200 ml di brodo vegetale una presa di peperoncino olio extra vergine di oliva sale pepe Tagliate il pollo a tocchetti e rosolatelo bene con un filo di olio extra vergine quindi sfumatelo con il vino bianco. Fate evaporare e aggiungete il brodo. Cuocete con coperchio per circa 20/30 minuti, fino a che il brodo non sarà assorbito e i bocconcini di pollo risulteranno morbidi. Cuocete il riso in una pentola capiente, in acqua bollente salata, per circa 15 minuti

Scendiletto alle albicocche e pistacchio

Scendiletto alle albicocche e pistacchio
Lo scendiletto è un goloso dolce da colazione originario della Toscana. La ricetta originale è composta da uno scrigno di pasta sfoglia che racchiude un ripieno di crema pasticcera. Roba da far scendere dal letto anche il più irriducibile dei dormiglioni. Quella che vi propongo io è un'alternativa che vi aiuterà sicuramente a cominciare al meglio la giornata!​ Del resto, un dolce a base di fragrante pasta frolla al pistacchio con ripieno di albicocche non può che favorire un ottimo inizio. Una ricetta facile da preparare la sera prima, fatta apposta per una colazione indimenticabile.   Ingredienti per uno stampo rettangolare 20x20 Per la frolla: 250 g di farina 00 80 g di farina di pistacchio Sciara - La Terra del Pistacchio 120 g di burro freddo 160 g di zucchero la scorza di 1 limone grattugiata 1 cucchiaino di lievito per dolci 1 uovo intero 2 tuorli 1 pizzico di sale Per il ripieno: 500 g di albicocche bio Bioexpress 150 g di Fiordifrutta al

Crostata con crema al cioccolato bianco, caffè e cannella

Crostata con crema al cioccolato bianco, caffè e cannella
Questa crostata fresca ricorda molto il famoso gelato "La coppa del nonno". Si tratta di un dolce fresco e goloso a cui difficilmente resisterete. Ingredienti per uno stampo da 20 cm di diametro Per la frolla al caffè: 420 g di farina 00 210 g di burro freddo (più un altro po' per ungere lo stampo) 170 g di zucchero 1 uovo 1 tuorlo 20 g di cacao amaro in polvere 1 cucchiaino di caffè in polvere 1/2 cucchiaino rado di cannella in polvere 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia 1 pizzico di sale Per la crema: 250 ml di panna fresca 200 g di cioccolato bianco 3 cucchiaini di caffè solubile in polvere 1/2 cucchiaino raso di cannella in polvere 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia 200 g di mascarpone Per prima cosa preparate la frolla. Mescolate velocemente la farina, il sale, la cannella, il cacao, il caffè in polvere, lo zucchero e il burro tagliato a pezzetti, fino a ottenere un composto sabbioso. Unite poi la vaniglia, l'uovo e il tuorlo e

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli