Torta morbida e soffice di caco mela

Torta morbida e soffice di caco mela
  Caco mela...solo il nome è tutto un programma. Non so perchè, ma mi fa sorridere. Succede anche a voi? Da bambini, andavamo a cogliere i cachi maturi direttamente dall'albero di mia nonna. Dal produttore al consumatore. Altro che km 0...qui si trattava di metro zero! Che bei tempi e che bei ricordi. Però si parlava di cachi mela. Sinceramente non li avevo mai assaggiati ed ero curiosa. Fondamentalmente, della mela non c'è nulla, se non la consistenza. Ad ogni modo, il sapore dolce del caco mela, e la consistenza più soda, si presta benissimo ad accompagnare una buona torta. Ho trovato la ricetta sul blog Cosa ti preparo per cena ...affascinata dalle foto, non ho saputo resistere e ve la riporto qui! E' strepitosa! E si prepara in un baleno! Ingredienti per una torta (stampo a cerniera diam. 22 cm): 200 g farina 00 100 g zucchero semolato 2 cachi mela biologici Bioexpress 70 g olio di semi che preferite 3 uova a temperatura ambiente 1/2 bustina di lievito per dolci

Zuppa di ceci neri della Murgia

Zuppa di ceci neri della Murgia
La zuppa di ceci neri della Murgia è una gustosissima minestra tipica dell'Italia meridionale, in particolare della Puglia e della Basilicata. I ceci neri, rispetto ai bianchi, sono più piccoli, hanno buccia nera e rugosa e un sapore molto intenso e deciso, piuttosto caratteristico, ed una consistenza, quando passati, particolarmente vellutata. Io li adoro! INGREDIENTI  Per l'ammollo e la cottura dei ceci: 100 g di ceci neri possibilmente della Murgia (io non li ho trovati e ho usato quelli buonissimi Melandri Gaudenzio ) 1 spicchio di aglio 4 foglie di salvia sale grosso Per la preparazione della zuppa: 1 spicchio di aglio Bioexpress 1 cipolla bionda piccola Bioexpress 2 foglie di salvia 1 rametto di rosmarino 2 cucchiai di olio extravergine di oliva Sale fino Pepe nero macinato al momento 100 g di pasta tipo Ditali Le Pastine Pasta Armando La preparazione di questa ricetta inizia molto rispetto quando deve essere cucinata, perchè i ceci devono essere ammollati. I ceci neri ri

Muffins caffè e pistacchio

Muffins caffè e pistacchio
  Ma voi lo sapete quanto è buono il caffè con il pistacchio? Un bar a Favignana è divenuto famosissimo proprio grazie a questo felice matrimonio di sapori. Ed io ho voluto provare a ricrearlo in un golosissimo Muffin caffè e pistacchio. Ingredienti per circa 12-15 muffins (dipende dalla grandezza dei vostri pirottini) 180 g di farina 00 110 g di burro 1 cucchiaino e mezzo di lievito vanigliato in polvere 100 g di zucchero 2 uova 50 ml di caffè  un pizzico di sale Granella di pistacchio Sciara - La Terra del Pistacchio In una ciotola montare il burro con lo zucchero. Unire poi le uova e il caffè e mescolare con un cucchiaio di legno. In un'altra ciotola, setacciare la farina insieme al lievito. Aggiungere un pizzico di sale e mescolare. Unite i due composti mescolando grossolanamentem quindi suddividere l'impasto nei pirottini disposti all'interno di uno stampo per muffins. Ricoprire con granella di pistacchio. Infornare a 180°C per circa 20 minuti (fate sempre la prova st

Torta di mele, yogurt e vaniglia

Torta di mele, yogurt e vaniglia
  Credo che le ricette di torte di mele siano infinite. Ogni volta mi ritrovo a prepararne una diversa dall'altra, anche se, all'apparenza, gli ingredienti sembrano essere sempre gli stessi. Questa l'ho preparata un bel di po' di tempo fa, ma ne ricordo il sapore come fosse ieri. L'avevo trovata sul libro di Benedetta Rossi. E' davvero sofficissima e profumatissima! Provatela, non ve ne pentirete. A differenza della versione originale, ho cambiato qualcosa. Sono buonissime entrambe! Ingredienti per uno stampo a cerniera da 26 cm: 2 mele biologiche Bioexpress 3 uova intere 200 g di zucchero 80 g di olio di semi di girasole 150 g di yogurt greco qualche goccia di essenza alla vaniglia 100g di amido di mais 250g di farina 1 bustina di lievito per dolci (16g) Zucchero e velo per decorare In una ciotola rompete le uova e mescolate con uno sbattitore elettrico. Aggiungete poco alla volta lo zucchero, poi l’olio di semi, lo yogurt e qualche goccia di essenza di

Spaghetti con ragù bianco di zucca, salvia fritta e noci

Spaghetti con ragù bianco di zucca, salvia fritta e noci
Gli Spaghetti con ragù bianco di zucca, salvia fritta e noci rappresentano un primo piatto semplice e gustoso. La delicatezza della zucca si sposa alla perfezione con l'audacia della salvia croccante e la nota decisa della ricotta di pecora. Ingredienti per 4 persone: 360 g di spaghetti Pasta Armando 1/2 cipolla dorata Bioexpress 1 gambo di sedano Bioexpress 300 g di zucca già pulita 100 ml dibrodo vegetale un ciuffetto di salvia una manciata di noci spezzettate grossolanamente olio extra vergine di oliva Ricotta di pecora salata sale pepe Tritate finemente sedano e cipolla e fateli appassire in una padella con un filo di olio e un pizzico di sale. Tagliate la zucca a dadini molto piccoli, unitela al soffritto, fatela rosolare per 5 minuti e bagnate con il brodo caldo. Cuocete per 15' in modo che la zucca si ammorbidisca senza disfarsi. Prendete circa 1/3 della zucca e frullatela insieme a due o tre foglioline di salvia modo da creare una parte più cremosa che leghi il condimen

Torta variegata al cioccolato e frutti di bosco

Torta variegata al cioccolato e frutti di bosco
Adoro i dolci variegati! Due impasti he si differenziano per sapori e colori ma si amalgamano alla perfezione tra loro in spire voluttuose. Come questa torta stragolosa al cioccolato e Fiordifrutta Rigoni di Asiago ai Frutti di bosco. Da provare!   Ingredienti per uno stampo a cerniera da 20 cm:  Per l'impasto al cioccolato: 150 g di farina 00 100 g di burro 70 g di cioccolato fondente 1/2 bustina di lievito per dolci 150 ml di latte 120 g di zucchero 2 uova 20 g di cacao amaro sale  Per l'impasto ai Frutti di bosco: 180 g di farina 120 g di burro 2 uova 200 g di Fiordifrutta ai frutti di bosco 1/2 bustina di lievito 100 ml di latte 80 g di zucchero sale Per la decorazione: 20 g di cioccolato fondente 50 g di Fiordifrutta ai Frutti di bosco Zuccherini Fiori di fiordaliso Per prima cosa preparate l'impasto al cioccolato: tritate il cioccolato fondente, scaldate il latte, spegnete, unite al cioccolato e mescolate finchè è sciolto. In una ciotola, montare burro e zucchero fin

Tarte alle pere e caramello

Tarte alle pere e caramello
  Altra ricetta da fare assolutamente in autunno e perchè no? Anche in inverno, primavera o estate... è davvero golosa e leggera! Ingredienti per 8 persone: 200 g di farina 00 1 uovo 500 g di pere biologiche Bioexpress 120 g di zucchero di canna 50 g di zucchero semolato 200 ml di panna fresca 120 g di burro 1 pizzico di sale sale Maldon per decorare Granella di fave di cacao, semi di zucca, semi di lino e zenzero Melandri Gaudenzio Impastate la farina con 90 g di burro a tocchetti, lo zucchero semolato e un pizzico di sale. Unite l'uovo e 20 g di acqua fredda. Formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per almeno un'ora. Sbucciate le pere, eliminate il torsolo e tagliatele a fettine sottili.  Stendete la pasta sulla spianatoia leggermente infarinata a uno spessore di circa 3 mm e trasferitela in uno stampo con il fondo removibile, diametro 22 cm. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, eliminate la pasta in eccesso (io ho fa

Gnocchi di cavolo viola su fonduta di Parmigiano e pistacchio

Gnocchi di cavolo viola su fonduta di Parmigiano e pistacchio
  Oggi facciamo un vero e proprio tuffo tra i sapori autunnali con questi Gnocchi di cavolo viola su fonduta di Parmigiano e pistacchio. Una ricetta semplice ma talmente buona che vorrete rifarla ancora e ancora. Pochi ingredienti, semplici ma, mi raccomando, di qualità! Ingredienti per 6 persone: 400 g patate farinose Bioexpress 200 g cavolo cappuccio viola Bioexpress 200 g farina 00 1 uovo 60 g parmigiano reggiano grattugiato un pizzico di sale Per la fonduta: 200 ml di panna fresca 100 g di parmigiano reggiato grattugiato pepe qb un cucchiaino di maizena Sbucciate le patate e cuocetele a vapore o al microonde fino a che saranno morbide. Intanto sbollentate appena le foglie del cavolo cappuccio e frullatele fino ad ottenere una crema omogenea. Schiacciate le patate con uno schiacciapatate e impastatele, ancora calde, con il cavolo, il formaggio, l'uovo, il sale e la farina. La quantità di farina dipende dalla varietà delle vostre patate.  Formate una palla e ricavate dei filonci

Bacioni di Lodi o Gnam Gnam

Bacioni di Lodi o Gnam Gnam
I Bacioni di Lodi o Gnam Gnam rappresentano un dolce tipico di Lodi appartenente al passato. Forse c'è ancora una pasticceria che li produce, ma non ne sono tanto sicura e visti i tempi che corrono, non posso nemmeno accertarmi di persona. La ricetta di certe specialità, spesso e volentieri risulta introvabile. A tal proposito mi è tornata utile quella proposta anni fa da Cravatte ai Fornelli . Io ho dimezzato le dosi e il risultato è stato apprezzatissimo! Con questa ricetta partecipo all'uscita di novembre de L'Italia nel Piatto : P omeriggio uggioso: lo passiamo in cucina a preparare biscotti? ingredienti per circa 12-15 bacioni: 350g di nocciole IGP 200g di zucchero a velo 100g di zucchero 40g di cacao amaro 35g di miele di tiglio Mielbio Rigoni di Asiago 3 albumi Per la farcitura: 100g di panna 100g di cioccolato fondente Per prima cosa tostate le nocciole e macinatele insieme allo zucchero di semola. Attenzione ad azionare il mixer a intermittenza, in modo tale da ev

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli