ROTOLO DI PASTA BISCOTTO CON LAMPONI

ROTOLO DI PASTA BISCOTTO CON LAMPONI
Qualche giorno fa, sul forum della Cucina Italiana, avevo postato una richiesta di aiuto su come poter utilizzare un vasetto di sciroppo di lamponi (con dentro tanto di lamponi interi), avanzo di qualche pacco natalizio dello scorso anno. Maria Chiara mi ha suggerito di utilizzarlo come bevanda dissetante (skiwasser), aggiungendo altri ingredienti, ma io alla fine l’ho impiegato per la realizzazione di questo dolce rotolo. Premetto che, essendo il primo rotolo che preparo e non sapendo come sarebbe venuto e se sarebbe piaciuto, ho usato una bustina già pronta di preparato per crema Chantilly. La ricetta originale di questo dolce l’ho trovata sulla rivista “Cucina Moderna” (maggio 2008) e prevedeva le fragole al posto dei lamponi. Devo dire che il risultato è stato soddisfacente… mio marito me ne ha dato atto facendo il bis! Quindi, la prossima volta, la crema la preparo io! Ingredienti: 4 tuorli 4 albumi 140 gr di zucchero Eridania 40 gr di farina 100 gr di mandorle in pol

PENNE ALLA PESCATORA (con orate al seguito)

PENNE ALLA PESCATORA (con orate al seguito)
Sapore di sale… sapore di mare… e con queste penne non poteva essere altrimenti! Ancora una ricetta che ricorda il mare, le vacanze ormai trascorse, la sabbia sulla pelle, il profumo di pesce fritto che inebria il carrugio… mi viene già la malinconia al pensiero che dovrò aspettare che passi un altro inverno prima di rivivere nuovamente tutto questo. Comunque sia, non perdiamoci d’animo… il tempo passa così in fretta che in un baleno sarà ancora estate! Anche per questa ricetta, la quantità degli ingredienti è pressoché indicativa, ed è riferita a 4 persone che non mangiano proprio poco (ahahahahah): 4 gamberoni 16 mazzancolle ½ kg di vongole veraci c’erano anche le cozze, ma le abbiamo dimenticate nel frigorifero (…) aglio 1/2 cipolla pomodorini prezzemolo sale q.b. olio evo vino bianco Premetto che questo piatto è stato preparato da Giuliano e Magda (i miei giovani suocerini); io non ho fatto altro che guardare, fotografare, prendere appunti e, soprat

ZUCCHINE E CIPOLLE DI TROPEA SOTT'OLIO

ZUCCHINE E CIPOLLE DI TROPEA SOTT'OLIO
Oramai mi sono lanciata: ancora conserve! Ieri, sul blog della Cucina Italiana, ho trovato questa splendida ricetta di Lella1973 , chiamata: Salsa di zucchine trombetta . Stavamo mettendo a confronto le nostre conoscenze quando lei mi ha proposto questo suo modo di preparare le zucchine sott'olio...beh, un sapore decisamente migliore delle zucchine in agrodolce che ho pubblicato ieri! Riporto di seguito la sua ricetta, pari pari: Ingredienti: 1 kg di zucchine 4 hg di cipolla rossa (meglio la Tropea) (io 5 cipolle di Tropea medio/piccole) mezzo litro d'aceto mezzo litro d'acqua un pizzico di zucchero un po' di sale grosso origano sale fino olio di semi di girasole (io olio d'oliva - non avevo in casa altro) Procedimento: Tagliare le zucchine a pezzetti. Mettere a bollire acqua, aceto, zucchero, sale grosso e la foglia di salvia. Scottare per 5/7 minuti le zucchine. Scolare bene le zucchine e metterle ad asciugare sopra un canovaccio pulito. Quando le zucch

ZUCCHINE IN AGRODOLCE

ZUCCHINE IN AGRODOLCE
Non ricordo dove ho trovato questa ricetta, ma probabilmente arriva da qualche appassionata di cucina presente sul forum della Cucina Italiana ... Anche quest'anno l'orto di Mario ha prodotto zucchine in quantità industriali... non sapendo più cosa inventarsi per mangiarle, ho optato per una conserva, così, quest'inverno sarà più piacevole assaporarle. Ora come ora non posso più vederle, le ho fuori dagli occhi... basta zucchine!!!! Ovviamente scherzo... ma si accettano ricette alternative! ;-) Ingredienti: 1 kg di zucchine (io zucchine tipo trombetta) mezzo litro di aceto bianco (io 250 ml di aceto bianco + 250 ml di acqua) 200 ml olio extra vergine d'oliva 100 gr di zucchero 5 gr di sale fino 4 spicchi d'aglio (io solo uno) alcune foglie di basilico Preparazione: Tagliare le zucchine in bastoncini lunghi circa 4 cm. (io le ho tagliate in rondelle dallo spessore di 3/4 mm ca.). Portare a bollore l'aceto (diluito con l'acqua

TORTILLA SPAGNOLA

TORTILLA SPAGNOLA
Ultimamente sono in vena di piatti veloci... la ricetta di questa "Tortilla Spagnola" l'ho trovata sul blog di Madeinkitchen ma ce ne sono a centinaia! Giusto per ricordare vagamente quella assaggiata sulla rambla... quanti bei ricordi... Ingredienti:     * 5/6 patate     * 2 cipolle (io 4 scalogni)     * 3/4 uova     * sale     * olio d’oliva Preparazione: Per prima cosa sbucciare le patate e tagliarle in pezzetti di forma irregolare di dimensione media, dopodichè metterle a friggere in abbondante olio d’oliva. Quando saranno cotte, porle in un piatto con dei fogli di carta da cucina per assorbire l’olio della frittura. In un’altra padella mettere le 2 cipolle tagliate a fettine con un po’ d’olio e farle soffriggere. Dopo mettere in un recipiente le uova sbattute, la cipolla soffritta e le patate e mescolare bene il tutto. A questo punto versare tutto il composto in una padella con olio, lasciar cuocere finchè l’uovo non diventi abbastanza duro, d

PASTA FREDDA PESTO&POMODORINI

PASTA FREDDA PESTO&POMODORINI
Oramai siamo rimasti in pochi sulla rete, e non solo... sono tutti in vacanza, uffi! Io dovrò aspettare ancora qualche giorno, ma non mi lamento! Il viaggio di nozze fatto tra maggio e giugno mi ha rigenerata... Ma torniamo a noi... il frigorifero si sta svuotando, voglia di andare a fare la spesa pari a zero, quindi cosa mangiare? Grazie ad un vasetto di pesto, fatto rigorosamente in casa (dalla Gianna), e ai pomodorini dell'orto di Mario, ecco bella pronta una buona pasta fredda! Generalmente metto anche qualche pinolo, ma il frigorifero è veramente MOLTO ma MOLTO vuoto.... ;-D

TORTIONATA

TORTIONATA
Nel mio blog, da buona lodigiana, non poteva di certo mancare la ricetta di questo dolce tipico della città in cui vivo, Lodi. Complice una bella serata tra amici e, tra una parola e l’altra, un pezzo di Tortionata ... si perchè di pezzi si tratta. E’ un dolce talmente friabile che per mangiarlo è necessario farlo a pezzi con le mani! Ingredienti: 150 grammi di zucchero 150 grammi di burro + 20 gr 300 grammi di farina 1 tuorlo 125 grammi di mandorle sbucciate (io 200 gr. ca) 1 bustina di vanillina 1 pizzico di bicarbonato Triturare nel mixer le mandorle molto finemente. Sistemare dentro una ciotola la farina e aggiungere  il burro fuso, lo zucchero, il tuorlo e la bustina di vanillina. Far sciogliere 20 grammi di burro, aggiungere un pizzico di bicarbonato e unire le mandorle tritate. Girare con il cucchiaio di legno. Una volta rosolate, unire mandorle all’impasto preparato precedentemente. Sistemare l’impasto dentro una teglia e tracciare tante linee trasversali

BISCOTTI MANDORLE&CAFFE'

BISCOTTI MANDORLE&CAFFE'
La ricetta l'ho trovata su uno dei miei tanti blog preferiti, "Croce e Delizia" , di Antonella. Alle nocciole (che non avevo in casa) ho sostituito le mandorle, ma il risultato è stato comunque soddisfacente! Di seguito riporto pari pari la ricetta di Antonella! Provateli, ne vale veramente la pena!  Per 15 palline da 20g: 120g di farina 90g di burro freddo, a dadini 60g di nocciole intere (io mandorle) 45g di zucchero 5 g di caffè in polvere (non caffè liofilizzato) la punta di un cucchiaini di lievito 1 pizzico di sale vaniglia Per decorare: 5 g di zucchero a velo 3 g di caffè macinato nocciole intere Procedimento: In una ciotola mettere il burro freddo a dadini, lo zucchero, le nocciole ridotte in farina, la farina, il caffè macinato, il lievito, i semini gratatti da una mezza bacca di vaniglia e il sale. Cominciate a sfregare il composto con le dita (il movimento corretto è quello che si utilizza per indicare i soldi). Si otter

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli