Torta salata di carote e miele con chèvre e taggiasche

Torta salata di carote e miele con chèvre e taggiasche
Oggi vi propongo una ricetta davvero sfiziosa! Non la solita torta salata! Sono certa vi piacerà. La ricetta l'avevo trovata tempo fa su un vecchio numero di Sale&Pepe. Rivista e modificata, ve la propongo oggi! Ingredienti per 4 persone Per la farcitura: 1 vasetto da 290 g di carotine mini croccanti Citres 200 g tronchetto di chevre 300 g ricotta preferibilmente di capra 2 cucchiai miele di timo Mielbio Rigoni di Asiago 2 cucchiai olive taggiasche denocciolate Citres 1 uovo piccolo 1 spicchio d'aglio olio extravergine d'oliva sale pepe qualche rametto di timo fresco Per la pasta matta al grano saraceno: 200 g di farina 00 50 g di farina di grano saraceno 100 g di acqua a temperatura ambiente (frizzante o normale) 4 cucchiai di olio extravergine di oliva sale 1 cucchiaio di spezie a scelta come timo, origano, rosmarino oppure una manciata di erbe fresche come basilico, prezzemolo, timo, origano ecc... (facoltativo) Iniziate la preprazione della Torta salata di carote e

Tagliolini di daikon e di zucchine su salsa di peperoni arrostiti

Tagliolini di daikon e di zucchine su salsa di peperoni arrostiti
Ho mangiato il Daikon per la prima volta poco tempo fa, in occasione di una cena con Chef a domicilio. In quel caso era stato preparato in osmosi, ma il suo particolare sapore mi ha colpita. Oramai si trova facilmente nei supermercati, ma io mi affido sempre alla qualità dei prodotti Bioexpress che, tra le tante proposte, mi ha inviato anche questa particolare radice. Sapete che è un'efficace bruciagrassi? Si consuma sia cotta che cruda e si presta alle più svariate preparazioni. Eccovi la mia proposta, spero vi piaccia. Ingredienti per 4 persone: 2 grosse zucchine biologiche Bioexpress 1 daikon Bioexpress 2 peperoni gialli Bioexpress 1/2 cucchiaino di curcuma in polvere una manciata di fiori di pisello farfalla mirtilli olio extravergine d'oliva sale pepe granella di pistacchio qb Per la ricetta dei tagliolini di daikon e di zucchine su salsa di peperoni arrostiti, per prima cosa cuocete i peperoni al forno. Per cuocere i peperoni al forno, li mettiamo lavati e asciugati in u

Dolce morbido con albicocche e biscotto savoiardo

Dolce morbido con albicocche e biscotto savoiardo
Questa ricetta ce l'ho in archivio da diversi anni; mi aveva colpito fin da subito per questa particolare consistenza e non vedevo l'ora di provarla, solo che poi l'ho rimossa completamente fino a ieri. Avevo in casa un cestino di albicocche splendide e biologiche arrivate da Bioexpress e non sapevo come impiegarle, dato che non amo consumarle da sole ed ecco riaprirsi il cassettino della memoria. La ricetta è della Cassata Celiaca , che la propone in veste gluten-free. Io l'ho solo modificata parzialmente. Che dirvi se non che le aspettative sono state ampiamente appagate? Questo dolce è meraviglioso, da rifare al più presto con altri frutti come prugne, fragole, ciliegie... Ingredienti per una teglia rettangolare di 40 x 25 cm: Per la base: 100 g zucchero bianco semolato 180 g burro a temperatura ambiente 180 g farina 00 100 g fecola 1 bustina di lievito per dolci vanigliato 3 uova a temperatura ambiente 1 kg di albicocche biologiche Bioexpress  private del nocciolo,

Linguine al pesto di pak choi con salmone Gravlax alla barbabietola

Linguine al pesto di pak choi con salmone Gravlax alla barbabietola
Oggi vi propongo una ricetta particolare. Dopo la cena con la Chef Martina Tenz , ho deciso di provare ad impegnarmi e creare qualcosa di sfizioso ma ricercato. E allora eccovi le Linguine al pesto di pak choi con salmone Gravlax alla barbabietola. Parliamo prima di tutto del pak choi. Lo conoscete? Si tratta di un ortaggio coltivato soprattutto in Cina, ma sta prendendo piede anche da noi, dal momento che cresce bene nei climi freddi. Io lo trovo facilmente al supermercato. Il pak choi ricorda molto la "nostra" bieta. Il sapore è delicato, erbaceo, con un finale amaro che mi fa impazzire. Lessato e condito con salsa di soia e zenzero è delizioso! Il pak choi è una verdura poco calorica, ricca di acqua, fibre e sali minerali e contiene vitamina A e C, quindi particolarmente indicato se state seguendo una dieta ipocalorica. L’altro ingrediente particolare della ricetta è il salmone Gravlax alla barbabietola. L’esecuzione è facilissima ed è di grande effetto in alternativa al

Millefoglie di meringa alle nocciole con panna, fragole e caramello salato

Millefoglie di meringa alle nocciole con panna, fragole e caramello salato
Il sapore delle nocciole tostate è intenso e favoloso con le fragole, in quanto esalta il frutto come nemmeno il cioccolato sa fare. Ancora meglio se la dolcezza delle fragole è intensificata dallo zucchero, come per esempio una meringa alle nocciole farcita di fragole e panna montata.  Per la meringa, montate a neve morbida 4 albumi grandi. Continuate a lavorare incorporando poco alla volta 220 g di zucchero. Amalgamate 100 g di nocciole tostate e macinate (per me le fantastiche Sciara - La Terra del Pistacchio ), quindi distribuite il composto in uno stampo di 25x35 cm, foderato di carta da forno. Fate cuocere per 20 minuti a 190 °C. Togliete dal forno, lasciate raffreddare, poi staccate la meringa e ricavate 4 rettangoli uguali.  Iniziate ad assemblare la millefoglie adagiando un primo strato di meringa su un piatto da portata. Spalmatelo con della panna fresca montata e distribuitevi le fragole tagliate a fettine (per me fragole biologiche Bioexpress ) Continuate così fino

Gnocchi di patate al pistacchio con salsa al gorgonzola

Gnocchi di patate al pistacchio con salsa al gorgonzola
Oggi voglio proporvi un piatto davvero gustoso e particolare, oltre che semplice da realizzare. Gli Gnocchi di patate al pistacchio con salsa al gorgonzola. vediamo insieme come prepararlo. Ingredienti per 4 persone: 500 g di patate pesate con la buccia (utilizzate patate vecchie e farinose perchè sono ricche di amido e hanno una polpa meno acquosa) Bioexpress 120 g circa di farina + un pò per dare la forma (la quantità dipende dal tipo di patate usate) 1/2 uovo sbattuto 1 cucchiaio colmo di Crema di Pistacchio 100% Sciara - la terra del Pistacchio Per prima cosa, bollite le patate con tutta la buccia in abbondante acqua fredda per circa 25-30 minuti (dipende dalla dimensione delle patate).  Scolate le patate, eliminate la buccia e lasciate intiepidire. Infine schiacciatele con uno schiacciapatate disponendo la purea in una ciotola e lasciandola raffreddare per almeno 10 minuti. Una purea fredda assorbirà meno farina. Aggiungete quindi il sale, l’uovo sbattuto, la crema di pistacchio

Caponata di melanzane e sgombro con fave di cacao tostate

Caponata di melanzane e sgombro con fave di cacao tostate
La Caponata di melanzane e sgombro con fave di cacao tostate si è rivelato un piatto davvero vincente! Gustoso, vellutato, può essere gustato come piatto unico grazie alla presenza dei filetti di sgombro. Ingredienti per 4 persone: 2 melanzane medie Bioexpress 1 cipolla grande Bioexpress 1 spicchio d'aglio Bioexpress  1 cuore di sedano Bioexpress 200 g di passata di pomodoro 100 g di olive leccino Citres 250 g di filetti di sgombro sott'olio (o al naturale)  4-5 cucchiai d'aceto di vino bianco 2 cucchiai di zucchero 2 rametti di origano fresco  olio d'oliva extravergine  sale  fave di cacao in granella tostate biologiche Melandri Gaudenzio Tagliate a dadini le melanzane, salatele e lasciatele spurgare per circa 20 minuti. Sciacquatele e tamponatele con carta assorbente.  Scaldate 1/2 bicchiere d'olio e fatevi dorare le melanzane, scolate le e salatele.  Tritate grossolanamente la cipolla, soffriggetela con lo spicchio di aglio in camicia, unite il sedano a tocchetti

Bruschetta al gorgonzola, pesche e noci

Bruschetta al gorgonzola, pesche e noci
Per questo mese di luglio, la protagonista non poteva essere che lei, La Bruschetta. Per essere precisi, parliamo della bruschetta d’estate, quindi noi de L'ItaliaNelPiatto vi offriremo una carrellata di ricette estive della tradizione o con ingrediente tipico regionale. Nel mio caso, con la Bruschetta al gorgonzola, pesche e noci ho optato per la seconda. Non si conosce con esattezza il periodo della nascita del gorgonzola. Tracce storiche se ne hanno a partire del XV secolo, nella cittadina di Gorgonzola, nei pressi di Milano, da cui prende appunto il nome. Ci sono molte leggende sulla sua nascita. C'è chi la associa all'errore fatto da giovane casaro, innamoratissimo della figlia del suo padrone che, distratto dal pensiero della sua bella, mescolò sbadatamente due diverse cagliate, che formarono uno strano formaggio. Chi, invece, lega la sua nascita al passaggio di una cometa sopra la città di Gorgonzola. Ne esistono due principali tipi: quello dolce, cremoso a pasta mo

Pistacchiotti

Pistacchiotti
Eccovi una ricetta davvero golosa e facilissima da realizzare! Tre soli ingredienti per una montagna di sapore! ricetta per circa 15 biscotti: 180 g di crema di pistacchio  Sciara - La Terra del Pistacchio 150 g di farina 00 1 uovo a temperatura ambiente Per farcire: 150 g di crema di pistacchio Sciara - La Terra del Pistacchio Lavorate in una ciotola la crema di pistacchio, la farina e l'uovo. Dovrete ottenere un impasto omogeneo che farete riposare in frigorifero per 20 minuti coperto con pellicola. Trascorso il tempo di riposo, prelevate l'impasto e formate delle piccole palline che modellerete con le mani per formare delle "noci". Disponete le palline così ottenute su una teglia rivestita di carta forno. Con l'indice della mano praticate una leggera pressione al centro di ogni pallina. Cuocete i biscotti nel forno, preriscaldato a 160°, per 15 minuti. Sfornate e fate raffreddare. Intanto trasferite la crema al pistacchio in un sac-à-poche con bocchetta a stell

Insalata di riso venere con asparagi bianchi, gamberetti e fragole

Insalata di riso venere con asparagi bianchi, gamberetti e fragole
  Attenzione: Piatto fortemente afrodisiaco! Ahahaha, scherzi a parte (anche se di scherzi qui non ce ne sono), il piatto di oggi è davvero una bomba per queste cene d'estate. Facile da preparare, vi conquister, ne sono certa! Il sapore fruttato della fragola si sposa benissimo con gli altri ingredienti. E tornando alla frase di apertura, dovreste sapere che gli asparagi e le fragole sono alimenti fortemente afrodisiaci, quindi per una cenetta romantica a due, direi che è perfetto! Ingredienti per 2 persone: 100 g di riso venere 100 g di asparagi bianchi Bioexpress 100 g di fragole Bioexpress 100 g di gamberetti sgusciati e puliti precotti la buccia grattugiata di 1/2 lime e il suo succo filtrato sale pepe olio extra vergine di oliva fruttato Cuocete il riso venere in una pentola con abbondante acqua salata per 35/40 minuti. Scolatelo e passatelo sotto il getto dell'acqua fredda. Ponete in una ciotola e lasciate da parte. Lessate gli asparagi, dopo averli lavati e mondati, in

Filetto di maiale agli asparagi, grana e salsa di scalogno

Filetto di maiale agli asparagi, grana e salsa di scalogno
Difficilmente posto ricette con secondi piatti a base di carne. Ma me le avete chieste in tanti, quindi sto cercando di esaudire i vostri desideri, benchè non sia una portata a me consona. Ho pensato di proporvi questo piatto davvero gustoso. L'idea me l'ha data la Gianna. Ingredienti per 4 persone: 600 g circa di filetto di maiale 1 piccolo mazzo di asparagi freschi Bioexpress 3 scalogni 50 g di grana padano in scaglie 100 g di pancetta coppata a fettine 2 cucchiai di olio extravergine di oliva 1 bicchiere di vino bianco secco brodo di carne qb sale pepe Pulisci gli asparagi e tuffali in una capiente casseruola colma d’acqua bollente salata. Falli cuocere per alcuni minuti, fino a quando saranno diventati teneri, ma non troppo. Taglia gli scalogni a spicchi. Stendi il filetto di carne e taglialo a libro quindi massaggialo con l'olio extra vergine di oliva, sale e pepe. Adagialo sopra la pancetta disposta in modo tale da ricoprire tutto il filetto, con le fettine leggermen

Chitarra alla pizzaiola

Chitarra alla pizzaiola
Quando ero piccola, capitava che mia madre comprasse bistecche non proprio tenere. Capita anche oggi. Ti fidi del macellaio, ma può succedere che il pezzo di carne aquistato, non sia così scioglievole in bocca come in realtà doveva essere. Ecco allora subentrare l'arte dell'arrangiarsi. Mia mamma trasfromava solette di scarpe in gustose pietanze. Le chiamava pistecche alla pizzaiola. Le preparate anche voi? Con lo stesso procedimento, oggi voglio proporvi invece questa pasta alla pizzaiola. Io ho usato la chitarra, ma uno spaghetto comune ci sta più che bene. Ingredienti per 4 persone: 400 g di spaghetti alla chitarra Pasta Armando 8 filetti di alici sott'olio 1 spicchio d'aglio Bioexpress 1 cipolla piccola dorata Bioexpress 400 g di polpa di pomodoro 80 g di olive leccino denocciolate Citres 2 cucchiai di capperi Citres 2 rametti di origano olio d'oliva extravergine peperoncino piccante sale Tritate finemente la cipolla, sbucciate e spremete l'aglio. Soffrigge

Nana Ice Cream

Nana Ice Cream
Quando ho letto questa ricetta sul profilo Instagram di Ilaria, alias La Piccola Quaglia , mi si è aperto un mondo. Avevo letto qualcosa a proposito di questo gelato a base di banana ma, sinceramente, non ho mai creduto nel suo successo. Invece, ammirando le foto postate dal genietto, ho dovuto ricredermi. Non solo il gelato è strabuono, cremoso e goloso, ma è pure light, a base di frutta e talmente versatile che lo può mangiare chiunque. Celiaci, vegani e intolleranti al lattosio. Non smetterò mai di ringraziarti cara Ilaria! La mia versione prevede latte ma lo potete sostituire con latte di mandorla o di riso. Ingredienti per 8-10 persone: 6 banane mature Bioexpress 100 g di fragole biologiche Bioexpress per il topping 300 g di Fiordifrutta alle fragole e fragoline di bosco Rigoni di Asiago 3 cucchiai di zucchero 1 bicchiere di latte (a vostra scelta) Sbucciate le banane e tagliatele a fettine. Riponetele in un sacchetto per alimenti o in un contenitore e mettetele in freezer a conge

Insalata di rucola, patate e fagiolini con crema alle noci

Insalata di rucola, patate e fagiolini con crema alle noci
L'insalata di rucola, patate e fagiolini con crema alle noci è una ricetta tratta dal libro di cucina Vegetariana di Martha Stewart. Si tratta di una non ricetta in realtà, tanto è semplice. Ma è talmente buona che ho pensato vi avrebbe fatto piacere condividerla con me. Ingredienti per 4 persone: 1 cucchiaio di aceto di vino bianco 1 cucchiaio di yogurt greco (o bianco light se preferite) 1 cucchiaino di senape di Digione 20 g di noci tritate grossolanamente 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva delicato 350 g di patate pulite, pelate e tagliate a tocchetti Bioexpress 100 g di fagiolini freschi spuntati Bioexpress 60 g di rucola mondata Sale e pepe qb In una ciotolina sbattete insieme con una frusta l'aceto, lo yogurt, la senape e le noci tostate. Regolate di sale e pepe. Versate l'olio a filo, sbattendo con una frusta fino a ottenere un'emulsione. Fate bollire dell'acqua salata in una pentola. Aggiungete le patate e fatele cuocere finché saranno tenere, per

Tèmpura

Tèmpura
  Come vi ho scritto qualche tempo fa, adoro leggere libri e tra questi, ovviamente, non mancano quelli di cucina. Spazio dai libri easy della Parodi fino ad approdare a letture più complicate ma, allo stesso tempo affascinanti, come "Il Giappone in cucina" di Graziana Canova Tura. Questo testo mi ha letteralmente rapita, sia per il suo modo fluido di scrivere sia per la descrizione delle ricette orientali. Appaiono quasi a portata di mano, anche se non sempre è così. Tra le varie preparazioni, oggi voglio farvi conoscere la sua versione di Tèmpura (si, con l'accento sulla e anche se noi occidentali lo mettiamo sempre sulla u). Questa pastella va preparata subito prima di iniziare la frittura e ci sono due possibili metodi da seguire (per i miei fiori di zucca ho scelto il secondo).  1° metodo con il tuorlo d'uovo: metterlo in una ciotola, batterlo poco con i bastoncini e versarvi sopra 1 tazza scarsa di acqua ghiacciata (anche minerale frizzante), mescolando. Unire

Involtini di persico di lago al Casera

Involtini di persico di lago al Casera
  Cuciniamo il pesce , ecco il titolo del tema di questo mese di giugno proposto da L'Italia nel Piatto . Lo ammetto (lo avrete capito), il pesce rimane il mio punto debole in cucina. Adoro mangiarlo ma non mi piace proprio cucinarlo. Sarà per via della zona in cui abito, non lo so. Lo trovo anche difficile da impiattare e fotografare. Questa premessa per scusarmi e pararmi un pochino le spalle se la mia proposta potrebbe apparirvi scontata. Ma una cosa è certa: è facilissima e veloce da preparare ma, soprattutto, gustosissima. Ingredienti per 4 persone: 4 filetti di pesce persico di lago 100 g di Casera ridotto a fettine sottili 150 g di salsa di pomodoro 100 g di farina bianca 1 spicchio d'aglio 1 bicchiere di grappa al ginepro burro qb olio extra vergine di oliva Laghi lombardi Dop timo qb sale Polenta per accompagnare il piatto Stendere i filetti di pesce persico sul tavolo e salarli un poco. Se troppo grandi, dividerli in due per il lungo. Ricoprirli con fettine di formagg

Tortini al cioccolato gluten free con caramello salato, Fiordifrutta ai lamponi e panna al limone

Tortini al cioccolato gluten free con caramello salato, Fiordifrutta ai lamponi e panna al limone
Questa fantastica ricetta nasce dalla voglia di creare dolcini cioccolatosi per un'amica celiaca. Sono fantastici, si sciolgono in bocca...peccato che alla famosa amica in questione non siano mai arrivati! Erano talmente buoni che sono finiti in un attimo, senza nemmeno varcare la soglia della cucina! Deve proprio piacervi il cioccolato. Il sapore è molto intenso e fondente. Una vera coccola! Per questa fantastica ricetta (che io ho solamente variato in parte), devo ringraziare la dolcissima Stefania autrice del blog Arabafelice in cucina . Ingredienti per 12 tortini: 200 g di cioccolato fondente 200 g di burro 4 uova intere 100 g di zucchero grezzo di canna un cucchiaio di caffè forte due cucchiai di rum 200 g di panna fresca (non zuccherata) la buccia grattugiata di mezzo limone biologico salsa al caramello salato qb (per la ricetta guarda qui ) Fiordifrutta ai lamponi Rigoni di Asiago Per prima cosa, accendete il forno a 180°C e posizionate 12 pirottini negli appositi

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli