Torta di rose salata

Torta di rose salata
  Eccovi un'idea sfiziosa da preparare in questi giorni di festa. Visto che abbiamo più tempo per preparazioni di questo tipo, perchè no? Ingredienti: 250 g di farina Manitoba 200 g di farina 0 30 g di olio extra vergine di oliva 12 g di lievito di birra fresco 6 g di sale 250 g di acqua Per la farcitura: 130 g di formaggio tipo Emmenthal a fette 80 g di prosciutto cotto 50 g di funghi sott'olio Citres Sciogliete il lievito in 250 g di acqua tiepida. Setacciate le due farine in un'ampia ciotola, poi aggiungete l'olio, il lievito sciolto e impastate fino a ottenere un composto liscio ed elastico. Alla fine aggiungete il sale e impastate ancora. Potete usare anche la planetaria con il gancio. Appallottolate la pasta, copritela con un telo e lasciatela lievitare fino al raddoppio. Senza lavorare la pasta, stendetela in un rettangolo grande circa 30x45 cm. Sul rettangolo di pasta passate un filo d'olio e stendete le fette di prosciutto cotto, sovrapponete quelle di form

Torta di mele renette e Amaretti Gallina

Torta di mele renette e Amaretti Gallina
Oggi, con questa torta, voglio portare un omaggio a uno dei paesi in cui sono cresciuta, Sant'Angelo Lodigiano. Nello specifico, voglio farvi conoscere i suoi famosi Amaretti Gallina, dolci da forno croccanti e dal retrogusto amarognolo a base di zucchero, albumi, mandorle armelline e cacao.   Ingredienti per uno stampo da 26 cm: 1,5 kg di mele renette Bioexpress 280 g di zucchero 1 uovo + 1 tuorlo 1 bustina di lievito 200 ml di latte intero 250 g di farina 00 8-9 Amaretti Gallina 120 g di burro 1 bicchierino di Amaretto di Saronno pangrattato per lo stampo Imburrate e spolverizzate con il pangrattato lo stampo a cerniera e accendete il forno a 200°. In una ciotola montate 250 g di zucchero con l'uovo e il tuorlo aiutandovi con una frusta elettrica. In un'altra ciotola sciogliete il lievito nel latte e versate il mix nel composto di uova e zucchero. Incorporate la farina setacciata e mescolate bene con una frusta per evitare la formazione di grumi. Sbucciate le mele e tag

Terrina tiepida di verdure e ricotta

Terrina tiepida di verdure e ricotta
Ancora una ricetta dello Chef Stefano Fagioli: la Terrina tiepida di verdure e ricotta, una vera delizia, da servire anche come antipasto alla cena della vigilia (magari accompagnata con dei gamberi appena scottati) o al pranzo delle Feste. Le verdure le potete variare a seconda di quello che avete in casa e a seconda della stagionalità. Potete variare, ad esempio, con piselli, spinaci ecc.. Ingredienti per uno stampo da plumcake: 200 g di carote biologiche Bioexpress 200 g di broccoli Bioexpress 200 g di topinambur Bioexpress 1 scalogno 600 g di ricotta vaccina 3 uova intere 150 g di Grana Padano grattugiato latte noce moscata sale pepe olio extra vergine di oliva  granella di pistacchio Sciara - La Terra del Pistacchio   Procedimento: Lessate in pentole diverse i broccoli e i tipinambur (precedentemente mondati e lavati).  Pelate le carote, tagliatele a rondelle grossolane. Pulite lo scalogno e tritatelo. Fatelo appassire in una padella con un filo d'olio e aggiungete le carote.

Carbonara vegetariana di cime di rapa

Carbonara vegetariana di cime di rapa
La Carbonara vegetariana di cime di rapa è nata guardando semplicemente il frigorifero. Volevo fare qualche piatto con le cime di rapa e la ricotta di pecora dura. Una frittata mi sembrava scontata, allora ho provato questo primo piatto che ha piacevolmente stupito tutti! Ecco come si prepara... Ingredienti per 4 persone: 350 g spaghetti Pasta Armando 200 g di cime di rapa già pulite e lessate Bioexpress 30 g pecorino romano 20 g grana padano grattugiato 2 grossi tuorli 1 spicchio d'aglio peperoncino fresco ricotta di pecora grattugiata sale pepe olio extra vergine di oliva Mescolate i tuorli con il pecorino e il grana, allungandoli con circa 50 g di acqua. Amalgamate con una frusta in modo che i tuorli diventino cremosi. Salate, pepate e tenete da parte. Mettete sul fuoco una pentola di acqua e portatela a bollore.  In una pentola, versate due cucchiai di olio evo e fate dorare lo spicchio d'aglio insieme al peperoncino (potete usare anche quello in polvere); fateli sfrigola

Plumcake alle mele e yogurt

Plumcake alle mele e yogurt
  Oggi vi propongo una ricetta davvero genuina, per la merenda dei vostri bimbi o semplicemente quando volete concedervi una fetta di dolce senza tanti sensi di colpa. Come direbbe mia madre "è con la frutta" quindi light! Per la ricetta devo ringraziare la bravissima Benedetta Rossi! Ingredienti per uno stampo da plumcake: 250 g farina 00 250 g yogurt greco (io lo preferisco, ma potete usare lo yogurt che gradite) 3 mele biologiche Bioexpress 120 g di olio di semi (o burro se preferite) 3 uova intere 180 g zucchero 1 bustina lievito per dolci la buccia di 1 limone grattugiata Bioexpress Montate le uova con lo zucchero aiutandovi con uno sbattitore elettrico fino a ottenere un composto chiaro e gonfio. Aggiungete l'olio a filo, sempre continuando a sbattere ma alla velocità minima, lo yogurt e la buccia di limone grattugiata e mescolate per altri 2 o 3 minuti. Aggiungete la farina e il lievito setacciati e mescolate prima con un cucchiaio e poi di nuovo con lo sba

Tarte tatin ai carciofi e pancetta

Tarte tatin ai carciofi e pancetta
Questa ricetta, insieme ad altre tre che vi presenterò in seguito, fa parte del ricettario ideato dalla sottoscritta (felicissima me), che troverete all'interno della Bakery Box di Citres Chef . Spero vi piaccia! La Bakery Box rappresenta anche un'originale idea regalo da far recapitare direttamente a casa dei vostri cari! Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda 1 vasetto di carciofini sott'olio Citres 1 vasetto di crema di carciofi Citres 1 cucchiaio di Parmigiano grattugiato 150 g di pancetta affumicata a dadini Ricotta di pecora dura q.b. Foglioline di timo o basilico fresco In una padella antiaderente, fate rosolare la pancetta, senza condimenti, fino a che risulterà dorata e croccante, quindi scolatela dal grasso in eccesso e ponetela su un piatto rivestito da carta assorbente. Imburrate una teglia dal diametro di 26 cm e rivestitela con carta da forno. Imburrate anche la carta da forno. Disponete sul fondo i carciofi in maniera ordinata, quindi aggiungete la da

Il Biscottone

Il Biscottone
Il Biscottone non è nient'altro che una gigante torta biscotto davvero golosa! La preparo spesso e piace proprio a tutti! In questo periodo natalizio poi, dove uscire risulta difficile per altri tristi motivi, preparare questo dolce insieme ai vostri bimbi risolleverà il morale di venti tacche! Parola mia! Per la ricetta devo ringraziare la meravigliosa Luisa Orizio! Lho scoperta sul suo bellissimo libro Allacciate il grembiule . Graditissimo, a mio avviso, regalo di Natale se mai vi capitasse...   Ingredienti per una teglia 20x30 circa: 370 g di farina 00 180 g di burro di ottima qualità a temperatura ambiente 100 g di zucchero bianco semolato 2 tuorli 1 cucchiaino di lievito vanigliato in polvere 100 g Gocce di cioccolato Mettete il burro in una ciotola e mescolate bene con un cucchiaio di legno fino a renderlo bello cremoso. Aggiungete lo zucchero e mescolate ancora. Unite anche i tuorli, uno alla volta e incorporateli mescolando sempre bene con il cucchiaio. Aggiungete

Crostata di amaretti

Crostata di amaretti
Ho visto tante di quelle foto in rete, relative a questo dolce, che alla fine non ho saputo proprio resistere e ho dovuto replicarla! Una delle crostate più buone mai assaggiate!  Per la frolla, mi sono affidata alla maestria dello Chef Stefano Fagioli. Questo impasto è friabile e facilmente lavorabile. Si scioglie letteralmente in bocca! Provare per credere! Ingredienti per uno stampo da 20 cm: Per la pasta frolla: 340 g di farina 00 140 g di zucchero a velo 200 g di burro 4 tuorli la scorza grattugiata di un limone bio un pizzico di sale Per il ripieno: 200 g di Fiordifrutta al sambuco e fiori di sambuco Amaretti qb Preparate la pasta frolla con gli ingredienti sopra indicati. Io solitamente metto tutto in un mixer, lavorando il composto velocemente. Quindi fate riposare la pasta in frigo, avvolta nella pellicola, per almeno mezz'ora. Prelevate 3/4 della frolla e stendetela nella tortiera foderata da carta da forno (in alternativa potete imburrarla e infarinarla). Togliete gli ec

Gli Scarpinòcc di Parre

Gli Scarpinòcc di Parre
  Oggi, insieme a Iris, mi sono cimentata nella realizzazione di un piatto tipico della zona bergamasca, gli Scarpinocc di Parre, un grazioso paese della Val Seriana. Devo prima di tutto ringraziare per la scoperta della ricetta la gentilissima Rossana Pegurri ...senza il suo preziosissimo aiuto, non ce l'avrei fatta! Ma torniamo ai nostri "ravioli". Si tratta di una sorta di casoncello di magro (anche se esiste pure la versione a base di carne) realizzato solo con pane grattugiato, formaggio, burro ed erbe aromatiche. Questo primo piatto, si trova spesso sulle tavole natalizie di Bergamo e si condisce con semplice burro e salvia e abbondante formaggio grattugiato. Una delizia!  Piccola curiosità: il nome scarpinocc deriva dalla somiglianza della forma del raviolo con le tradizionali calzature indossate nei tempi antichi dagli abitanti del paese di Parre, confezionate dalle donne cuocendo pezza su pezza di panno. Mi è sembrata una ricetta perfetta per l'uscita d

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli