Torta colomba

Torta colomba
La Torta colomba è perfetta per riciclare avanzi di colomba, panettone o pandoro. Avevo trovato la ricetta sul blog Chiarapassion e tra provare a farla, mangiarla e finirla è stato un attimo. Poi ha molti altri vantaggi. Oltre che essere una ricetta antispreco, potete usare il cioccolato a pezzetti al posto delle gocce di cioccolato per smaltire quello avanzato dalle feste di Pasqua (a me personalmente non avanza mai purtroppo). Ma non è finita qui. Per realizzare la torta colomba non si usa nessun mixer da cucina! Vi basterà mescolare per 1 minuto gli ingredienti liquidi con quelli solidi con una cucchiaio e in poco tempo nasce una torta talmente facile che può farla anche un bambino. Ingredienti per uno stampo da 20 cm: 200 g di colomba 250 g di farina 00 80 g di zucchero 1/2 bustina di lievito per dolci vanigliato 1 uovo 200 ml di latte 70 ml di olio di semi di arachidi 100 g di gocce di cioccolato (o cioccolato tritato) zucchero a velo qb Preriscaldate il forno a

Polpette di pane e zucchine

Polpette di pane e zucchine
Tutti noi, in questo periodo di clausura, abbiamo riscoperto l'arte della panificazione, tant'è che nei supermercati, è diventato assai difficile reperire lievito o farina. A casa mi questo problema non c'è stato. Da sempre conservo scorte su scorte di questi due ingredienti, per me essenziali. Oltre che buono, il pane fatto in casa ci rilassa e ci tiene la mente occupata. Difficilmente sono riuscita ad  avanzare qualche panino, nemmeno da mettere in freezer. Solo una volta ho dimenticato di chiudere in un sacchetto per alimenti, un paio di panini al latte. Il pane non si butta, men che meno ora! Allora ho pensato a questa ricetta, davvero deliziosa e antispreco. Cerco di darvi un'idea approssimativa delle dosi, ma io per le polpette vado a sentimento... Ingredienti per circa 15 polpette: 2 zucchine medie Bioexpress 2 panini al latte secchi (potete usare 150 g di pane secco) 1 uovo 1 albume 70 g di Grana Padano grattugiato olio di semi d'arachidi per f

Kinder Muffin

Kinder Muffin
Sto cercando di inventarmene una ogni giorno, pur di rallegrare Iris. Non che sia triste, per carità, solo cerco di immedesimarmi in una bambina di 8 anni. Questa situazione di reclusione non è facile da vivere per un adulto, figuriamoci per un bambino. Dal canto mio, poi, un diversivo alla casa lo dò quella volta ogni quindici giorni in cui esco a fare la spesa o vado dai miei genitori, se hanno bisogno di qualcosa. I bambini invece sono chiusi in casa dai primi di marzo. La mia nana non sembra soffrirne più di tanto, però torno a ribadire che è difficile...per variare almeno le sue merende, ho pensato a questi Kinder Muffin. Un successo! Lei adora il cioccolato Kinder e anche mamma e papà non lo disdegnano, anzi! E allora ecco subito la ricetta! Ingredienti per circa 15 muffin medi 3 uova medie 60 g di cacao amaro 180 g di farina 00 40 g di fecola 200 zucchero 8 g di lievito vanigliato 50 g di cioccolato al latte spezzettato per l'impasto 150 ml di latte 115 g d

Peperoni lunghi ripieni con tonno, ricotta e capperi

Peperoni lunghi ripieni con tonno, ricotta e capperi
Se tutto andrà bene, come ci siamo detti in queste settimane, tra una quindicina di giorni dovremmo pian piano iniziare a vedere un barlume di normalità. Non urlo perchè il virus è in agguato, dietro l'angolo. Aspetta solo un abbassamento della guarda, una sbadataggine da parte nostra ed è pronto a colpire di nuovo. Ricordo fisso nella mente quel 21 febbario, come fosse ieri. La paura che mi ha preso fin da subito, nonostante all'inizio si dicesse trattarsi di una banale influenza. Mi vengono i brividi. Speriamo solo in bene. Vi lascio intanto una delle mille ricette cucinate in clausura... 5 peperoni medi lunghi Bioexpress Pane grattato q.b 1/2 cipolla dorata Bioexpress 180 g di tonno sott’olio una manciata di capperi medi Citres 40 g di Grana padano grattugiato 200 g di ricotta sale e pepe Prezzemolo fresco q.b Per preparare i peperoni lunghi ripieni con tonno, ricotta e capperi iniziate con il mondare i peperoni tagliando loro il cappello. Lavateli bene e

Gli Abbracci

Gli Abbracci
Mai come adesso questi biscotti hanno avuto così tanto significato. Gli Abbracci. Quanto ci mancano...e non lo sapevamo neppure! Vi riporto una frase di Paulo Coelho: "Un abbraccio vuol dire “Tu non sei una minaccia. Non ho paura di starti così vicino. Posso rilassarmi, sentirmi a casa. Sono protetto, e qualcuno mi comprende”. La tradizione dice che quando abbracciamo qualcuno in modo sincero, guadagniamo un giorno di vita". Mai come in questo periodo, la vita è stata più preziosa. Ma ora passiamo alla ricetta. Io mi sono affidata a Tavolartegusto , ma in rete ne troverete a centinaia di varianti. Ingredienti per circa 40 biscotti: 200 g di farina 00 (per la parte chiara) 175 g di farina 00 (per la parte al cacao) 25 g di cacao amaro in polvere (per la parte al cacao) 165 g di burro morbido (base impasto) 135 g di zucchero (base impasto) 2 cucchiai di estratto di vaniglia (base impasto) 2 tuorli (base impasto) 1 uovo (base impasto) 1/2 cucchiaio ra

Barrette di frolla morbida alla Nocciolata

Barrette di frolla morbida alla Nocciolata
Quando ho scovato questa ricetta sul profilo Instagram di Sprinkles Dress, è stato amore a prima vista, soprattutto per Iris, grande amante (come la mamma) della crema di cacao e nocciole. E allora, vuoi non preparare una merenda sana e genuina per tua figlia? Per la ricetta originale delle Barrette di frolla morbida alla Nocciolata, vi rimando al blog dell'autrice. Intanto ve la riporto anche qui: Ingredienti per circa 12 barrette: 1 uovo intero 100 g di zucchero semolato 250 g di farina 00 1 cucchiaino raso di lievito vanigliato 50 g di burro fuso 1 cucchiaio di olio di semi 2 cucchiai di latte un cucchiaino di estratto di vaniglia Nocciolata Rigoni di Asiago (io ho usato quella senza lattosio e senza glutine solo perchè adoro il suo gusto fondente) Impastate insieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e non appiccicoso. Lavorate il composto lo stretto necessario (se lo fate in un mixer è meglio) Stendete il panetto in una sfoglia ret

Rotolo di frittata alle zucchine

Rotolo di frittata alle zucchine
Niente di più semplice e veloce. La voglia di cucinare, non sempre raggiunge i massimi livelli. Però la cena la devi pur preparare...e allora ecco che corre in mio aiuto questa ricettina. Niente di che, ma tutti si alzano da tavola soddisfatti e sazi. Perfino Iris... Per ottenere un Rotolo di frittata alle zucchine perfetto e senza rotture, fate così: dopo aver grattugiato 2 zucchine medie (per me solo zucchine bio Bioexpress , le ho soffritte in un poco di olio extra vergine e aglio (facoltativo). Una volta cotte, le ho tolte dal fuoco, fatte intiepidire e ho quindi aggiunto 3 uova sbattute, due cucchiai di Grana Padano, due cucchiai di panna fresca liquida, sale e pepe. Ho mescolato il tutto e ho versato il composto, pareggiandolo, in una teglia (20x30 cm) con fondo rivestito da carta da forno. Ho infornato a 170°C per circa 10 minuti. Una volta cotta la frittata, l'ho farcita con prosciutto cotto e scamorza bianca a fettine. L'ho arrotolata, aiutandomi con la carta da f

Bundt Cake marmorizzata allo yogurt

Bundt Cake marmorizzata allo yogurt
Ho trovato questa ricetta sullo splendido libro "Bundt Cakes" di Monica Zacchia. Ve lo consiglio, sembra di fare un tuffo nel passato, con tutte queste torte da credenza che sanno di casa, affetto e calore. E in questo periodo, ne ho proprio bisogno. Vi lascio di seguito la ricetta. Io ho usato il mio splendido stampo Heritage, firmato Nordic Ware, ordinato sull'e-commerce di Peroni. 280 g di farina 00 40 g di cacao 200 g di zucchero 100 g di burro fuso 5 uova 150 g di yogurt greco 50 g di cioccolato fondente 120 g di olio di semi 1/2 cucchiaino di sale 10 g di lievito Preriscaldate il forno a 180°C. Montate le uova e lo zucchero finchè non saranno gonfie e spumose. Sciogliete nel microonde (o a bagnomaria) il cioccolato fondente. Aggiungete alle uova montate l'olio e metà del burro fuso, continuando a mescolare con le fruste alla velocità minima. Setacciate la farina con il sale e il lievito, aggiungetela al composto di uova alternandola allo yog

Asparagi alla milanese con cereghin

Asparagi alla milanese con cereghin
Buongiorno amici! Tutti pronti per l'uscita di aprile de L'Italia nel Piatto ? A questo giro abbiamo deciso di sorprendervi. Il tema del mese infatti è: "Mamma, ho fame!". Abbiamo pensato anche ai più piccoli con un piatto tradizionale o con prodotti tipici del territorio, creativo e divertente! Per la Lombardia sono andata su un classico di stagione, ovvero gli Asparagi alla milansese che ben si prestavano a un impiattamento stuzzicante per i bimbi. La ricetta è molto semplice. Ingredienti per 4 persone: 1,5 kg di asparagi freschi Bioexpress 4 uova burro qb Grana Padano Dop grattugiato sale Utilizzare preferibilmente asparagi grossi e morbidi. Pareggiarli e raschiarli con un coltellino, eliminando la parte terrosa, quindi lavarli, legarli e disporli nell'apposita pentola di cottura in acqua leggermente salata (in alternativa, va bene anche una pentola dai bordi alti). Una volta cotti, scolarli, adagiarli su un piatto, cospargerli di grana grattugia

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli