SUPERPOLPETTE

SUPERPOLPETTE
Oggi ha avuto inizio la 69a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia... ho visto solo qualche immagine fugace al tg delle 13… ma ho visto bene o uno dei giurati è Bob Sinclar??? Non voglio fare la figura di quella dalle vedute ristrette, ma mi dite che c’entra un dj (di fama mondiale, siamo d'accordo) con la mostra cinematografica? E Fiammetta Cicogna che svolazzava leggiadra sul red carpet??? Mah, sarà che i tempi sono cambiati… chi lo sa…io rimango ancora fedele alla cara, vecchia commedia all'italiana, si ma... quella di una volta, dove si mangia e si beve quasi sempre. Del resto, come dargli torto…la cucina e la famiglia riunita attorno alla tavola sono elementi tipici della nostra cultura e delle nostre abitudini. Leggevo su di una rivista che a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta, registi famosi come De Sica, Comencini, Monicelli (e altri di cui ora non ricordo il nome), usavano il cibo per stabilire la differenza tra ricchi e poveri, oppure,

POMODORI RIPIENI di SGOMBRO

POMODORI RIPIENI di SGOMBRO
--> Oggi è stata una di quelle giornate che vorresti cancellare dal calendario...avete presente quando non ve ne va dritta una? Ho iniziato male fin dalla notte...Iris si è svegliata ogni ora...un po' per i dentini che staranno per uscire, un po' per la tosse...pazienza! Mi sono alzata all'alba (per stendere i panni, ahimè) e guardandomi allo specchio, per un momento, ho creduto di vedere un panda! Altro che estinzione...io porto avanti la specie con le occhiaie che mi ritrovo! Esco alle 7,30 per andare al lavoro e mi dimentico di passare a prendere Marina, la mia collega. Fa niente che mi chiama alle 8, quando io sono già bella e seduta alla scrivania...pazienza! Inizio a fare un nuovo lavoro e mi accorgo di aver salvato erroneamente il file sul modello vecchio (che poi tanto vecchio non era...), quindi rifai il tutto due volte...pazienza! Pazienza un cavolo!!!!  Fortunatamente la giornata sta finendo...Iris si è addormentata mentre mangiava la sua papp

FRULLATO di PESCHE e MOUSSE

FRULLATO di PESCHE e MOUSSE
--> Un saluto veloce per augurarvi buona domenica...da noi si aspettava Beatrice ma...non si è presentata! Ma si può? Senza neanche avvisare! La si aspettava da giorni e giorni e cosa fa lei? Pacca! Grazie Bea, ma non ci si comporta così! :-) E per combattere il caldo afoso, ecco un dolce freschissimo e golosissimo! La ricetta l'ho trovata su La Cucina Italiana - agosto 2010, ma non ho resistito a cambiare delle cosette... Ingredienti per 8 persone: 850 gr circa di pesche 250 gr di latte 200 gr di panna montata la scorza di un limone 70 gr di zucchero semolato 3 tuorli  15 gr di farina farina di cocco q.b. 8 mandorle pelate zucchero di canna q.b. Tagliate le pesche a metà, cospargetele di zucchero di canna, infornate nel grill per circa 20’ e frullatele. Portate a bollore il latte con la scorza del limone. In una casseruola, battete i tuorli con lo zucchero semolato, poi unite la farina. Quando il latte bolle, versatelo sulle uova, riportate

QUICHE di FORMAGGIO con FINOCCHI

QUICHE di FORMAGGIO con FINOCCHI
Pirofila a pois Green Gate Il post di oggi lo voglio dedicare a una persona che non c'è più, che si è spenta lunedì dopo anni di battaglie. Una donna forte e risoluta, la madre del mio migliore amico, Marco, che ho conosciuto la sera del mio 18° compleanno, ben 16 anni fa... Una donna che ha sfidato il nemico, tenedogli testa fino alla fine...purtroppo però, il nemico in questione, ha giocato sporco fin dall'inizio. Come nelle peggiori partite truccate, si sapeva che alla fine avrebbe comunque vinto lui, ma Lei lo ha combattuto a testa alta fino alla fine, per anni ed anni. L'unica cosa che non riesco a spiegarmi è perchè, se un Dio esiste (e sono certa sia così) debba accanirsi e far sì che succedano certe cose a persone che non lo meritano; con tutta la gente cattiva che c'è a questo mondo, non può far venire certi mali a loro? Ingredienti: 100 gr di robiola 250 gr di ricotta 200 gr di pasta sfoglia 50 gr di latte 2 albumi 1 finocchio olio extra vergine di oli

GRANO SARACENO con ZUCCHINE, TONNO e SCAMORZA

GRANO SARACENO con ZUCCHINE, TONNO e SCAMORZA
--> Ingredienti per 4 persone: 250 gr di grano saraceno decorticato Melandri Gaudenzio 2 zucchine medie 180 gr di tonno in olio di oliva 200 gr di scamorza bianca semi di senape nera Melandri Gaudenzio olio extra vergine di oliva sale pepe Lavate e tostate il grano saraceno, cuocetelo per 20’ in acqua salata, scolatelo e lasciatelo raffreddare. Lavate e mondate le zucchine, cuocetele al vapore e tagliatele a tocchetti; tagliate a dadini anche la scamorza; scolate il tonno e unitelo al grano insieme a tutti gli altri ingredienti. Condite con olio extra vergine di oliva, aggiustate di sale e pepe e servite guarnendo con semi di senape nera.

CROSTATA alla CREMA con ALBICOCCHE e MANDORLE

CROSTATA alla CREMA con ALBICOCCHE e MANDORLE
Eccomi di nuovo tra voi…una settimana al mare è volata senza che me ne accorgessi. Quando ho iniziato a realizzare di essere in ferie, ero già in macchina per il penoso rientro. Pazienza. Sono già stata fortunata ad essere andata via, di che mi lamento? A San Lorenzo la vita è quella di sempre: stessa spiaggia, stesso mare. Solo la gente cambia…anno dopo anno è bello ritrovarsi e vedere i cambiamenti di ognuno: c’è chi invecchia a vista d’occhio per qualche malanno, chi ringiovanisce per qualche nuovo amore, chi arriva con la nuova fidanzata, chi senza quella vecchia…chi, come me, porta con sè la novità dell’anno, un figlio, ecc…ecc…adoro letteralmente tutto questo! Adoro conoscere nuova gente, nuovi vicini d’ombrellone. Adoro veder crescere i bimbi…quante cose succedono in un anno. Un anno sembra eterno, invece vola via come il vento, scivolandoti tra le mani… Ed ora eccovi una dolce ricetta, una crostata sublime presa in prestito dal meraviglioso blog di Gaia : grazie tesor

PASTA FREDDA con POMODORO, OLIVE e VENTRESCA di TONNO

PASTA FREDDA con POMODORO, OLIVE e VENTRESCA di TONNO
Ciotola a pois Green Gate Una ricettina veloce veloce per augurare a chi ci va: BUONE FERIEEEEE!!!!!!!!! Io mi prendo una settimana sabbatica... a dir la verità ho parecchie cose da fare, come tutti del resto! Quindi buone vacanze, buon mare, buona montagna, buona campagna, buona città a tutti!!!! Ciotola a pois Green Gate Ingredienti per 4 pesone: 3oo gr di penne rigate 100 gr di ventresca di tonno dadolata di pomodoro fresco olive nere snocciolate tagliate a metà qualche fogliolina di basilico semi di senape neri Melandri Gaudenzio sale e pepe olio extra vergine di oliva Cuocete la pasta in acqua bollente salata, quindi scolatela e allargatela su di un telo facendola raffreddare. In una ciotola radunate tutti gli altri ingredienti, aggiungete la pasta, aggiustate di sale e pepe e condite con olio extra vergine di oliva! Più semplice di così... Ciotola a pois Green Gate

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli