Insalata di cereali alla greca

Insalata di cereali alla greca
Piatto e tovaglietta Green Gate - fondale fotografico Sisters Props L'insalata di cereali alla greca, è un primo piatto freddo dal sapore unico. In rete esistono svariate proposte. Chi mette il sedano, chi pomodorini secchi, chi lo yogurt greco. Tutte versioni buone e gustose da provare! Al posto del classico riso, ho preferito usare un mix di cereali, per dare un tocco in più di fantasia. Vediamo la ricetta... 300 g di Chicchi Mix decorticati (avena decorticata, sorgo bianco decorticato, miglio decorticato, grano saraceno decorticato) Melandri Gaudenzio 250 g di pomodori datterini BioExpress 200 g di feta 1 cetriolo BioExpress 1 cipollotto BioExpress Una manciata di olive verdi Citres  Basilico Sale Pepe olio extra vergine di oliva Lessate i cereali, scolateli e fateli raffreddare, quindi mescolateli con dadini di feta e di pomodoro, anelli di cipollotto (per un sapore meno forte e una maggiore digeribilità, metteteli prima in ammollo con acqua e aceto, pe

Sandwich Cake alla tripla crema, con zucchine gialle grigliate

Sandwich Cake alla tripla crema, con zucchine gialle grigliate
Piatti e tovaglietta Green Gate   Questo mega tramezzino è una vera e propria furbata con la calura di questi giorni. Si prepara in anticipo e si risolve un pranzo e una cena con gusto e fantasia. Con il minimo sforzo. Senza accendere nè forno nè fornelli. Ovviamente la mia è solo un'idea di farcitura. Potete sostituire gli ingredienti con quello che vi piace e avete da utilizzare nel frigo. Vediamo come fare... Sullo sfondo, fondale fotografico effetto legno in forex da 5 mm Sisters Props 1 confezione di pancarrè senza crosta (vi serviranno 4 strisce lunghe) 450 g di formaggio spalmabile morbido e cremoso 3 zucchine gialle biologiche BioExpress 1 vasetto di carciofini sott'olio Citres 100 g di prosciutto cotto erbe aromatiche fresche tritate (basilico, timo, origano) un cucchiaio di semi di papavero Melandri Gaudenzio olio extra vergine di oliva sale prezzemolo tritato Per prima cosa tagliate per il lungo e a fette sottili le zucchine, quindi griglia

Crostata alla doppia crema di cioccolato

Crostata alla doppia crema di cioccolato
Eccoci ancora con un dolce fresco, unico e golosissimo! Dopo il grande successo riscosso con la Crostata fresca con composta di fragole e rabarbaro , eccomi con una nuova torta tutta cioccolatosa. Si tratta di una crostata con doppia crema, da leccarsi i baffi! Per la crostata, io uso l'infallibile ricetta del maestro Adriano Continisio . Ve la riporto qui: 100 g di fecola di patate 500 g burro morbido 300 g zucchero a velo 200 gr uova intere (circa 4 uova, ma pesatele) 6 g di sale 20 g di succo di limone 6 g di lievito istantaneo zeste grattugiate di due limoni 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia Per il procedimento, vi rimando al suo blog dove tutto è spiegato in maniera esaustiva e dettagliata, per filo e per segno. Una volta pronta la base, cuocetela in bianco, rivestendo la superficie con carta da forno e utilizzando gli appositi pesetti o legumi secchi. Ora passiamo al ripieno. Per la crema di base, sbattete in una ciotola 250 g di mascarpone

Macarons Cake con basilico e frutti rossi

Macarons Cake con basilico e frutti rossi
Ho il brutto vizio di strappare le pagine dalle riviste se trovo qualcosa di interessante. Per qualcosa di interessante, s'intendono ricette, ovviamente. E questo può succedere in spiaggia o nella saletta d'attesa di un dentista. Con riviste non mie quindi. E' un reato? Non lo so, ma è più forte di me...non riesco a resistere. Mi dico, tanto a chi potrebbe interessare questo piatto? Ecco, la ricetta che vi posto oggi è frutto del mio reato. Se non l'avessi strappata, quella pagina, ora voi non ne sareste venute a conoscenza, giusto? Giusto. Quindi eccola qui, la Macarons Cake con basilico e frutti rossi. Da svenire, vi avverto... La ricetta è di Daniela Balzano, io l'ho solo leggermente modificata nelle dosi. Ingredienti: 150 g di farina di mandorle 150 g di mandorle pelate 180 g di latte di mandorla home-made (se lo acquistate, preferitelo non zuccherato) 110 g di zucchero di canna 2 cucchiaini di lievito per dolci 4 uova 1 cucchiaino di estratto di

Torta salata di verdure

Torta salata di verdure
Le torte salate sono un'ottima alternativa a insalate di riso o pasta. Si possono preparare il giorno prima e conservare belle fresche in frigorifero. Quella di oggi è carica di verdure e veramente buona, senza troppa fatica. Per la preparazione vi serviranno: 2 rotoli di pasta sfoglia rotonda 2 zucchine medie biologiche BioExpress 2 carote medie biologiche BioExpress 2 pomodori ramati BioExpress 200 ml di panna fresca 1 uovo intero + 1 tuorlo per spennellare 50 g di grana padano grattugiato sale pepe Per prima cosa lavate e mondate le verdure, quindi, con l'aiuto di un pelapatate, tagliate a nastri carote e zucchine. Tagliate i pomodori a fette sottili con l'aiuto di un coltello. In una ciotola capiente sbattete la panna con l'uovo e il grana, quindi aggiustate di sale e pepe. Versatevi le verdure e mescolate bene. Stendete in una tortiera un rotolo di pasta sfoglia e bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta. Adagiatevi sopra il compost

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli