Lasagne alla crudaiola

Lasagne alla crudaiola
teglia a pois Green Gate Non è ancora finita l'estate, per fortuna. Dopo un settembre iniziato all'insegna del freddo e del maltempo, forse (e dico forse), qualche giornata di sole caldo sussiste ancora. Ne ho approfittato subito per regalarvi questa lasagna buonissimissima. Una furbata bella e buona! Velocissima da preparare, con ingredienti leggeri e a crudo. Infatti si va direttamente in teglia, senza sporcare nessuna padella. Perfetta in questo periodo! Ingredienti per 4 persone: 250 g di lasagne Pasta Armando 300 g di robiola 250 g di pomodorini Bioexpress 100 g di spinacini 75 g di grana padano grattugiato 1 bicchiere di latte un cucchiaio di pesto olio extra vergine di oliva sale e pepe pangrattato grosso per gratinatura croccante Le Farine Magiche Lo Conte Mescolate a crema la robiola con il latte e il pesto. Dovrete ottenere una crema abbastanza fluida (nel caso aggiungete altro latte, ma senza esagerare). Tagliate i pomodorini a metà e con

Risotto alle fragole con pesto di pistacchio

Risotto alle fragole con pesto di pistacchio
Piatti verdi e tovaglietta Green Gate Ultimo stralcio di questa estate che...vorrei potesse non finire mai... Vi regalo uno dei miei risotti preferito, quello alle fragole, arricchito da un grandioso Pesto di Pistacchi di altissima qualità. Sto parlando ovviamente di Sciara - La terra del pistacchio . Ingredienti per 2 persone: 180 g di riso Carnaroli 250 g di fragole biologiche Bioexpress 1 scalogno 1/2 bicchiere di spumante 1 lt di brodo vegetale 1 noce di burro 1 cucchiaio di panna fresca 50 g di pistacchi tritati Sciara - La terra del pistacchio due cucchiai di pesto di pistacchio Sciara - La terra del pistacchio Preparazione Preparare il brodo vegetale e tenerlo in caldo. Affettare finemnte lo scalogno. Pulire e tagliare le fragole. In una pentola mettere il burro e lo scalogno e farlo rosolare a fuoco basso fino a quando diventerà lucido. A questo punto aggiungere il riso e farlo tostare per qualche minuto. Sfumare con lo spumante. Quando il vino sarà evapo

Crostata arrotolata

Crostata arrotolata
Questo golosissimo rotolo farcito  è un dolce furbissimo, perfetto per la merenda di grandi e piccini. Si presta a molteplici varianti di ripieno. Io ho optato per la Nocciolata Rigoni di Asiago , ma è ottimo con ogni tipo di confettura o crema! La pasta utilizzata è una frolla all'olio e la ricetta è infallibile, anche per chi, con la pasta frolla, non ha un buon rapporto. Inoltre si fa in un attimo e non necessita di riposo. La ricetta l'ho trovata sul libro "Fatto in casa da Benedetta 2", di Benedetta Rossi. Ingredienti: 2 uova 120 g di zucchero bianco semolato 100 ml di olio di semi di girasole 80 ml di latte 1/2 bustina di lievito per dolci (8 g) 1 cucchiaino di estratto di vaniglia Home-made oppure l'aroma che preferite 450 g di farina 00 200 g di Nocciolata Rigoni di Asiago (o la confettura che preferite) granella di zucchero qb In una ciotola versate un uovo intero più un albume (il tuorlo avanzato vi servirà in seguito per spennell

La Mostarda di Cremona

La Mostarda di Cremona
Il tema per questa uscita di settembre de L'Italia nel Piatto , riguarda le Conserve estive . Non sono molto brava in questo genere di preparazioni, lo ammetto, ma realizzare questa ricetta è stato per me molto gratificante. Il pensiero è andato subito alla mostarda Cremonese, o di Cremona. Si tratta di una specialità tipica lombarda che si consuma soprattutto nel periodo natalizio. La particolarità di questa mostarda sta nel fatto che, al contrario delle altre preparazioni, viene preparata con della frutta mista lasciata pressoché intera o comunque tagliata in grossi pezzi. Inoltre, rispetto alle altre, risulta essere molto più piccante. Per questa preparazione va usata l'essenza di senape. La si trova in farmacia oppure potete ordinarla online. Attenzione quando la usate! Vi ritroverete in lacrime, come se aveste appena finito di sbucciare venti cipolle! Cautela, mi raccomando... Per la frutta, mi sono affidata alla qualità dei prodotti biologici Bioexpress e al mi

Torta sofficissima di pesche e carote

Torta sofficissima di pesche e carote
Oggi vi propongo una torta buonissima, sofficissima e genuina, la Torta di pesche e carote . Farà impazzire anche i vostri bambini, parola mia (se è piaciuta a Iris, tranquilli che piacerà a tutti, ma proprio tutti). Ingredienti: 180 g di carote crude biologiche Bioexpress 180 g di pesche crude biologiche Bioexpress 150 g di farina 00 50 g di farina di mandorle 45 g di fecola di patate 180 g di zucchero semolato 120 ml di olio di semi vari 3 uova intere a temperatura ambiente la buccia grattugiata di 1 arancia bio Bioexpress 1 bustina di lievito per dolci Decorì 1 pizzico di sale per decorare: due cucchiai di Fiordifrutta alle pesche Rigoni di Asiago mandorle in scaglie tostate zuccherini bianchi Pulite le carote, grattando la parte esterna e le pesche, lavandole bene e togliendo il nocciolo. Inseritele in un mixer tagliate a tocchetti con la buccia d’arancia e l'olio, quindi frullate per 5' finché non diventano crema, priva di pezzettini, bella liscia e

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli