Pollo alle cipolle di Urgnano

Pollo alle cipolle di Urgnano
Oggi una ricetta "al volo"... ho pochissimo tempo, le vacanze si stanno avvicinando per il 90% della popolazione italiana e a me tocca sgobbare a più non posso! Mi aspettano 15 giorni da urloooooooo al lavoro... se ne uscirò viva ci risentiremo presto... incrociate le dita! ;-) Vi lascio questa ricetta tipica di Urgnano (BG). Ingredienti   1 pollo 6 cucchiai di olio di oliva extravergine 5-6 cipolle 4-5 foglie di salvia 1 rametto di rosmarino 1 bicchiere di vino rosso sale e pepe Preparazione Riempite la pancia del galletto con un trito grossolano di salvia e rosmarino e una cipolla. Ponetelo in una pirofila da forno, irrorate con olio d'oliva e cospargete, ricoprendo interamente il tutto, con le cipolle tagliate a rondelle. Mettete nel forno già caldo a 180° e dopo una ventina di minuti sfumate con un bicchiere di vino rosso. Salate e pepate. Fate cuocere per almeno un'ora, girando il pollo e mescolando le cipolle. Servitelo direttamente dalla pirofila.

Focaccia bauletto ai cereali

Focaccia bauletto ai cereali
Per la pasta per pizza ai cereali*: 1 l di acqua 1,4 kg di farina macinata a pietra ai cereali 3 g di lievito 20 g di olio extra vergine di oliva 50 g di sale (*queste sono le dosi suggerite dal maestro pizzaiolo Antonino Esposito; io le ho dimezzate ottenendo una focaccia bauletto dal peso di circa 400 g e una pizza. Volendo potete congelare la pasta in eccesso) peperonata qb Preparazione: In una ciotola capiente stemperate il lievito nell’acqua, aggiungete ¼ della farina e mescolate bene. Unite il sale e l’olio extra vergine di oliva e amalgamate, lavorando energicamente l’impasto per pochi secondi. Unite poco alla volta la farina restante e continuate a lavorare il composto, fino a che non si stacca dalle pareti della ciotola. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro e lavoratelo delicatamente, facendo delle pieghe. Formate un panetto, coprite con la ciotola e fate riposare per 15’. Lavorate per 10 secondi e ripetete questa operazione per altre tre volte. Dividete l’impasto ottenu

Pasta e fagioli tiepida

Pasta e fagioli tiepida
Stanchezza muscolare, mancanza di appetito, sonnolenza, disattenzione…certo l’afa e la calura estive ci mettono del loro, ma questi sintomi potrebbero essere causati anche da carenza di potassio, uno dei minerali più preziosi per mantenere il giusto tono. I legumi secchi, è risaputo, sono una vera miniera di potassio. E allora ecco la mia proposta, una pasta e fagioli (preparata con fagioli borlotti e fagioli occhio nero) da consumare tiepida. Un vero e proprio piatto unico e ben equilibrato, ideale anche a cena, dopo un bell’antipasto di verdure crude. Ingredienti per 4 persone: 100 g di fagioli occhio nero Melandri Gaudenzio 200 g di fagioli borlotti Melandri Gaudenzio 200 g di pasta a scelta (io ho scelto i ditalini) 100 g di vino bianco secco 60 g di cipolla 40 g di doppio concentrato di pomodoro 40 g di olio extra vergine di oliva 2 lt di brodo vegetale salvia pepe in grani Mettete a bagno i fagioli per una notte. Rosolate la cipolla tritata finemente in metà dell’olio, aggiungete

Torta fredda di patate, fagiolini e raspadura con salsa tonnata

Torta fredda di patate, fagiolini e raspadura con salsa tonnata
Il mese scorso ho saltato il giro perchè ero al mare, ma stavolta non manco! Eccomi al consueto appuntamento con L'Italia nel piatto ! Il tema di luglio riguarda i piatti freddi. Qui nel lodigiano le temperature non sono esorbitanti (a parte questi ultimi giorni), ma una bella ricettina fresca è comunque l'ideale, se poi tipica del luogo o realizzata con prodotti nostrani (come nel mio caso) è ancora più gradita! La mia proposta è una torta salata atipica. La base non è fatta nè di pasta sfoglia nè di pasta brisèe ma bensì con pane in cassetta tostato. La raspadura conferisce quel tocco di sapore in più! Provare per credere... Ingredienti per 8 persone: 750 g di patate 120 g di fagiolini lessati 80 g di tonno sott’olio 40 g di raspadura (sottilissimi petali di formaggio grana lodigiano) 7 fette di pancarré capperi sotto sale prezzemolo peperoncino fresco limone olio extra vergine di oliva sale Lessate le patate con la buccia. Intanto preparate una base di pancarré: rifilate t

Crostata di nocciole

Crostata di nocciole
Adoro la frutta secca e voi? Sarà perché è tanto buona, ma senza distinzione ne mangerei a quintalate ogni giorno! Fortunatamente, questi deliziosi frutti, se consumati nelle giuste quantità ovviamente, fanno anche bene alla salute. Le nocciole, insieme alle mandorle, sono tra i frutti più ricchi di vitamina E. Contengono fitosteroli, sostanze utili per la prevenzione delle malattie cardiache e circolatorie, e grassi buoni, in grado di abbassare i livelli del colesterolo LDL. Le nocciole sono quindi un ottimo snack da consumare a colazione o a merenda. Io le ho utilizzate per questa golosissima crostata! Ingredienti: 150 g di farina 00 150 g di burro 3 tuorli d’uovo 180 g di nocciole tostate 150 g di zucchero 250 g di marmellata biologica di albicocche FiordifruttaRigoni di Asiago la buccia grattugiata di un limone Imburrate e infarinate una tortiera con la chiusura a cerniera. Tritare finemente 80 g di nocciole. Setacciare la farina, aggiungere le nocciole tritate, mettervi al cen

Ciabatta

Ciabatta
Ce la farà mai quest’estate a sbocciare? Ormai sembra di stare ai Caraibi, solo che non si sa quando questa maledetta stagione delle pioggie possa finire…speriamo presto! Nel frattempo, visto che le temperature lo permettono – eccome – eccovi un delizioso pane che tutti conosciamo, la ciabatta. La ricetta l’ho trovata su un vecchio numero de La Cucina Italiana ed è opera dello chef Walter Pedrazzi. Ve la riporto di seguito. Preparate il poolish (preimpasto semiliquido): amalgamate 250 g di farina Manitoba con 1 g di lievito di birra fresco e 350 g di acqua. Coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigorifero per 12 ore (io l’ho preparato la sera prima). Mescolate 200 g di farina 0 con 50 g di farina di semola di grano duro sbriciolatevi 12 g di lievito di birra fresco, poi unite il poolish ormai fermentato. Iniziate ad amalgamare gli ingredienti con la spatola. Aggiungete 12 g di sale e continuate a lavorare a mano: alla fine otterrete un impasto molle e appiccicoso, ma che si

Risotto tiepido al melone

Risotto tiepido al melone
Ciao a tutti! Come state? Per me oggi giornata meravigliosa, nonostante stiamo parlando di un lunedì! La mia principessina è finalmente tornata, quindi non ho motivo per essere triste. Poi al lavoro ho ricevuto una splendida notizia...che di questi tempi, ormai, è una rarità (quantomeno da noi). Quindi si festeggia! Io lo faccio proponendovi questo piatto semplice ma gustoso! Da provare in questa calda estate... Ingredienti per 4 persone: 320 g di riso Carnaroli 300 g ca. di melone a cubetti (calcolatene circa una fetta a testa, quindi 4 nel mio caso) 70 g di burro 1 bicchierino di cognac formaggio grana lodigiano ½ bicchiere di vino bianco secco ½ cipolla brodo vegetale Tagliare a cubetti il melone maturo, metterli in una ciotola e insaporirli con un poco d’olio extra vergine di oliva, sale e il bicchierino di cognac. Far soffriggere la cipolla con metà burro, aggiungere il riso, quindi sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco secco e portarlo a cottura aggiungendo brodo. Al termi

Crostata con robiola e amaretti

Crostata con robiola e amaretti
Quando vidi la foto e la ricetta di questa torta, sullo splendido blog di Lilli , fu amore a prima vista. Mi succede spesso d'innamorarmi, soprattutto con i dolci. E questa crostata, credetemi, merita tutto l'amore del mondo perchè è un qualcosa di indescrivibile! Buonissima e da sapore particolare conferito dalla robiola in contrasto con l'amarognolo del biscotto. Dovete assolutissimamente provarla! Grazie Lilli per avermela fatta conoscere! Per la ricetta originale vi rimando al Suo blog! Io comunque ve la riporto qui di seguito, pari pari, con le mie modifiche tra parentesi. Detto questo, non mi resta che augurarvi un meraviglioso week end! Per me sarà splendido...torna la mia principessa! INGREDIENTI: per la frolla: 400 gr di farina 00 250 gr di burro 200 gr di zucchero  2 uova sale fino per il ripieno: 400 gr di robiola 120 gr di zucchero  2 uova 150 gr di amaretti lamelle di mandorle (io non le avevo, ho ricoperto la crostata con una decorazione di zuccher

Cous cous estivo

Cous cous estivo
Buongiorno a tutti! Come state? Io bene, anche se mi manca da morire la mia pulcina! E' al mare con i nonni, quindi sta bene, si diverte un mondo...ma a me manca davvero tanto. La casa è vuotissima senza di lei! Riempie ogni cosa, ogni spazio...ma tra qualche giorno torna, ed io non vedo l'ora! Ne approfitto per subissarvi di post e gustose ricette...quando mai mi ricapiterà di pubblicare quasi un post al giorno?! Mai più, almeno fino al prossimo anno, nel momento in cui Iris non tornerà in vacanza coi nonni! E allora diamoci dentro! Oggi una ricetta sprint! Veloce ed economica, ideale con questo caldo! INGREDIENTI 300 g di cous cous precotto 300 g di acqua 1 cucchiaio di olio extravergine Per il condimento: 1 scatoletta di sgombro sott'olio 100 g di mozzarella una bella manciata di olive nere denocciolate una bella manciata di pomodorini semi di senape nera biologici Melandri Gaudenzio olio extravergine di oliva pepe nero macinato sale qb Preparare il cous cous seco

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli