mercoledì 29 giugno 2016

Confettura di pesche e amaretti


Oggi vi propongo una conserva un po' insolita. Niente da dire sulla confettura di pesche, ma con l'aggiunta degli amaretti, ovvero biscottini alla mandorla con un retrogusto un po' amaro, creeremo il matrimonio perfetto. Io la uso per farcire crostate last minut, ma anche spalmata su una fetta biscottata ha il suo perchè.

Ingredienti
1 kg di pesche bio mondate BioExpress
200 g di zucchero
100 g di amaretti
1 limone bio BioExpress
1 mela bio BioExpress

Preparazione

Prendete le pesche, sbucciatele e tagliatele a pezzettini piccoli fino ad avere un chilo netto, procedete così anche per la mela poi irrorate il tutto con il succo di un limone. 
Mettete le pesche e la mela in una pentola con lo zucchero portate sul fuoco e iniziare a cuocere a fuoco dolce.
Portate a ebollizione e poi fate sobbollire per 20 minuti. 
Nel frattempo tritate gli amaretti abbastanza finemente e poi versateli nella pentola, mescolate e poi fate sobbollire ancora per una decina di minuti.
Per un gusto mio personale, prima di invasare, passo il tutto con il frullatore a immersione per un paio di minuti, in modo da avere un passato con una minore quantità di pezzi di frutta.
Fate sempre la prova del piattino prima di procedere al passo successivo.
Versate la marmellata nei vasetti sterilizzati e chiudeteli bene, capovolgeteli e fateli raffreddare.
 
Note:
Per sterilizzarli mettete i vasetti in ammollo in acqua fredda e fateli bollire per 20 minuti.
Se volete potete aggiungere anche un bicchierino di Amaretto di Saronno.
La mela serve per addensare la confettura.

3 commenti:

  1. Deve essere una squisitezza questa confettura !

    RispondiElimina
  2. senza ombra di dubbio si tratta di una confettura di una bontà unica:)) l'abbinamento delle pesche con gli amaretti inoltre è troppo godurioso, bravissima come sempre Kiara:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...