lunedì 20 febbraio 2017

Farro perlato con avocado e tartare scottata di gamberi


La primavera è nell'aria! Qui a Lodi abbiamo ne abbiamo avuto un piccolo assaggio nei giorni scorsi! Non vedo l'ora! E subito che nasce la voglia di cucinare piatti colorati e frizzanti!
Vi propongo questo piatto leggero ma gustoso. Un condimento perfetto anche per riso o orzo e, perchè no, anche per pasta!


Ingredienti per 4 persone:

300 di farro perlato Melandri Gaudenzio
350 g di code di gamberi
1 avocado BioExpress
150 g di pomodori ciliegia BioExpress
2 cipollotti novelli BioExpress
2 limoni biologici BioExpress
olio extra vergine di oliva qb
sale
peperoncino essiccato

Lava e taglia a spicchi i pomodorini; taglia a metà l’avocado, privalo del nocciolo, sbuccialo e riducilo a dadini; pulisci i cipollotti e tagliali a rondelle. Riunisci in una terrina la dadolata di avocado con il succo del limone, i pomodorini e i cipollotti; sala, insaporisci con un pizzico di peperoncino e qualche cucchiaio di olio.
Fai cuocere il farro in abbondante acqua salata. Nel frattempo sguscia i gamberi, lasciane 4 interi per decorare i piatti e scottali in acqua bollente salata per 2 minuti. Trita gli altri grossolanamente; falli rosolare per 1 minuto in un tegame con 2 cucchiai di olio e il succo dell'altro limone; salali e spegni il fuoco.
Scola il farro, versalo subito nel tegame con i gamberi, mescola e spegni il fuoco. Quindi trasferisci il farro nella terrina con l’avocado e la verdura, mescola bene e distribuiscila nei piatti. Guarnisci con i gamberi interi.

venerdì 17 febbraio 2017

Chocolate Birthday Cake, La Torta di Compleanno al Cioccolato


Non c’è niente di più festoso di un’American Cake! Dall’aspetto ricco e invitante e con un profumo straordinario, questi dolci sono nati per le occasioni speciali. Per quanto mi riguarda, il compleanno della mia amata Iris (alias Piccola Peste) e di Giada (una carissima amica) sono stati due avvenimenti più che speciali per realizzare la tanto amata Chocolate Birthday Cake.
La ricetta richiede un po’ di tempo e più impegno delle altre torte, dato che gli strati della torta devono essere completamente freddi prima di poter essere farciti con glasse e decori, ma il risultato premierà la vostra pazienza!
Ehm, astenersi i salutisti e dietisti…


Torta di compleanno al cioccolato

Per l’impasto:
burro per ungere lo stampo
90 g di cioccolato fondente tritato finemente
350 g di caffè americano caldo (oppure caffè espresso allungato con acqua bollente)
500 g di zucchero
350 g di farina 00
80 g di cacao
2 cucchiai di bicarbonato di sodio
3/4 cucchiaini di lievito in polvere
1 cucchiaino di sale
3 uova a temperatura ambiente
160 g di olio di semi
360 g di latticello (per il surrogato leggi qui)

Per la ganache:
250 g di panna fresca
2 cucchiai di zucchero
450 g di cioccolato fondente tagliato a pezzetti
150 g di burro a dadini

Preriscaldate il forno a 150°C. Imburrate due stampi del diametro di 25 cm. Rivestite il fondo di ciascuno con un disco di carta da forno e imburratelo; infarinate il tutto.
In una scodellini mescolate il cioccolato con il caffè, finché tutto il cioccolato non si sarà sciolto.
In una terrina setacciate la farina, il cacao, il bicarbonato, il lievito e il sale e mettete da parte.
In un’altra terrina sbattete le uova con la frusta elettrica finché non saranno gonfie e chiare (ci vorranno circa 3 minuti).
Aggiungete l’olio, il latticello e il composto di cioccolato e caffè.
Unite gli ingredienti secchi messi da parte e amalgamate il tutto in maniera uniforme.
Versate metà impasto in uno stampo e metà in un altro, e infornate per circa un’ora, finché uno stuzzicadenti infilato al centro della torta non ne uscirà pulito.
Sfornate, trasferite su una gratella e fate raffreddare.
Sformate la torta delicatamente, passando la lama di un coltello lungo il bordo e rovesciando le torte su due piatti. Rimuovete la carta da forno dalla base degli strati.
Per la ganache, in una casseruola fate bollire la panna con lo zucchero, girando con una frusta finché lo zucchero non si sarà sciolto completamente. Togliete dal fuoco, unite il ioccolato e mescolate fino a ottenere una crema liscia, a specchio.
Lasciate intiepidire e ponete la ganache a raffreddare in frigorifero per 20’.
Spalmate un po’ di ganache sulla superficie superiore di una torta. Sistemate l’altra sopra e rivestite il tutto con la restante glassa.
Decorate a piacere. Io ho grattugiato sopra del cioccolato al latte (per creare un simpatico contrasto cromatico) e guarnito con palline di zucchero argentate.


Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...