mercoledì 6 dicembre 2017

Muffin pere e cioccolato

 
La coppia "pere e cioccolato" è da sempre uno dei matrimoni meglio riusciti della storia. Un abbinamento classico per un dolce da presentare in ogni occasione: una festa, un fine cena, una merenda o una colazione golosa. Io ho pensato di proporvelo in versione muffin, per una merenda coi fiocchi all'insegna della bontà!

 
Ingredienti:
250 g di burro morbido
150 g di zucchero semolato
4 uova medie a temperatura amiente separate
50 g cioccolato fondente
250 g di farina 00
20 g di cacao amaro
1/2 bustina di lievito per dolci
80 ml di latte intero
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
un pizzico di sale

Per le pere:
3 pere abate Bioexpress
1 cucchiaio di zucchero
1 bicchierino di liquore a scelta
1 cucchiaino di maizena
qualche goccia d'acqua

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 175°C in modalità ventilato.
Sbucciare le pere, mondarle e tagliarle a tocchetti piccoli. In una padella antiaderente versare lo zucchero, le pere, far caramellare per qualche minuto quindi sfumare con il liquore. Stemperare la maizena con qualche goccia d'acqua, aggiungerla alle pere, mescolare fino a che il sughino si sarà rappreso. Spegnere e lasciare intiepidire.
Sciogliere a bagnomaria o nel microonde il cioccolato fondente e lasciare intiepidire.
In una ciotola setacciare la farina, il cacao, il lievito e tenere da parte.
Con le fruste elettriche (o con la pala a K), sbattere il burro morbido con lo zucchero, il sale e la vaniglia fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Unire i tuorli, uno alla volta, aggiungere il cioccolato fuso, e infine le polveri alternandole con il latte. Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Montare a neve gli albumi ed aggiungerli al primo composto con l’aiuto di una spatola, girando l'impasto dal basso verso l'alto.
Infilate i pirottini in uno stampo per muffin, versare metà impasto sul fondo di ognuno e posizionare al centro un cucchiaino di pere, infine aggiungere il resto del composto livellando bene, avendo cura di non superare i 2/3 dell'altezza dei pirottini.
Cuocere per  circa 25 minuti. Verificare sempre la cottura con uno stecchino.




sabato 2 dicembre 2017

La Crema Lodigiana

 
Buongiorno amici! Finalmente il 2 dicembre è arrivato, e con esso l'uscita de L'Italia nel Piatto! Tema del mese? Ovviamente Natale, doni di gusto!
Per la Lombardia ho pensato di farvi conoscere la Crema Lodigiana, conosciuta anche come "Crema al Mascarpone". Originaria dei territori agricoli intorno a Lodi, dove si produce appunto il Mascarpone.
La ricetta risale agli inizi dell'ottocento, quando veniva servita assieme al Panettone o alla Mostarda di Cremona. Oggi si preferisce servirla in coppette accompagnata da biscotti secchi come le lingue di gatto oppure a dolci non farciti come la torta margherita.
Visto il suo alto contenuto calorico e la presenza di liquore, è preferibile gustarla in inverno.
A volte si usa sostituire il rum ad altri ingredienti, a seconda dei gusti. A casa mia, negli anni, abbiamo sperimentato cacao, caffè o cannella. A voi la scelta. Sta di fatto che nelle feste natalizie non manca mai.

Ingredienti per 6 persone:

200 g di mascarpone

200 g di zucchero

3 tuorli d'uovo

2 albumi

30 cl di rum
 

(facoltativo)

Montare i tuorli con lo zucchero sino a renderli bianchi. Unire il mascarpone e sbattere ancora bene. Aggiungere il rum e, alla fine, delicatamente perché non si smontino, incorporarvi gli albumi montati a neve. Versare la crema in tazzine da caffè, lasciarla raffreddare in frigorifero per alcune ore prima di servire. Accompagnare con biscotti secchi o con pezzetti di tortionata.




E ora facciamo un salto nelle altre regioni d'Italia:

Valle d’Aosta: Tegole e fiocca
Lombardia: La crema lodigiana
Trentino - Alto Adige: Lebkuchen
Veneto: La fregolotta
Friuli-Venezia Giulia: Putizza
Umbria: Tozzetti
Marche: Frustingo
Abruzzo: Il Parrozzo
Basilicata: Le pettole lucane

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...