martedì 17 gennaio 2017

Risotto con radicchio pan di zucchero e speck croccante


Oggi su Kucina di Kiara vi mostro una ricetta che ha come protagonista il Radicchio (o Cicoria) Pan di Zucchero. Questo tipo di verdura si presenta con un fogliame molto tenero, dal sapore delicato. Ho deciso di abbinarlo alla croccantezza e al gusto deciso dello speck. Sentirete che squisitezza!
Eccovi la ricetta:


Ingredienti per 4 persone:
360 g di riso Carnaroli
100 g di Speck Alto Adige igp
10 foglie circa di radicchio di pan di zucchero BioExpress 
1 litro di brodo vegetale
1 scalogno
1 bicchiere di vino bianco
burro qb
sale
pepe

Preparazione:
Per preparare il risotto con radicchio pan di zucchero e speck croccante prendete una grande padella antiaderente.
Tagliate lo scalogno a fettine sottili. Lavate il radicchio e tagliatelo a striscioline. Scaldate il brodo vegetale e mantenetelo caldo su una fiamma bassa. Tagliate anche lo speck a tocchetti (tenendo da parte 4 fette intere). 

Mettete il burro nella padella e fatelo sciogliere, dopodichè fate ammorbidire lo scalogno. 
Versate il riso e fatelo tostare fino a che i chicchi prendono trasparenza. Sfumate il riso con il vino bianco su fiamma vivace e aggiungete due o tre mestoli di brodo.
Dopo circa 10 minuti unite il radicchio pan di zucchero e lo speck a tocchetti e continuate ad aggiungere brodo quando il precedente si sarà asciugato. Mescolate solo quando aggiungete del nuovo brodo, per il resto del tempo il risotto dovrà sobbolire dolcemente. Aggiustate di sale.
Nel frattempo prendete una padella antiaderente e rosolate lo speck in fette, senza grassi, fino a quando sarà bello croccante. Quando il vostro risotto sarà cotto aggiungete due noci di burrro, il parmigiano e fate mantecare, coperto, per un paio di minuti. 

Impiattate il vostro risotto e decoratelo con le strisce di speck croccante e una macinata di pepe nero.


venerdì 13 gennaio 2017

Torta mele e rosmarino con crema frangipane


La frolla croccante, la frangipane morbida, le mele e il rosmarino profumati fanno di questo dolce una torta unica. Ho avuto l’ispirazione leggendo il libro di Knam “Che paradiso è senza cioccolato?”. In una delle sue golosissime ricette, accenna a questo insolito accostamento tra mele e rosmarino. Incuriosita da subito non mi è restato che provare…che dire?! Conquistata al primo assaggio! E non solo io! Da provare la prossima volta con ananas e basilico! Se lo fate prima voi, ditemi com’è!
Eccovi la ricetta…



Ingredienti:
300 g di pasta frolla
300 g di crema frangipane*
300 g di mele biologiche Golden BioExpress
150 g di gelatina di albicocche

un rametto di rosmarino

Preparate la pasta frolla come indicato qui e la crema frangipane come riportato sotto.
Imburrate quindi una tortiera del diametro di circa 20-22 cm. Stendete la frolla in un disco spesso circa 3 mm, con il quale fodererete lo stampo.
Versate la frangipane sulla frolla, senza superare i 3/4 della tortiera, e decorate la sommità con fettine sottili di mele.
Cuocete in forno preriscaldato a 175°C per circa 35’.
Quando la torta sarà fredda, decorate con qualche ago di rosmarino e infine lucidatela con gelatina di albicocche.

*Crema frangipane (dosi per circa 400 g)
100 g di burro
100 g di zucchero semolato
2 uova
30 g di farina 00
100 g di farina di mandorle

Con una frusta montate il burro con lo zucchero finché non avrete ottenuto un composto spumoso. Aggiungete a filo le uova sbattute.
Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, con una spatola unite le farine, rigirando dal basso verso l’alto e dal centro verso l’esterno, per incorporare aria.
L’impasto dovrà essere liscio e omogeneo. Solo a questo punto sarete pronti per utilizzare la vostra frangipane.





Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...