Dolce alle mandorle fritte


E' ufficiale, siamo entrati nel mood carnevalesco. Lo si capisce soprattutto dalle migliaia di delizie (rigorosamente fritte) che iniziano a invadere i social. Ovviamente ci sono le alternative light, cotte in forno. Ma suvvia, a febbraio uno strappo alla regola è quasi d'obbligo. Si vive una volta sola ;-D
Oggi voglio proporvi qualcosa di insolito, un dolce tipico della cucina indiana, a base di mandorle e cardamomo, ingredienti che, insieme a molti altri, caratterizzano la cucina dell'India settentrionale. E' un dolce semplice, che ho aggiustato leggermente con gli ingredienti a mia disposizione. Non prevede l'utilizzo di zucchero saccarosio, ma il risultato è straordinariamente armonico e delicato.

 
Ingredienti per 4 persone:

130 g di mandorle pelate
8 semi di cardamomo
125 g di farina
130 g di latte in polvere (non avendolo in casa, l'ho sostituito a circa 50 g di latte condensato)
3 uova
1 vasetto di gelatina di frutta (non avendolo, l'ho sostituito a 4 cucchiai di Fiordifrutta Rigoni di Asiago Agrumi e Zenzero)
un pizzico di sale
olio di semi di arachide per friggere
zucchero a velo qb

Tostate leggermente le mandorle in forno a 100°C finchè si asciugano.
Tritatele con i semi di cardamomo e impastate tutto con la farina, il latte, un pizzico di sale e le uova sbattute.
Fate delle palline con il composto, scaldate l'olio e friggetele, poi scolatele su carta assorbente.

 
Scaldate la Fiordifrutta con un cucchiaio di acqua, stemperandola bene. Togliete dal fuoco e tuffatevi dentro le palline, roteando la padella, in modo da fare aderire bene il composto sul dolce.
Fate raffreddare e passatele nello zucchero a velo.
Disponete le palline nei pirottini e servite.


4 commenti

Tomaso
Cara Kiara, rieccomi dopo la bella festa del nostro61° anniversario di matrimonio!!!
Vedo che oggi ci proponi dei buonissimi dolci io che sono molto goloso farei dei bocconi!!!
Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso
monica
Wow, curiosi questi dolcetti! Sembrano molto molto buoni, li proverò!
E sì, a febbraio si può fare uno strappo alla regola!!!
Simo
Devono essere irresistibili...e che dire di quella confettura?! Fantastica!

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli