giovedì 24 ottobre 2013

Torta dei “chiari”




Ho trovato la ricetta di questa particolare torta sul meraviglioso blog di Ilaria - Dolci Sognare. L’ho copiata circa un anno fa e da allora mi sono sempre ripromessa di farla - un giorno o l’altro - e gira che ti rigira guarda quanto tempo è passato! Ma alla fine ce l’ho fatta! Ed eccola qui… che dirvi se non di provare a farla?! E’ deliziosa e dal sapore molto particolare e delicato! A casa mia è piaciuta a tutti!

Vi riporto di seguito la sua ricetta, con le mie modifiche tra parentesi:

Ingredienti:

per la base

250 gr di farina 00 (per me farina 00 Dolci e Sfoglie Molini Rosignoli)

125 gr di burro

80 gr di zucchero semolato (per me Zefiro Eridania)

1 uovo intero

1 tuorlo

1 pizzico di sale

scorza di limone




Setacciare la farina, tagliare a tocchetti il burro e sfregarlo, usando la punta delle dita, con la farina, aggiungere lo zucchero, le uova, il sale e la scorza grattugiata di mezzo limone. Fate un panetto, avvolgetelo con carta forno e fate riposare in frigo un’ora.

Stendere sottilmente la pasta su uno stampo con bordo piuttosto alto (io ho usato la fantastica teglia Domo GRAN FORNO), bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e mettere in frigo almeno mezzora a riposare. Preparare intanto la farcitura:

Per la farcitura:

7 chiari d’uovo

130 gr di zucchero semolato (per me Zefiro Eridania)

200 gr di mandorle tritate finemente

100 gr di cioccolato fondente in pezzi

Succo di 1 un limone filtrato

1 bicchierino di sassolino o mistrà o altro liquore all’anice (per me liquore all’anice)

Mescolare in una capiente ciotola le mandorle tritate finemente, lo zucchero, il cioccolato in piccoli pezzi, il succo filtrato del limone e l’anice. Montare a neve fermissima gli albumi ed unirli, mescolando delicatamente per non smontare il composto, al resto dell’impasto.
Riempire il guscio ben freddo, manualmente o con sac a poche (per ottenere una superficie più omogenea) ed infornare a 170°C per 50 minuti circa, fino a doratura della frolla. Non deve scurirsi troppo la farcitura.

E’ una torta che necessita di un poco di riposo. E’ ottima il giorno seguente la preparazione.




17 commenti:

  1. Mamma che bella questa torta, la foto poi, della fetta parla da sola, ci siamo innamorati di quella farcitura che inizialmente pensavamo essere una crema alle mandorle e poi ci siamo resi conto leggendo la ricetta che è qualcosa di persino più goloso. Meravigliosa!
    Buona giornata da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  2. mmm.. Intrigante!!! :) davvero interessante!!!

    RispondiElimina
  3. Golosa al punto giusto, ti credo che l'avevi in programma da un po'. Bella anche la decorazione.

    Fabio

    RispondiElimina
  4. Molto interessante: ottima segnalazione...carino davvero anche il decoro (io con lo zucchero a velo faccio disastri!)
    simo

    RispondiElimina
  5. Ma che bella...hai ragione è una torta particolare..mi incuriosisce molto...ho giusto un sacco di albumi in freezer da smaltire e una torta da preparare per il fine settimana...quasi quasi la provo...devo vedere se ho le mandorle....

    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
  6. Grazie!!!!!! ma che piacere che tu abbia fatto proprio questa torta; è una ricetta di famiglia, prima che la mettessi nel blog non ce n'era traccia sul web! sono molto onorata, anche perchè...l'hai fatta BENISSIMOOOOO!!! molto più bella della mia!
    al più presto inaugurerò una sezione nel blog con foto e link delle mie ricette fatte meravigliosamente, come la tua!
    baci e grazie ancora!
    Ilaria

    RispondiElimina
  7. Che spettacolo di crostata, divina!!!!!

    RispondiElimina
  8. Che bella questa decorazione! :)))
    BaSci, a te e alla nipotina più piccola :* :* :*

    RispondiElimina
  9. ottima davvero questa crostata !!!!!!

    RispondiElimina
  10. Molto buona e utile per riciclare le chiare che spesso mi restano grazie per la ricetta !!!!!
    Un abbraccio :-))

    RispondiElimina
  11. Che bella e golosa idea è questa crostata! Ideale per riciclare i chiari che stazionano in freezer!
    Ciao!

    RispondiElimina
  12. ha un ripieno davvero super!!!

    RispondiElimina
  13. bellissima! Sarà super golosa...ho giusto degli albumi ahahaah

    RispondiElimina
  14. Questa crostata vista all'ora del caffè pomeridiano fa venire voglia di provarla,mi piace tanto anche la decorazione, complimenti e piacere di conoscerti io sono Enrica.

    RispondiElimina
  15. supergoduriosa e bellissima!!! complimenti!

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...