Spaghetti al pesto di avocado con salmone affumicato, feta e pepe rosa cotti con metodo Agnesi


Gli Spaghetti al pesto di avocado con salmone affumicato, feta e pepe rosa cotti con metodo Agnesi rappresentano una pasta gustosa, cucinata con una procedura tutta particolare. È un sistema un pochino anomalo e poco conosciuto. Il fondatore fu Vincenzo Agnesi, fondatore del famoso pastificio, che nel '900 diede origine a questo metodo per non disperdere nell'acqua parte dell'amido e degli ingredienti nobili della pasta, durante il processo di cottura. 

Questo metodo va bene per tutte le paste che dovranno poi essere saltate in padella.

E ora si svela il segreto della cottura all'Agnesi. 
Riempite la vostra pentola di acqua, portatela a bollore e salatela. Calate la pasta, mescolatela rapidamente per evitare che si attacchi e aspettate che il bollore riprenda. Cuocete per 2', sempre mescolando, e spegnete il fuoco. Mettete subito uno strofinaccio bagnato sulla pentola e chiudete con un coperchio pesante, in modo da far fuoriuscire una quantità di vapore minima. Lasciate cuocere la pasta in questa acque calda per il tempo indicato sulla confezione (togliendo ovviamente i 2' iniziali). Fidatevi, la pasta cuocerà a puntino! E poi, dopo averla scolata, vedrete come l'acqua resterà particolarmente limpida, per il fatto che poco amido si sarà disperso. 

Il tempo di cottura rimane praticamente lo stesso, ma  non viene disperso il glutine (quindi la parte proteica), non vengono dispersi gli amidi (quindi carboidrati), si controlla meglio lo stato di cottura della pasta e, cosa non da poco, si risparmia energia (30-40% in meno).
Quindi la pasta è più saporita, più nutriente e l'acqua rimane più limpida!
Ovviamente, per una buona riuscita del sistema, è necessario utilizzare pasta di buona qualità. Io mi affido da sempre a Pasta Armando!
Inoltre, la pentola non deve essere troppo piccola, in rapporto alla pasta, perchè la temperatura dell'acqua scenderebbe troppo velocemente al di sotto gli 80°, e da ultimo, non si deve scoperchiare continuamente la pentola per controllare la cottura!


Ma ora passiamo alla ricetta!

Ingredienti per 4 persone:

360 g di spaghetti Pasta Armando
200 g di feta
200 g di salmone affumicato a fettine
pepe rosa macinato

Per il pesto di avocado:
2 avocado maturi Bioexpress
2 limoni Bioexpress
una manciata di pinoli
4-5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale 

Metti sul fuoco una grande pentola piena di acqua salata e procedi come indicato sopra.
Grattugia la scorza di uno dei limoni e tienila da parte. 
Sbuccia i due avocado, togli il nocciolo e frulla la polpa in un mixer insieme ai pinoli, diluendola con il succo di un limone e con l’olio, sino a che otterrai una crema verde e profumata. Salala appena, o secondo il tuo gusto. 
Qualche minuto prima che la pasta sia pronta, scalda il pesto in un'ampia padella con un cucchiaio di olio evo, scola la pasta e falla saltare con il pesto di avocado aggiungendo, se serve, un po’ dell’acqua di cottura per diluire la salsa.
Impiatta, aggiungendo su ogni piatto la scorza di limone grattugiata, qualche granello di pepe rosa e la feta sbriciolata.

PS - quando usate un mixer per preparare un pesto, ricordatevi questo trucco: unite 2 cubetti di ghiaccio nel frullatore, impedirà al composto di surriscaldarsi, mantenendo un bel colore brillante, e permetterà di assorbire meno olio.
 

 

Nessun commento

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli