Ciambelle farcite di Asiago, radicchio e Culatta

culaccia

Oggi vi propongo un'idea sfiziosa, adatta a essere farcita con ciò che più amate o che avete semplicemente nel frigorifero da smaltire.



Ciambelle farcite di Asiago, radicchio e Culatta

Ingredienti per 4 ciambelle:

175 g farina 00
100 g formaggio Asiago
30 g di Grana Padano grattugiato
1 uovo
60 g radicchio rosso
40 g burro morbido
5 g lievito di birra
Culatta piacentina a fette Salumificio La Rocca
semi di sesamo, papavero e lino
sale

Sciogliere il lievito in 25 g di acqua tiepida. Sbattere leggermente l’uovo con una forchetta.
Impastare la farina con 30 g di Grana Padano grattugiato, l’acqua con il lievito e l’uovo, poi unirvi un pizzico di sale, il burro e proseguire fino a ottenere una pasta morbida ed elastica; far lievitare in una ciotola sigillata con pellicola per circa 2 ore.
Stendere la pasta su un piano infarinato allo spessore di circa 1 cm e ricavarne 8 dischi con un tagliapasta (ø 7 cm circa); poi, per ottenere le ciambelline, tagliare al centro ogni disco con un tagliapasta più piccolo (ø 2 cm circa).
Adagiare le ciambelline su una placca foderata di carta da forno, spennellarle con dell’acqua, spolverizzarle con i semi misti e lasciatele lievitare per altri 10’.
Cuocere le ciambelle in forno caldo, preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti o comunque fino a doratura, poi tagliarle a metà orizzontalmente e farcirle con fettine di Asiago, foglie di radicchio e Culatta a fette.


culatta

Nessun commento

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli