mercoledì 18 aprile 2012

DADO VEGETALE Home Made


Pubblicando questa ricetta non svelo nulla che già non sapete, ma forse qualcuno che ancora non lo conosce c'è...premetto subito che non è farina del mio sacco. Questa splendida idea genuina l'ho trovata sul blog della mitica Tata, Diario della mia Cucina, che a sua volta l'ha presa da Cristina con il suo altrettanto incantevole blog La Zucca Capricciosa. Bene, ora che ho citato le fonti non mi resta che postarvi la ricetta, ma prima devo dirvi che mia madre è letteralmente impazzita! Da quando ha scoperto quant'è facile farsi il dado in casa da sè, dirvi che ne fa a quintalate è dir poco! Lo prepara e lo regala in giro! Pure i miei parenti sono impazziti, per non parlare dell'intero paese dove abitano i miei genitori (dal momento che metà della popolazione è apparentato a me...). Quindi, care Debora e Cristina, vi ritengo dirette responsabili della dolce pazzia di mammà...ehehehehehe.

Ecco la ricetta che riporto pari pari (non ho modificato nulla e Barbara mi ha autorizzata a farlo):

300 gr di carote
250 gr di sale grosso
200 gr di sedano
1 rametto di rosmarino
3 foglie di salvia
2 spicchi di aglio
2 cipolle grosse
1 mazzetto di prezzemolo


Pelate le carote, lavate il sedano, pulite le cipolle e l’aglio e tagliate tutto a pezzetti. Nel fondo di una padella antiaderente versate il sale e mettete sopra le verdure tagliate, aggiungete il prezzemolo tritato grossolanamente, la salvia e il rosmarino senza ramo e coprite con un coperchio. Fate cuocere a fiamma bassa fino a cottura delle verdure. Frullate tutto con il liquido di cottura, anche se è abbondante, e versate il dado cremoso nei vasetti. Lasciateli raffreddare e sistemateli in frigorifero. Si mantengono per mesi!!



65 commenti:

  1. COnfermo! E' lui e questa è l'autorizzazione scritta! :)
    spero che stai pene ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahaahah, sto male dal ridere, non pene...ahahahahahaha

      Elimina
    2. si in effetti... non posso darvi torto ahahahaha

      Elimina
    3. ahahahahaahah felice che stiate tutte pene! Cmq il dado l'ho fatto anch'io ieri sera: mi chiedo perchè mai non l'ho fatto prima dato che è di una semplicità disarmante! :P
      Stateve pene và!!! ahahahah

      Elimina
  2. brava è molto piu salutare di quello comprato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, è salutare e sai quel che c'è dentro! :-)

      Elimina
  3. Ciao chiara, come sta Iris? Ho una domanda... cuoci tutto "a secco" senza acqua????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yesssss, tutto a secco senza acqua...vedrai che l'acqua vien da sè....

      Elimina
  4. Pure te lo hai fatto?? Ci sta Cristina che son anni che prova a convincermi.. uff devo decidermi! T'è venuto benissimo.. smackkkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fallo Claudia, credimi, è fantastico! Anche una semplice pastina acquista tutto un suo sapore! Viene fuori un brodino che pare vellutato...

      Elimina
    2. si.. mi hai convinta!!! mi sa che appena vado al supermercato compro carota e sedano.. e mi lancio!!!!

      Elimina
  5. felice di aver portato mamma tua su questa strada, ma ora devi stupirla e provare quello granulare ;) non ne potrà più fare a meno....e nemmeno tu ehehehehe.
    Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio provarlo poi ti dirò...vorrei provare anche a fare la ricotta...hai un sito spettacolare e utilissimo Cri!!!! <3

      Elimina
    2. Ecco.. che so ste sviolinate???? ora Cri vorrà più bene a te che a me.. che non faccio nulla di home made! prrr a tutte e due.. ahahahaah

      Elimina
    3. Ahahahahahaahahahahah!!!! <3

      Elimina
    4. ahahahahhah lasciala perdere Chiara, non è abituata ad essere online a quest'ora, sta sbarellando!!!! Vai a dormireeeeeeee!!!!

      Elimina
    5. E' vero!!!! che ci faccio on line alle 22.14!!!! signur

      Elimina
    6. Nemmeno io sono abituata a stare online a quest'ora, ma fortunatamente Iris dorme e stranamente io non ho sonno, quindi...:-)

      Elimina
    7. ma la fate finita befaneeee

      Elimina
    8. Miiii ha parlato la Capa delle Befane!!! Uhauhauhauhauha!!! Ma st'autorizzazione me la dai o no????

      Elimina
  6. Ciao Kiara, ricambio la tua gentile visita sul mio blog e ne sono veramente felice, perchè conosco il tuo bel blog, ricco di belle ricette tutte da copiare. Ad esempio, credo che i miei bambini gradirebbero molto le tue frittatine ripiene.
    Complimenti!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen, grazie per la tua visita! Un bacione

      Elimina
  7. Mi sono divertita da morire a leggere i commenti, ma quanto siete simpatiche..anche la tata, ovvio....^_^ ma davvero è così semplice? Allora ci voglio provare anch'io....brave bimbe!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' semplicissssssssimo!!!!! Con quelle dosi escono circa 3 vasetti...lo puoi anche surgelare!!!

      Elimina
  8. Ecco e io non lo conoscevo! Lo provo di sicuro. Grazie mille.

    RispondiElimina
  9. Interessante! Non ho mai pensato si potesse fare il dado da soli. Ottimo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alida! Certo che si può fare! C'è anche la versione granulare! La trovi sul blog di Cristina...io devo ancora sperimentarla...

      Elimina
  10. wow...pazzesco..lo voglio provare appena posso!!! bravissima!

    RispondiElimina
  11. Ecco lo copiamo anche noi!!! troppo carino me l'ero persa sui blog delle altre...
    Una buona serata
    Tiziana

    RispondiElimina
  12. Penso che farsi il dado da sè sia la cosa più genuina! Nei dadi industriali non sai cosa ci mettono dentro... E poi basta poco, giusto????
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustissimoooo!!!! Poi ora che arriva la primavera, con le verdure fresche dell'orto - per chi ne ha la possibilità - è fantastico!!!

      Elimina
  13. ehh il dado fatto in casa è davvero irrinunciabile. Io lo faccio con il bimby però vedo che viene "pene" anche con il semplice frullatore :) ahaahhh!! baciuzzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahhhhahahahahha!!!! Grande Cinzia!!!!

      Elimina
  14. Ciao Kiara, quoto i commenti precedenti, io non uso mai il dado e se dovessi cambiare idea questo fatto in casa sarebbe perfetto per iniziare.
    Come sta la "fagiolina"? Un bacio a tutte 2 :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se cambiassi idea provalo!!! Vedrai Libera! Iris sta benissimo, è vispa e monella!!! Ti abbracciamo

      Elimina
  15. quando provi a farti il dado in casa...ti si apre un mondo!! E poi non riesci più a tornare indietro......
    Grazie per gli auguri che ho gradito tantissimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati cara, è stato un piacere! :-)

      Elimina
  16. io non la conoscevo questa ricetta.. grazie.. me la segno!!

    RispondiElimina
  17. Grazie Chiara, anch'io non conoscevo questo metoso per fare il dado in casa. Mi spaventa un pò mettere le verdure nella padella senz'acqua, ma ci provo!

    RispondiElimina
  18. Questa la scopiazzo!! Erano secoli che volevo farlo!! una comodità assoluta!! Anche molto sano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scopiazza Iva! Vedrai, una volta provato non riuscirai più a farne a meno! Parola anche di mia madre, ultrasettantenne, che ha sempre usato il dado vegetale confezionato! :-)

      Elimina
  19. io faccio sempre quello di carne che e davvero meglio di quelli industriali.. ma non avevo mai pensato a farmi anche quello vegetale... direi che ti e venuta davvero ottimo..brava
    lia

    RispondiElimina
  20. ottimo, questo me lo segno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  21. Quello comprato a me non piace e da tanto cerco una ricetta che fa per me. Una semplice, sana e allo stesso tempo gustosa. Eccola :-)

    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste son le ricette/dritta... Sane e utili!!! Brava!

      Elimina
  22. Brava Kiara! Il dado sarebbe da bandire dalle cucine, anzi dai banchi dei supermercati! Ci vuole così poco a farlo a casa! Anche io lo faccio sempre ;)

    RispondiElimina
  23. Ciao Kiara! Un modo perfetto di usare finalmente dadi naturali senza conservanti e troppo sale... La tua é una versione di dado un po' più fluida, ho sbaglio? Dalle foto pare così.. Mi piace che hai osato con aglio, io lo adoro !

    RispondiElimina
  24. e siete tutte braverrime!!!!
    un bacino a iris, e uno a te

    RispondiElimina
  25. Grazie per essere passata da me. Bellissimo il tuo blog e bello e sano questo dado anche io lo faccio di carne e di verdura home made.
    Brava.
    Passerò a trovarti spesso
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  26. ciao Kiara, questo dado lo proverò sicuramente. Ottima alternativa a quello finto e industriale.

    RispondiElimina
  27. Questa è veramente un'ideona geniale! Grazie :o)

    RispondiElimina
  28. Ecco, una di quelle cose che pensavo fossero difficilissime da fare e invece ... scopiazzo anch'io !!!!
    Un bacione a te e alla piccoletta

    RispondiElimina
  29. Bravissima Chiara! E' davvero una bella idea! E' da un po' che mi riprometto di postare la ricetta! Grazie :-D buona giornata! :-*

    RispondiElimina
  30. Wow fichissimo il dado fatto in casa e mi che adesso che ho visto come si può preparare nn mi resta che provarlo subito!!baci,Imma

    RispondiElimina
  31. beh, una che non la conosceva questa ricetta, l'hai trovata:io!!! Grazie a tutte e tre!!! Baci
    spery

    RispondiElimina
  32. Sembra davvero semplicissimo...anche io ero tra quelli che ignoravano la semplicità del dado home made!!! mi sa che dovrò provarlo...

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...