Farfalle con fagiolini e pesto di nocciole

Ciotolina a pois Green Gate
Il post di oggi ha una vena un po’ triste quindi siete avvisati e ancora in tempo per non andare avanti a leggere e passare direttamente alla ricetta.
Ti darò del tu qui (solitamente ci diamo del lei…), intanto so che non lo leggerai mai.
E’ difficile incominciare, ho già le lacrime agli occhi. Strano. Mi commuovo per le cazzate poi, di fronte a eventi seri, non riesco a piangere. Ora invece si. Il nodo in gola c’è. Eccome. Non oso immaginare il tuo. Ci vediamo più di otto ore al giorno, dal lunedì al venerdì…bella media direi. Tu sei il capo. Quello supremo. Il leader. Quello di cui tutti hanno timore. Ed ora…molti penseranno che giustizia è stata fatta…che i famosi nodi sono fermi, incastrati, in quel cazzo di pettine. Beh, io no. E non voglio passare per la leccaculo. Questo post non lo leggerà nemmeno un collega, quindi…però, per l’amor di Dio, non hai ucciso nessuno. E la mia mente ritorna lì, davanti alla porta dei PERCHE’??? Oggi mi hai scritto un’email dall’ospedale e mi è venuto da piangere. Ti sei congratulato per il lavoro che sto facendo, spronandomi a continuare così. Non lo hai mai fatto. Mai. Perché ora si? Per la prima volta ho sentito che mi scrivevi da uomo, da padre…non da capo. Per la prima volta…io non posso fare altro che pregare e dirti che questa battaglia la DEVI vincere. Tu sei più forte di lui, devi crederci. Ora tocca a te. Io ti mando un abbraccio, vero…
Ciotolina a pois Green Gate
Ingredienti per 4 persone:
320 g di farfalle
200 g di fagiolini
100 g di pomodorini ciliegia
100 g di fave Melandri Gaudenzio
4 zucchine novelle
1 mazzetto di basilico
40 g di nocciole
30 g di grana grattugiato
olio extra vergine di oliva
sale
Spuntate i fagiolini, lavateli e tagliateli a bastoncini; mondate le zucchine, lavatele e tagliatele a fettine sottili. Lavate i pomodorini e tagliateli in spicchi.
Lavate accuratamente le fave quindi fatele bollire per circa 40 minuti e, quando saranno pronte, scolatele.
Mondate il basilico, lavatelo e asciuga telo. Frulla telo quindi nel mixer con una presa di sale, le nocciole e 5-6 cucchiai di olio fino ad ottenere un pesto grossolano. Cuocete la pasta e i fagiolini in abbondante acqua salata. Quando mancheranno 5 minuti al termine della cottura, aggiungete le zucchine. Scolate il tutto, raffreddate la pasta e le verdure sotto l’acqua fredda e conditele con il pesto e i pomodorini. Servite.
Ciotolina a pois Green Gate
Il mio secondo contest CEREALI&CO. in Insalata è giunto al termine. Ringrazio di cuore tutte le persone che hanno partecipato...tra l'altro con ricette bellissime! Sarà davvero difficile per me e Roberta decretare i vincitori. A fine mese il verdetto!!

16 commenti

Valentina
Mi didpiace passare in un momento cosi triste,ma auguro di tutto cuore al tuo capo di rimettersi presto!Un abbrccio
Mirty Quibibes
ottima ricetta, ma post triste. siamo tutti col capo!
consuelo tognetti
Kiaretta, le tue parole mi hanno commossa al punto che non sono nemmeno riuscita a godermi la ricetta…spero che tutto si sistemi e non dare mai niente x vinto…LUI si può combattere, te lo dice una che ci è passata…
Ti abbraccio stretta stretta
la zia Consu
Claudia
questa idea del pesto di nocciole mi piace molto, mai provato! il piatto ha un aspetto buonissimo!!!
Ennio Z.
Che buone queste farfalle!!! E' un trionfo di colori e sapori, complimenti come sempre!!!! :)
Annalisa Sandri
Speriamo vada tutto bene!!!bisogna pensare in positivo!!! la tua ricetta è very original e anche molto colorata!! mi piace!!!
Un ingegnere ai fornelli
Cara Chiara, la domanda sorge spontanea, in questi momenti non si riesce o non si vuole dare una spiegazione a questi eventi. L'unica soluzione è combattere, circondarsi delle persone che ci amano e crederci fino alla fine, sono convinta che una buona dose di ottimismo sia davvero salutare. Faccio i migliori auguri al tuo capo, nessuna persona merita questo, spero si rimetta.
Un bacio
Letizia
Anonimo
Ciao Chiara, grazie per essere pasata da me. Auguri per tutto, spero in bene! La ricetta è gustosa e mi piace. Un bacio
paola
ciao, ricambio con piacere la visita, ci avevi avvertito di non continuare a leggere beh,io mi sono commossa e mi associo ai tuoi auguri anche se non conosco il soggetto , poco importa, un grandissimo in bocca al lupo, che tu sia il più forte, ricetta ottima da provare, un bacio
Ely
Guardalo il cielo, Kiaretta. Il cielo ascolta, non è così ottuso come gli esseri umani che sanno essere crudeli anche di fronte ad eventi che ci dovrebbero avvicinare e dovrebbero cancellare ogni discordia.. Il male non ha niente a che fare con l'opinione che si ha della gente: fa male e basta. Perciò te lo ripeto: guardalo il cielo e un angelo scenderà ad aiutare te e chi in questo momento sta soffrendo. L'amore sa fare miracoli e ci mostra quello che realmente siamo: si, anche 'cattivi per finta', per ruolo.. perchè tendiamo sempre a non dire le cose positive a favore di quelle negative. Anche quando nel cuore abbiamo tanta ammirazione. I miei migliori auguri, il mio più grande affetto. Coraggio, capo, fai vedere alla vita che la vuoi vivere.. più che puoi, come mai hai pensato di fare. Ti abbraccio Kiaretta.. forte forte. Inutile dirti che le tue farfalle sono ottime, non sbagli un colpo tesoro. <3
Kucina di Kiara
...e invece ne sbaglio di colpi Ely. ..eccome se ne sbaglio....sono la regina dei colpi sbagliati....
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lara Bianchini
oh chiara mi spiace tantissimo... io non ho mai avuto un capo da ammirare, però sarebbe brutto anche fosse stato odioso. Questo post è la visione del mio più grande terrore fatto realtà, il motivo per cui non cucino più porcherie, il motivo per cui ho creato un orto, per cui ho smesso di fumare,la paura più grande. Mi spiace tanto...
La pasta è fantastica, anche se forse a questo punto centra poco. Un bacione
Zonzo Lando
Ohh mi dispiace un sacco leggere questa brutta notizia, mando un grande in bocca al lupo anche io al tuo capo. Ti faccio anche i complimenti per questa deliziosa ricettina :-) Un bacione cara
Annalisa B
Carissima, sono felice di averti trovato fra i miei lettori fissi...io ho fatto lo stesso, perché hai un blog davvero interessante! Un bacione. Annalisa
Maria Grazia
Mi spiace molto, Kiara. Davvero. Un abbraccio a te e al tuo capo. Che sia forte e combatta, senza arrendersi. Che in questo momento ha pensato di scriverti una mail così commovente, proprio ad una persona come te, capace di grandi sentimenti e di profonda sensibilità. Un grande in bocca al lupo.
A prestissimo

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli