Adassariano, ovvero Insalata palestinese di peperoni, lenticchie e pomodoro



Anche questa ricetta arriva da Yasmin Khan, autrice del libro: Zaitoun: ricette e storie della cucina palestinese, che consiglio vivamente di leggere e ammirare. 
Questa insalata mi ha colpita fin da subito, per la sua fragranza, freschezza e ricchezza di colori, sapori e profumi decisi. 
La parola "Adas", in arabo significa "lenticchie" e sul libro viene spiegato in maniera divertente il motivo dell'origine del nome di questo piatto.
Io l'ho leggermente modificata, rispetto alla versione originale, mettendo il peperone giallo anzichè quello rosso e aggiungendo una manciata di friggitelli. Questo solo per dare un bel tocco di colore in più.



Ingredienti per 2-3 persone come piatto principale:


200 g di lenticchie verdi Melandri Gaudenzio
5 cucchiai aceto di mele
1/2 cipolla rossa piccola tritata finemente Bioexpress
5 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 peperone giallo tagliato a pezzi di 1 cm Bioexpress
una manciata di friggitelli Bioexpress mondati e tagliati a tocchetti
150 g di pomodorini rossi tagliati in quarti Bioexpress
la scorza di 1 limone non trattato grattugiata finemente Bioexpress
il succo di 1/2 limone o a piacere
1 spicchio d'aglio schiacciato (facoltativo)
15 g di foglie di basilico spezzate grossolanamente più un po' per servire
sale e pepe nero
75 g di feta sbriciolata

Cuocete le lenticchie in una casseruola con acqua a bollore dolce, finché saranno morbide ma al dente.
Versate l'aceto in una ciotola e unite la cipolla rossa. Mescolate bene e lasciatela in ammollo (ne riduce notevolmente il sapore pungente).
Quando le lenticchie saranno cotte, scolatele e sciacquatele con acqua tiepida e versatele in una ciotola. Irroratele subito con il succo del limone, unite 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva e mescolate bene. Lasciate raffreddare.
Fate saltare i friggitelli in una pentola con un cucchiaio di olio. Quando iniziano a colorirsi sono pronti.
Unite alle lenticchie la cipolla rossa (scolatela e conservate l'aceto per condire), il peperone giallo, i pomodorini, i friggitelli, la scorza di limone, l'aglio e il basilico.
Condite l'insalata con 2 cucchiai dell'aceto scolato dalla cipolla, i 3 cucchiai di olio rimasti, 1 cucchiaino di sale e 1/2 cucchiaino di pepe macinato.
Mescolate bene, assaggiate e aggiustate eventualmente di sale. Potrebbe servire altro aceto, succo di limone o sale per bilanciare i sapori.
Subito prima di servire, unite qualche altra foglia di basilico e la feta.

Nessun commento

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli