Gnocchi di zucca su fonduta di Fior di Mugello

Dopo una settimana estenuante, sotto tutti i punti di vista, finalmente mi concedo un po' di relax. Sveglia alle 7 (nonostante Iris sia rimasta a dormire dai nonni), alle 8,30 inforno la prima torta per il pranzo di domani da Fede. Intanto preparo l'impasto per il pane e per la pizza. Mentre lievitano stendo i panni, finisco le varie faccende domestiche, vado in biblioteca, preparo il pranzo e alle 13 esco a prendere un po' di sole. Mi sdraio sul lettino e assaporo la pace e tranquillità del mio giardino. Si sentono gli uccellini cinguettare, qualche vicino starnutire, due vespe ronzare. Nient'altro. Sono spalmata da mezz'ora e già mi sento rigenerata! Pronta per infornare la prima teglia di panini...e si riparte.

Ingredienti per gli gnocchi di zucca:

1 kg di zucca con la buccia (possibilmente verde)
150 g di farina
150 g di semolino di riso
1 cucchiaio di grana grattugiato
1 uovo

Pulite la zucca da semi e filamenti, privatela della buccia e tagliatela a pezzi piccoli. Cuocetela in forno, avvolta da carta stagnola, a 200°C per circa 40 minuti o comunque fino a che non risulterà tenera.
Lasciatela intiepidire poi passatela al passaverdure, quindi mettete il composto in una casseruola a fuoco basso e mescolate finchè non risulterà ben asciutto.
Unite l'uovo intero e le farine e impastate con le mani. Aggiungete il grana (questo me l'ha insegnato la mia mamma) fino ad ottenere un composto consistente.
Lavorate l'impasto sulla spianatoia infarinata formando dei cilindri grossi come un dito medio e tagliateli a cilindretti di circa 2 cm.
Cuoceteli in acqua bollente salata e scolateli man mano che verranno a galla.

Ingredienti per la fonduta di Fior di Mugello:

200 ml di latte
1 cucchiaino di amido di mais
200 g di Fior di Mugello
sale e pepe qb

In un pentolino antiaderente fate scaldare il latte con l'amido, continuando a mescolare usando una frusta. Quando si sarà addensato abbassate la fiamma e aggiungete il Fior di Mugello tagliato a pezzettini. Continuate a mescolare aggiustando di sale e pepe.

Per l'impiattamento, disponete una cucchiaiata di fonduta sul fondo del piatto, adagiatevi sopra gli gnocchi sparsi qua e là. Spolverizzate con semi di papavero (a piacere) e decorate con fiori di rosmarino.
Il gusto saporito della fonduta a base di Fior di Mugello, ben si sposa con la dolcezza degli gnocchi di zucca.


9 commenti

Batù Simo
(relax con sveglia alle 7???? ma minimo-mino alle 11, ma sei wonder woman cara mia! :-) bello questo piatto, bello e buono!
Nita Oliveira
Vim e gostei muito de tudo. Voltarei, pois já estou a seguir :)
Beijo.
Nita
Nita Oliveira
Vim e gostei muito de tudo. Voltarei, pois já estou a seguir :)
Beijo.
Nita
andreea manoliu
Un buon piatto, molto gustoso. La zucca mi piace tantissimo e poi, preparata così è una meraviglia !
Rosy
un piatto originale e sicuramente gustosissimo, mi hai fatto venire l'acquolina:)bravissima come sempre Chiara, complimenti:))
un bacione:))
Rosy
Rosalba Lombardi
Sempre indaffarate non si finisce mai dentro e fuori casa, ma sdraiarsi al sole con il solo profumo e odore della natura non ha prezzo, hai fatto bene a rigenerarti e se poi i risultati sono quello che vedo nel tuo blog che ben venga il riposo. Buon piatto che mi fa venire fame.
Buona serata :)
Giuliana Manca
Ottimo piatto e bellissima presentazione!
Manu
Che eleganza questo piatto.
Ti abbraccio
conunpocodizucchero Elena
il mio amore incontenibile per la zucca è ormia noto quindi non potevo non lasciare il cuore su qst tua ricetta! se poi me la sposi con la fonduta..... mi vuoi fare felice insomma! :D
ps sei una super donna comunque! fattelo dire! :)

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli