Gnocchi di pane verdi al profumo di mare

 
Gli gnocchi di pane sono stati per me una vera e propria scoperta! Un'ottima ricetta del riciclo! Si possono fare di ortiche, spinaci, prezzemolo, funghi e chi più ne ha più ne metta! Aromatizzati con questi ingredienti e conditi con sughi corposi o salse cremose, gli gnocchi di pane rivelano nella loro semplicità sapori e profumi sublimi.


Ingredienti per 4 persone:
300 g di pane raffermo
150 ml di latte
150 g di spinaci biologici BioExpress
2 uova
farina
olio extra vergine di oliva
sale

Per il condimento:
150 g di cozze
150 g di vongole
150 g di gamberetti puliti
1 spicchio di aglio orsino BioExpress
1 ciuffo di prezzemolo BioExpress
1/2 bicchiere di vino bianco secco
125 g di panna fresca
olio extra vergine di oliva
sale

In una padella fate stufare gli spinaci con un filo d'olio, spegnete e lasciate intiepidire, quindi frullateli e teneteli da parte.
Sminuzzate il pane in una ciotola e bagnatelo con il latte. Una volta ammorbidito, strizzatelo e aggiungete le uova, gli spinaci e un pizzico di sale. Impastate incorporando, man mano, la farina necessaria per ottenere un composto sodo (attenzione a non esagerare).

Su una spianatoia infarinata formate tanti cordoncini e tagliateli in tocchetti di 1,5 cm, rigandoli con l'apposito attrezzo.

 
In un tegame versate un filo d'olio e mettete le cozze e le vongole, sciacquate e raschiate bene con uno spazzolino; aggiungete l'aglio e qualche rametto di prezzemolo, mettete sul fuoco, incoperchiate e fatele aprire su fiamma vivace.

Una volta aperte, toglietele dal fuoco, sgusciatele, tenendo da parte qualche guscio per la guarnizione finale; filtrate il liquido di cottura. In una padella scaldate un filo d'olio e fatevi saltare i gamberetti; sfumate con il vino, aggiungete le cozze e le vongole, abbassate la fiamma e lasciate insaporire per un minuto. Bagnate con il fondo di cottura filtrato, versate la panna e lasciate cuocere su fuoco dolce per qualche minuto.

Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata; man mano che vengono a galla, scolateli con un mestolo forato e versateli nella padella con il condimento. Mescolate e servite ben caldi.


1 commento

andreea manoliu
Un bellissimo e golosissimo piatto, bravissima !

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli