giovedì 8 maggio 2014

La torta Mocaccina di Ernst Knam e i 10 finalisti del contest “Ricette Regionali”


La torta che vi voglio far conoscere oggi, è del Maestro Ernst Knam. Ho avuto il piacere di conoscerlo personalmente, e devo dire che mai mi è capitato di incontrare una persona così umile e disponibile come lui (considerando il suo livello professionale). E’ quindi con estremo piacere che vi propongo la sua Torta Mocaccina. Non fatevi spaventare dalla lunga procedura. Come dice lui stesso, quando ci accingiamo a preparare un dolce, dobbiamo essere sereni e rilassati. Tutto si può fare, niente è difficile o impossibile. E' una torta di un buono indescrivibile...davvero! Sapete...come quando vi commuovete assaggiando qualcosa di estremamente buono (a me succede...). Provatela, vi prego! :-)
Ingredienti:
300 g di pasta frolla al cacao*
250 g di crema pasticciera**
250 g di ganache al cioccolato***
30 g di caffè solubile
100 g di panna fresca liquida
200 g di cioccolato bianco tritato
Preparate la pasta frolla al cacao, la crema pasticciera e la ganache seguendo le ricette riportate sotto. Con una frusta mescolate poi la crema e la ganache al cioccolato fondente con il caffè, fino ad ottenere una crema liscia e morbida. Ricordatevi di tenere da parte un paio di cucchiai di ganache per la decorazione finale.
Stendete la frolla fino ad uno spessore di 3 mm e foderate con questa una teglia imburrata. Riempite metà dello stampo con la crema al cioccolato e infornate a 175°C per circa 35’. Sfornate e lasciate raffreddare.
Preparate quindi la ganache al cioccolato bianco: in un pentolino portate a bollore la panna e unite il cioccolato; amalgamate con una frusta sino a quando la ganache non risulterà perfettamente emulsionata.
Quando la torta è ben fredda (non prima, mi raccomando), versatevi sopra la ganache al cioccolato bianco. Poi, con l’aiuto di un cornetto di carta da forno pieno della ganache al cioccolato fondente (che avrete tenuto da parte), e uno stuzzicadenti, realizzate sulla sommità una sorta di ragnatela.

Piattino Green Gate

*Pasta frolla al cacao
Dosi per circa 900 g:
250 g di burro morbido
250 g di zucchero semolato (per me Eridania)
2 uova intere
4 g di sale
1 stecca di vaniglia
10 g di lievito in polvere
400 g di farina 00 (per me farina per Dolci Molino Rossetto)
80 g di cacao in polvere
In una planetaria con il gancio (oppure a mano), impastate il burro con lo zucchero e la vaniglia. Quando gli ingredienti saranno amalgamati, unite lentamente le uova, quindi la farina 00, il cacao, il lievito e il sale. Appena la farina è incorporata, smettete di impastare. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e riponetela in frigorifero per almeno 3 ore.

**Crema pasticciera
Dosi per circa 250 g:
170 g di latte intero fresco
½ stecca di vaniglia
2 uova
30 g di zucchero semolato (per me Eridania)
10 g di amido di mais
5 g di farina di riso (per me farina di riso Molino Rossetto)
Versate il latte in una casseruola. Incidete la vaniglia longitudinalmente, estraete la polpa e mischiatela ai tuorli leggermente sbattuti. Ponete invece il baccello nel latte, mescolate e lasciate scaldare.
Versate lo zucchero nella ciotola con i tuorlio e cominciate subito a lavorare il composto con una frusta.
Quando lo zucchero si sarà sciolto perfettamente, unite in un colpo solo l’amido e la farina setacciati e amalgamateli. Prima che il latte cominci a bollire, prelevatene qualche cucchiaiata e stemperate il composto.
Quando il latte bolle, eliminate la vaniglia e aggiungete l’impasto di tuorli e farina. Proseguite la cottura senza smettere di mescolare fino a che il composto non sarà denso e cremoso. Per la consistenza perfetta basteranno 2 minuti.
Infine fate raffreddare la crema.

***Ganache al cioccolato
Dosi per 250 g:
110 ml di panna fresca liquida
150 g di cioccolato fondente 60% tritato
Se volete preparare una dose maggiore o minore della quantità indicata, vi basti sapere che dovrete usare sempre 1 parte di panna e 1,4 parti di cioccolato.
Portate a bollore la panna in un pentolino, quindi unite il cioccolato e amalgamate con una frusta fino a quando la ganache non sarà del tutto emulsionata. Dovrete ottenere una crema liscissima e, soprattutto, lucida.


E ora vi snocciolo la lista dei dieci finalisti… rullo di tamburi…
1) Idee in pasta & in pentola - Anolini al parmigiano in brodo (Emilia Romagna)
2) Nuvole di farinaIdrijski Zlikrofi (Friuli)
3) Simo's Cooking - Torta mantovana (Toscana)
4) La luna sul cucchiaio - La cutizza comasca (Lombardia)
5) Fotocibiamo - Torta pasqualina (Liguria)
6) Batuffolando - Torcetti al burro piemontesi (Piemonte)
7) Oggi vi cucino così - Pici ai funghi porcini (Toscana)
8) Crema e panna - Amaretti di S. Antonio (Veneto)
9) SenzalatteSenzauova - Risotto al tastasal (Veneto)
10) Cucina che ti passa - Pecorella di marzapane ripiena di cioccolato (Sicilia)

Complimenti a tutti e... che vinca il migliore!!!
Un ringraziamento speciale a tutte le persone che hanno partecipato!

25 commenti:

  1. complimenti ai finalisti, e a te per questa meraviglia, a presto

    RispondiElimina
  2. Ciao l'aspetto è delizioso! Complimenti a te e ai 10 finalisti! Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia! Nonostante da quattro giorni sono immersa nel cibo...a CIBUS, una fettina...slurp! Ciaoooo 😊

    RispondiElimina
  4. Ciao!!! Ho provato una sola ricetta di Knam ed è stata portentosa proprio come questa che proponi tu oggi! Grande maestro! Complimenti anche per la selezione, tutte splendide ricette, mi spiace non aver partecipato ma sono certa che ci saranno altre occasioni! Buon pomeriggio, serena

    RispondiElimina
  5. Ho visto Knam prepararla in tv e avevo l'acquolina in bocca, tutto quel cioccolato, una vera goduria che mi ha tenuta incollata allo schermo! chissà cos'è mangiarla, un'esperienza extra terrestre, da fare e rifare assolutamente! ti è venuta benissimo.

    RispondiElimina
  6. Sono felicissima!!! Grazie mille!!!!
    In bocca al lupo a tutti gli altri finalisti...
    E poi che dire di questo spettacolo...ho un debole per Ernst Knam...i suoi dolci hanno un solo difetto...creano dipendenza!!!!

    Un abbbraccio
    monica

    RispondiElimina
  7. sto leccando lo schermo.... troppo golosa, bravissima, e poi è anche meravigliosamente bella
    se ti può interessare nel mio blog c'è un nuovo contest a premi, se ti va di partecipare questo è il nome fuori dallo zoom

    RispondiElimina
  8. Knam è un genio a cui inchinarsi e tu sei stata bravissima a preparare questa sua creazione!
    Immagino non ci siano parole per descrivere quanto è buona, complimentissimi tesoro!!
    Un bacione e buon weekend che si avvicina :) :*

    RispondiElimina
  9. Complimenti ai finalisti e se con questa torta si festeggia...ecco non posso mancare!!!

    RispondiElimina
  10. Bellissima questa tortina.. Adoro Knam!! ;)
    Complimenti ai finalisti, è stato un piacere partecipare!!!

    RispondiElimina
  11. WOW per due cose: la prima grazie di cuore per avermi scelta tra le finaliste: onorata davvero!!!
    la seconda... ma che torta da collasso godurioso (esisterà???) guarda è un disastro ingrassare, cioè non aver mai e dico mai avuto problemi di peso ed ora, tra tiroide ed età porcaccialamiseriaccia... metto rotoli di ciccia solo a guardarli i dolci che tristezza.. voglio un pezzettino di quella torta... sigh :-(

    RispondiElimina
  12. Che bello!!! torta strepitosa e .... doppio salto carpiato sulla sedia dopo aver letto il mio nome sulla lista dei finalisti, grazie!!!
    grazie anche a chi ha fatto i complimenti ai finalisti, li accetto e li ricambio
    ciao

    RispondiElimina
  13. NOOOOOOOO......non siamo arrivati fra i primi 10 :) :) !!!!!

    Kiara per consolarci ci inviterai a mangiare questa fantastica torta vero??? :) :)

    baci e auguroni ancora a Kiara per questo bellissimo contest!!!!!

    CiRo

    RispondiElimina
  14. che sia di un buono indescrivibile non ho dubbi, le foto parlano chiaro! ed è vero che tutto si può fare, basta procedere a piccoli passi, una cosa alla volta :-)

    RispondiElimina
  15. complimenti alle finaliste e i miei migliori complimenti a te per questa torta golosissima e troppo goduriosa, bravissima davvero, mi sta venendo l'acquolina solo a leggere la ricetta e a guardare la foto:))
    un bacione:)
    Rosy

    RispondiElimina
  16. Una torta che ha tutto l'aspetto di essere buona e che dopo la prima fetta si sente già la voglia di un secondo assaggio...certo che vedere queste delizie a quest'ora è una tortura golosa!
    Buona giornata
    Enrica

    RispondiElimina
  17. sto ingrassando solo a guardarla!!! *__*

    RispondiElimina
  18. Complimenti a tutti quelli che hanno partecipato, un in bocca al lupo ai finalisti e una fettina di questa torta...tutta per me! Ciao, buona giornata :)

    RispondiElimina
  19. ma che bello sono tra i finalisti!!! Che grande gioia!!! In bocca al lupo a tutti i partecipanti, per festeggiare mi farei una bella fettina del tuo dolce

    RispondiElimina
  20. Evviva sono tra le finaliste!!! e poi che bello leggerlo dopo aver mangiato con gli occhi (purtroppo solo con quelli) la tua bellissima torta!
    Una buona fortuna a tutti i partecipanti!!

    RispondiElimina
  21. La torta parla da sola, deve essere squisita,tu l'hai eseguita egregiamente, complimenti! da provare già segnata grazie!
    Wow, non ci credo , che bello ci sono anche io tra i finalisti, grazie per l'invito, è stato un piacere partecipare. Sono contentissima, grazie mille!
    In bocca al lupo a tutti i finalisti.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  22. Ciao! Posso chiederti un chiarimento? Il caffè solubile lo hai aggiunto in polvere o lo hai sciolto in acqua? Grazie per aver messo le quantità precise di ingredienti per le dosi richieste dalla ricetta :-)

    RispondiElimina
  23. Knam sarebbe orgoglioso della tua mocaccina!!!

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...