lunedì 2 novembre 2015

Russtissana lodigiana

Piatti e tovaglietta Green Gate
Buongiorno cari amici! Oggi è il 2 di novembre e come tale segue un'uscita de L'Italia nel Piatto. Il tema del mese è: Brasati, stracotti, umidi e stufati e viste le temperature in leggero calo, direi che ci sta tutto. Io vi propongo questo piatto tipico della zona di Lodi.
La "Russtissana" (termine dialettale lodigiano) detta anche "Rustisciada" o "Rustiscianna" o "Rustida" o "Rustisciana" è sicuramente una ricetta lombarda, che poi se la contendono le provincie di Como e Lecco (la zona della Brianza) ma anche del varesotto è un'altra storia. Io vi propongo questa ricetta della tradizione lodigiana. Si tratta di una specie di spezzatino di maiale e salsiccia che, in alcune versioni, viene totalmente sbriciolata, in altre va lasciata a pezzi. Comunque rimane un piatto legato alla tradizione contadina e alla carne di maiale che è per storicità e cultura è una carne meno nobile ma molto gustosa. Cucinata abitualmente nei mesi più freddi e abitualmente associata alla polenta, la 'Russtissana' è una alternativa al brasato ed è anche più economica, visti gli ingredienti. È una di quelle ricette molto semplici, dove bisogna solo avere pazienza perché va cotta molto.
Questa è la mia versione associata alla polenta ma fa bella figura anche con il puré.


Si mettono in un tegame 75 g di burro e 1/2 cipolla affettata e si faccia rosolare molto lentamente; si aggiungano poi fettine di lonza di maiale infarinate in precedenza (circa 250 g), lasciandole dorare per qualche minuto; si aggiungano poi 250 g di salsiccia tagliata a pezzi, 2 cucchiai di salsa di pomodoro (per me La Fiammante) diluita in una tazza di brodo e una spolverata di sale e pepe. Mescolare lentamente e lasciar cuocere altrettanto lentamente per più di un'ora poi, prima di servire, dare una sferzata di fuoco alto.
Obbligo l'accompagnamento di polenta.

Ricordatevi di visitare il nostro blog L'Italia nel Piatto  

15 commenti:

  1. Mmmmmmmche buono Chiara. Devo dire che mi piace l'idea di vedere come le stesse carni vengano rappresentate in tanti modi diversi. Sei stata bravissima come sempre. Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Un piatto che non conoscevo e che sembra buonissimo!!!! Bacioni

    RispondiElimina
  3. Molto buono Chiara, questo piatto. Sa di famiglia e di semplicità. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. ma che bello! sai che non sapevo il nome di questo spezzatino? per noi piacentini la rustissana è la peperonata ..ahhahah! Grazie di avermelo insegnato! complimenti!

    RispondiElimina
  5. Un piatto perfetto per queste giornate che iniziano a diventare più fredde. Un vero confort food.

    Fabio

    RispondiElimina
  6. Che buono mai provato rimedierò presto :-)

    RispondiElimina
  7. Apperò! Non faccio mai gli spezzatini con il maiale, ma amo la polenta accompagnata a questa carne così gustosa! Assolutamente da provare la tua russtissana! :)

    RispondiElimina
  8. Spero che arrivi l'inverno presto per gustare ricette come questa!

    RispondiElimina
  9. Quell'accompagnamento di polenta ci sta a pennello con questo favoloso spezzatino e salsiccia, un piatto che è una vera coccola!
    un bacione

    RispondiElimina
  10. Dopo aver letto il nome della ricetta ero curiosa di sapere il contenuto.Spezzatino di maiale! Saporitissimo per condire anche un bel piatto di maccheroni.

    RispondiElimina
  11. Un ottimo piatto per questa stagione...poi adoro la polenta !

    RispondiElimina
  12. Mamma quante ricette meravigliose sto scoprendo con l'Italia nel piatto...
    appena mi commissionano polenta torno a leggermi questa ricettina!

    RispondiElimina
  13. Che bel piatto e che belle foto! Complimenti!

    RispondiElimina
  14. un piatto gustoso e completo, bellissimo Chiara.

    RispondiElimina
  15. Bellissimo piatto ben presentato, ricco e gustoso.
    Bravissima

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...