Tagliatelle all'uovo con scampi, burrata e fiori di zucca

 
Oggi non si sente parlare d'altro che della sconfitta di ieri sera della nostra nazionale...facciamocene una ragione! Nemmeno la mia ricetta porta-fortuna è servita! Mannaggia! Ma nella vita ci sono cose ben più gravi che di un'uscita dal mondiale...giusto?

Come consolazione, posso offrirvi questo primo piatto? E' semplicemente di-vi-no! Le temperature più miti, mi hanno permesso di preparare la pasta fatta in casa che, con gli scampi, la burrata e i fiori di zucca, è la morte sua!

Per la pasta fatta in casa, procedete così:

200 gr di farina 00
1 uovo

In una ciotola unite la farina con l’uovo e mescolate gli ingredienti con una forchetta. Quando saranno ben amalgamati aggiungete, se occorre, un cucchiaio d’acqua. Trasferite l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo a mano fino a quando non sarà perfettamente liscio ed omogeneo. Lasciatelo riposare sotto una ciotola per 30’. Una volta pronto l'impasto, passatelo ripetutamente tra i rulli della macchina, infarinandolo. Infine, passate le sfoglie ottenute tra i rulli per fare le tagliatelle, quindi stendetele ad asciugare.

E ora vi riporto il procedimento per l’esecuzione della ricetta. Io sono andata “a occhio”, utilizzando, per due persone: una burrata, 6 scampi e 8 fiori di zucca (questi gli unici ingredienti “contati”).
In una capiente pentola, portate l’acqua ad ebollizione e buttate la pasta.
Versate in una pentola bassa un po' d'olio e fatelo scaldare.
Tagliuzzate l'aglio e il prezzemolo, lasciate un pò di prezzemolo tritato da parte.
Lavate i fiori di zucca privati del gambo e del pistillo, strizzateli e tagliateli grossolanamente.
Mettete a soffriggere il prezzemolo, l'aglio e quando questo si sarà dorato aggiungete i fiori di zucca.
Salate ed aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco, lasciate cuocere.
Sgusciate gli scampi e privateli della testa e quando il vino sarà evaporato uniteli al composto.
Sfumate con un altro mezzo bicchiere di vino e lasciate cuocere per circa 5 minuti finchè non saranno tutti bianchi. Aggiungete una spolverata di pepe bianco, una di pepe nero ed aggiustate di sale se necessario.
Scolate le tagliatelle e versatele nella pentola del sugo. Lasciate insaporire qualche minuto, quindi servite la pasta mettendo al centro la burrata e cospargendo con il prezzemolo tritato messo precedentemente da parte.

9 commenti

Maria
WOW!!!!!!!!!!!!! CHE PIATTO GOLOSO E INVITANTE ,SEI SEMPRE BRAVISSIMA A SFORNARE PIATTI DELIZIOSI .............UN ABBRACCIO
Giuliana Manca
Un piatto bellissimo e molto particolare!!!!!
conunpocodizucchero Elena
wow kiara!!! io che amo la burrata sopra ogni cosa stravedo per qst piatto!
Jeggy
Con questo piatto passa qualsiasi delusione...calcistica e non! Fa venire l'acquolina in bocca!
Lilli nel Paese delle stoviglie
Eh va be' Kiara vedere a quest'ora una meraviglia simile è farsi del male!!! mi ci butterei all'istante su questa pasta divina come giustamente hai sottolineato!
Elena Paruzzo
Buone!!! Mai abbinato la burrata col pesce...devo provare!!!!
Erica Di Paolo
Direi che è un piatto pazzesco!! Che grande accostamento di sapori.
Brava Chiara, assaggerei volentieri!
Anna Luisa e Fabio
Si vede dall'aspetto che è divino.

Fabio
terry
Buonissimo questo piatto di pasta, mare e terra uniti... chissà che gusto! complimenti!

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli