Polpettone americano




La vita è troppo breve per i rimpianti.
La vita è quello che decidi di farne (anche se a volte si prende lei la briga di decidere per te).
Fatto sta che è solo una questione di punti di vista.
Il bicchiere può essere o mezzo pieno o mezzo vuoto, dipende sempre da come lo guardi.
A buon intenditor...

E ora mangiamo! Che gioia il cibo, quando poi è così buono da leccarsi i baffi...per questa splendida ricetta devo ringraziare una mia omonima: Kiara del blog La pancia del lupo! Una splendida persona solare, oltre che bravissima, sia in cucina che come fotografa! Ed io ho avuto la fortuna di conoscerla! Anzi Kiaretta, spero proprio di rivederti presto!

Avevo scaricato questo suo piatto tempo fa, poi, finalmente, sono riuscita a prepararlo...risultato? Un polpettone pazzesco! Buonissimo! Squisito! Mio marito mi continua a chiedere quando riuscirà a mangiarne ancora! Grazie Kiara!

INGREDIENTI per 6 persone:


500 g di carne di manzo macinata
3 fette di pane
100 ml di latte
50 g di grana
2 uova
1 manciata di prezzemolo tritato
150 g di pancetta arrotolata a fette
sale

Per la salsa:
4 cucchiai di ketchup
2 cucchiai di senape
2 cucchiai di zucchero di canna

(io ho aggiunto un cucchiaio di semi di senape gialla Melandri Gaudenzio, per esaltarne il sapore)

Tagliare il pane a pezzi e ammollarlo nel latte, poi spappolatelo con le mani in modo da ottenere una poltiglia.

Aggiungere la carne trita e amalgamare il tutto con le mani.

Unire anche le uova, il grana, il sale e in ultimo il prezzemolo, sempre continuando a mescolare fino ad ottenere un composto sodo e omogeneo.

Foderare una teglia di carta forno e adagiare l'impasto dandogli la forma allungata tipica del polpettone.

Ricoprire completamente con le fette di pancetta.

Mescolare in una ciotolina tutti gli ingredienti della salsa e spalmare una parte sullo strato di pancetta in modo da ricoprire completamente il polpettone.

Mettere in forno a 160°-180° per 40 minuti.

Passato il tempo, ricoprire ancora la carne con la restante salsa, e farlo cuocere per altri 20 minuti.

Deve formarsi una bella crosticina glassata.

Servire tiepido con altra salsina a parte.





...e non dimenticate che domenica scade il contest "Una LENTICCHIA tira...l'altra"!
Forza!!! Aspetto le vostre splendide ricette!!!!

8 commenti

kiara
Eccomi qui per ringraziarti delle belle parole.... lo sai che quando vuoi e puoi ci possiamo vedere, magari per scambiarci gli auguri di Natale. Bacino a Iris.
Lilli nel Paese delle stoviglie
eh si me lo immagino squisiti con la pancetta e la salsa, devo provarlo anche io, dato il tuo entusiasmo son propria curiosa, buona serata!
Marghe
Sempre sostenuto: meglio i rimorsi dei rimpianti!
Specialmente se mentre si sono fatte quelle cose si era felici :)
Questo polpettone è una bomba, non vedo l'ora di provarlo!
Un bacio grande e buona serata
Raffi
goduriosoooooooooooooooooo!! super buonissimo...
Giuliana Manca
Ma che bella ricetta di polpettone, nuova e sfiziosa!!
La cucina di Molly
Che meraviglia questo polpettone,mi piace molto con quella salsa, una versione molto originale e invitante! Un abbraccio!
LaFataGolosa
Ciao Ragazze!
Ho lanciato un contest molto speciale.
Vorrei che tutte voi nelle vostre città ne lanciaste uno.
La solidarietà è in rete.
Contribuite anche voi a costruirla!
Venite da me a vedere come, e se ne avete voglia, lanciatevi!
elenuccia
Io penso che la vita sia troppo breve per privarci delle cose buone, come questo polpettone.

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli