Filetto di maiale in doppia cottura con olio e olive

Piatto e tovaglietta Green Gate

La produzione dell'olio di oliva è un vanto per noi italiani e vede all'opera tanto le piccole aziende quanto i grandi marchi industriali.
Oggi gli italiani consumano più olio rispetto al passato e hanno compreso che occorre imparare a utilizzarlo correttamente per poter godere al meglio delle sue proprietà.
Per una ricetta come questa che vi propongo, va utilizzato un olio dal fruttato intenso, da abbinare appunto a cibi dalla struttura decisa e robusta, come il filetto di maiale in doppia cottura con olio e olive.

Ricetta per 4 persone:

per il filetto:
600 g circa di filetto di maiale
200 g di olive nere e verdi denocciolate e tagliate a rondelle Citres
3 cipolle rosse BioExpress
1,5 dl di vino bianco
salvia
timo
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

per il rösti:
3 patate BioExpress
olio extra vergine di oliva
sale

Preparazione:

Preparate i filetti. Private la carne del grasso e delle membrane, aiutandovi con un buon coltello affilato (per me indispensabili i magnifici coltelli in ceramica Euro Inox Italy).


Tagliatela quindi a tranci della lunghezza di 12-15 cm.
In una casseruola scaldate 5 dl di olio e friggetevi la carne per 1 minuto, poi scolatela su carta da cucina e trasferitela in una teglia.

 
Trasferite in una padella 4 cucchiai d'olio di cottura della carne e fatevi rosolare le cipolle sbucciate e affettate; unite le olive, lasciate rosolare per 2-3 minuti e sfumate con il vino (se vi piace) e lasciatelo evaporare.
Versate le cipolle e le olive sulla carne, aggiungete la salvia e il timo, salate e pepate e infornate a 120°C per 30'.
Preparate i rösti. Sbucciate le patate e grattugiatele con la grattugia a fori medi raccogliendole in una ciotola. Aggiungete un cucchiaio d'olio e aggiustate di sale. Cuocete i rösti in una piccola padella antiaderente in un cucchiaio d'olio, formando tante tortine appiattite. Cuocete per 3 minuti circa per lato.
Servite il filetto affettato con il suo contorno di cipolle e rösti caldi.



4 commenti

Tomaso
Cara Kiara io non posso che dire buon appetito.
Ora sta arrivando l'Epifania che tutte le feste porta via.
Ciao e buona serata cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-).
Tomaso
Batù Simo
Molto goloso ed invitante anche se a me la carne bianca (e quindi anche il maiale) piace ben cotta. Buona befana Kiara :-)
Giuliana Manca
Cottura perfetta, bello rosa come piace a me!!
Rosy
Una ricetta gustosissima da provare assolutamente,grazie mille per averla condivisa Kiara,bravissima come sempre:))
Un bacione:))
Rosy

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli