Penne con cavolo cappuccio rosso, taleggio e speck

Piatto con fiori e tovaglietta Green Gate
Oggi voglio proporvi una pasta semplice ma gustosa e dagli abbinamenti particolari caratterizzati ognuno da sapori decisi. Il protagonista indiscusso è il cavolo cappuccio rosso, ricchissimo di vitamina A e di ferro. Questo tipo di verdura predilige appunto gli abbinamenti forti. In questo piatto è in perfetta armonia con sapori di montagna quali lo speck e il quartirolo.


Ingredienti per 4 persone:
350 g di penne Grano Armando
400 g di cavolo cappuccio rosso BioExpress
80 g di Speck Alto Adige igp
1 scalogno
0,5 dl di vino bianco secco
60 g di quartirolo
brodo vegetale qb
olio extra vergine di oliva
sale

Mondate il cavolo e tagliatelo a striscioline. Fate soffriggere in una padella con 2 cucchiai d'olio lo scalogno affettato; quando è appassito unite lo speck a cubetti e il cavolo.
Dopo 5' sfumate con il vino bianco e cuocete per 15', unendo, se necessario, 2-3 cucchiai di brodo.
Cuocete le penne in abbondante acqua salata, quando è pronta scolatela e mescolatela con le verdure.
Completate con quartirolo sbriciolato.


2 commenti

Rosy
Un piatto originale che sarei curiosissima di assaggiare,sicuramente buonissimo;).
Un bacione:))
Rosy

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli